martedì 04 agosto 2020

5 titoli tecnologici di semiconduttori pronti ad una grande crescita

Dopo i problemi riportati dal colosso Intel, 5 titoli tecnologici di semiconduttori potrebbero approfittarne per guadagni futuri interessanti

Intel Corp. (INTC) ha fatto molto parlare di sè quando ha riportato i risultati del secondo trimestre la scorsa settimana. Gli Stati Uniti stanno davvero perdendo la loro posizione di leader mondiale nella tecnologia dei semiconduttori?

Il segmento che fornisce la tecnologia e le macchine che effettivamente producono miliardi di chip venduti ogni anno continua a prosperare. Per la maggior parte, queste aziende produttrici di apparecchiature a semiconduttore hanno avuto una forte corsa di 12 mesi, compreso il crollo di metà marzo causato dallo scoppio di Covid-19. La loro ripresa dei prezzi dal 16 marzo è variata dal 53% circa all’85% circa. E potrebbe andare meglio.

I problemi di Intel hanno portato a titoli sulla scomparsa della leadership globale degli Stati Uniti nella produzione di semiconduttori. Si prevede che la Cina investirà circa $ 150 miliardi nei prossimi anni per sviluppare le competenze e la tecnologia per sviluppare una centrale elettrica per la produzione di chip.

La Cina ha una catena di approvvigionamento in atto ma manca sia ai grandi produttori di chip sia ai fornitori delle apparecchiature utilizzate per produrre chip.

Ecco uno sguardo alle attuali 5 società tecnologiche di semiconduttori che potrebbero riservarci delle sorprese positive.

ASML Holding N.V. (ASML) ha sede nei Paesi Bassi ed è la più grande azienda per capitalizzazione di mercato in questo gruppo. Nel suo rapporto trimestrale più recente, ASML ha dichiarato di aver spedito nove sistemi Extreme Ultraviolet (EUV) e registrato ricavi per circa 3,9 miliardi di dollari. I sistemi EUV hanno generato circa 2,9 miliardi di dollari di tali entrate mentre le vendite di servizi e opzioni hanno rappresentato il resto.

Il titolo della società ha chiuso lunedì a $ 381,78, in un intervallo di 52 settimane da $ 191,25 a $ 402,87. Gli analisti hanno un obiettivo di prezzo consensuale di $ 381,97 sul titolo e le azioni sono state scambiate a circa il 5,2% al di sotto del massimo di 52 settimane. Hanno anche scambiato circa 48,5 volte le entrate previste per il 2021. ASML paga un rendimento da dividendi dello 0,76% ($ 2,92 all’anno).

Teradyne Inc. (TER) ha sede in Massachusetts e sviluppa e vende apparecchiature di prova automatiche per semiconduttori in tutto il mondo. Le vendite sono ammontate a $ 2,3 miliardi nell’esercizio fiscale 2019 e sono ammontate a oltre $ 1,5 miliardi nella prima metà del 2020.

Il titolo ha chiuso a $ 88,32 lunedì, appena il 2,6% al di sotto del suo massimo di 52 settimane e al di sopra del suo obiettivo di prezzo di $ 85,88. Basato sul prezzo di chiusura, Teradyne viene scambiato con un multiplo di oltre 22 volte gli utili previsti per il 2021. Il dividendo annuale di Teradyne è di $ 0,40 (con un rendimento dello 0,48%).

ASE Technology Holding Co. Ltd. (ASX) è un fornitore con sede a Taiwan di servizi di produzione di semiconduttori, inclusi imballaggio e collaudo. Con oltre la metà dei ricavi del primo trimestre provenienti da queste due attività, è ben impostato per sfruttare una spesa totale di 3,2 miliardi di dollari quest’anno e 3,4 miliardi di dollari l’anno prossimo per attrezzature di assemblaggio e imballaggio e una spesa stimata di 5,7 miliardi di dollari per i test l’anno prossimo.

ASE ha chiuso a $ 4,97 lunedì, in un intervallo di 52 settimane da $ 3,17 a $ 5,70 e con un obiettivo di prezzo a 12 mesi di $ 5,23. Il titolo viene negoziato con uno sconto di oltre il 12% sul suo obiettivo di prezzo e con un multiplo di quasi 15 sulla base dei suoi guadagni stimati nel 2021. ASE paga un rendimento da dividendo del 3,4% (pagamento di $ 0,16 all’anno).

Applied Materials Inc. (AMAT) produce e vende una varietà di sistemi di produzione utilizzati per produrre chip a semiconduttore. L’azienda produce anche prodotti per la produzione di display a cristalli liquidi (LCD) e display a diodi organici a emissione di luce (OLED). Più della metà delle vendite dell’azienda è destinata alle chip chip, il restante 44% è diviso equamente tra produttori di memorie DRAM e memorie flash.

Lo stock ha chiuso a $ 63,01 lunedì, in un intervallo di 52 settimane da $ 36,64 a $ 69,44. Il prezzo del consenso ta rget è di $ 70,08, il che implica un potenziale rialzo dell’11,2%. Al prezzo attuale, le azioni di Materiali Applicati vengono negoziate a 18,4 volte previste utili del 2021. La società paga un dividendo annuale di $ 0,88 per azione (rendimento dell’1,45%).

KLA Corp. (KLAC) produce e fornisce assistenza per i sistemi di controllo dei processi. Più della metà dei ricavi dell’azienda deriva dalle vendite alle fonderie di chip (fab). Cina (25%), Taiwan (24%) e Corea (21%) sono i suoi maggiori clienti, con Giappone e Stati Uniti che hanno contribuito ciascuno con l’11% ai ricavi nell’ultimo trimestre.

Le azioni KLA si sono chiuse a $ 197,07 lunedì, circa 19 volte i guadagni previsti per il 2021. L’intervallo di 52 settimane del titolo è compreso tra $ 110,9 e $ 209,30 e l’obiettivo del prezzo di consenso è di $ 189,30. Le azioni sono scambiate di circa il 6% al di sotto del massimo di 52 settimane. KLA paga un dividendo annuale di $ 3,40 (rendimento dell’1,81%).