sabato 27 novembre 2021

7 titoli che potresti non conoscere dipendono dai semiconduttori

I semiconduttori esistono in molti articoli che utilizziamo e sono considerati il ​​cervello dell’elettronica. I consumatori trovano chip in prodotti che vanno dai veicoli elettrici (EV) alle automobili, smartphone, computer, TV, frigoriferi, elettrodomestici da cucina e lampadine a LED. Gli sviluppi nell’intelligenza artificiale (AI), nella robotica, nell’Internet of Things (IoT) e nell’apprendimento automatico hanno aggiunto in modo significativo alla domanda globale di chip. Tuttavia, il settore ha fatto notizia nelle ultime settimane a causa della carenza di chip. Pertanto, introdurrò sette titoli che dipendono dai semiconduttori.

Il settore dei chip si basa principalmente sulla produzione in outsourcing, nota come modello “fab” o “foundry”. Le aziende di semiconduttori prima progettano e sviluppano internamente il chip che poi lo fa produrre altrove.

La ricerca di Douglas B. Fuller del Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory evidenzia: “Sebbene l’ascesa delle fonderie di Taiwan probabilmente ha ridotto la quota americana della capacità di fabbricazione globale (e oggi, anche la capacità di fabbricazione all’avanguardia), questo aumento ha avvantaggiato sia le aziende di design fabless americane che i produttori di beni strumentali creando rispettivamente fornitori e consumatori affidabili. “

Dato che il ritmo della digitalizzazione è aumentato durante la pandemia, le scorte di semiconduttori hanno sparato su tutti i cilindri. Nel passato 52 settimane, il PHLX Semiconductor Sector Index ha restituito circa 79%. Con queste informazioni, ecco sette titoli di semiconduttori da acquistare a maggio:

  • Baidu (NASDAQ: BIDU )
  • ETF Fidelity MSCI Consumer Discretionary Index (NYSEARCA: FDIS )
  • Ford Motor (NYSE: F )
  • Innovator Loup Frontier Tech ETF (NYSEARCA: LOUP )
  • Iridium Communication (NASDAQ: IRDM )
  • Microsoft (NASDAQ: MSFT )
  • Peloton Interactive (NASDAQ: PTON )

Ora, tuffiamoci e diamo uno sguardo più da vicino a ciascuno di essi.

Semiconduttori: Baidu (BIDU)

52 – Intervallo di settimane : $ 90. 94 – $ 354. 82
Da inizio anno (YTD) Pri ce Variazione : in calo di circa il 9%

Il nostro primo titolo è Baidu, con sede in Cina. È il principale provider di ricerca Internet del paese che sta rapidamente diventando un gigante dell’IA. In effetti, la società detiene il più ampio portafoglio di brevetti e applicazioni di intelligenza artificiale in Cina. È anche il nome di punta del paese nella tecnologia dei veicoli a guida autonoma. Di conseguenza, l’azienda fa molto affidamento sui semiconduttori.

Baidu ha rilasciato i numeri del quarto trimestre e dell’intero anno a metà febbraio. I ricavi sono stati di $ 4. 64 miliardi , un aumento del 5% anno su anno (YOY). L’utile netto non GAAP è stato di $ 1. 03 miliardi, in calo di 25%. L’utile diluito per azione (EPS) è stato di $ 3. 08. La direzione vuole investire maggiori risorse nelle auto senza conducente, nell’intelligenza artificiale e nell’intrattenimento in streaming.

I rapporti prezzo-utili (P / E) e prezzo-vendita (P / S) delle azioni BIDU sono 20. 3 e 4. 26, rispettivamente. La maggior parte dei nomi tecnologici con sede in Cina è stata sotto pressione nelle ultime settimane. Gli investitori interessati potrebbero considerare una caduta verso il $ 200 come punto di ingresso migliore. Come Alibaba, anche le azioni BIDU devono essere sul tuo radar se credi nella crescita degli sviluppi high-tech, in particolare in Cina.

Fidelity MSCI Consumer Discretionary Index ETF (FDIS)

52 – Intervallo di settimane : $ 43. 64 – $ 81. 75
Variazione del prezzo da inizio anno : circa 12%
Dividend Yield : 0. 58%
Expense Ratio : 0. 08% all’anno

Continuiamo la nostra discussione con un fondo negoziato in borsa (ETF), ovvero l’indice Fidelity MSCI Consumer Discretionary ETF. Il fondo investe principalmente società negli Stati Uniti che offrono prodotti e servizi non essenziali. Tali articoli discrezionali possono essere raggruppati in articoli fabbricati (come automobili, articoli durevoli per la casa, abbigliamento e attrezzature per il tempo libero) e servizi (come ristoranti, hotel, casinò, rivenditori e cinema).

Dal suo lancio in ottobre 870 il patrimonio netto ha raggiunto $ 1. 52 miliardi. FDIS, che ha 274, replica l’indice MSCI USA IMI Consumer Discretionary. La ripartizione settoriale include: Internet e vendita al dettaglio di direct marketing (25. 32%), specialità Al dettaglio (20. 34%), hotel, ristoranti e tempo libero (18. 14%), automobili (12. 49%), tessili, abbigliamento e beni di lusso (6. 75%), beni durevoli per la casa (5. 12%), e altri.

La parte superiore 10 le società rappresentano circa 54 % del fondo. Amazon (NASDAQ: AMZN ), Tesla (NASDAQ: TSLA ), Home Depot (NYSE: HD ) e Nike (NYSE: NKE ) sono tra i migliori nomi del fondo. i lettori vorrebbero sapere che la ponderazione delle azioni AMZN e TSLA è 21. 15% e 10. 11%, rispettivamente. Pertanto, un grande movimento di prezzo in entrambi i nomi influisce su questo fondo pesante.

Un’ispezione più attenta delle partecipazioni mostrerà che la tendenza alla digitalizzazione sta facendo sempre più affidamento a queste aziende sulla tecnologia, e quindi sui semiconduttori. Nell’ultimo anno, FDIS ha restituito più di 75% e visto un record di recente. I rapporti P / E finali e listino prezzi (P / B) sono 33. 16 e 6. 92, rispettivamente. Un potenziale calo verso $ 77 migliorerebbe il margine di sicurezza.

Semiconduttori: Ford Motor (F)

52 – Intervallo di settimane : $ 4. 52 – $ 13. 62
Variazione del prezzo da inizio anno : più di 32%

La casa automobilistica legacy Ford Motor ha circa 12 Quota di mercato del 5% negli Stati Uniti e quota di circa il 7% in Europa. La direzione sta attualmente investendo più risorse nello spazio dei veicoli elettrici. La scorsa settimana, Ford ha annunciato Q1 2021 guadagni . I ricavi sono aumentati del 5,6% su base annua a $ 36.2 miliardi. La linea di fondo, che ha mostrato un $ 2 miliardi perdita di leoni nel primo trimestre 2020, è diventato nero quest’anno e ha registrato un utile netto di 3,3 miliardi di dollari. Di conseguenza, la perdita diluita rettificata del primo trimestre dello scorso anno di 23 centesimi per azione migliorati a 89 centesimi di EPS diluito nel primo trimestre di quest’anno. La liquidità e gli equivalenti alla fine del trimestre ammontavano a $ 21. 8 miliardi.

Ford ha aggiornato la sua 2021 prospettive per tenere conto della carenza di semiconduttori, una difficoltà aggravata da un recente incendio di fornitori in Giappone. La casa automobilistica ora si aspetta di perdere circa 50% della sua produzione pianificata nel secondo trimestre. Il management prevede che il flusso di semiconduttori dal Giappone riprenderà entro la fine del secondo trimestre. Ma la più ampia carenza globale di semiconduttori potrebbe non essere completamente risolta fino a quando 2022.

Nel passato 12 mesi, le azioni Ford sono aumentate 139% e stanno scambiando a 11. 48 x del suo consensus forward P / E ratio. Il rapporto P / S dello stock d’altra parte è pari a 0. 36. L’attuale carenza di chip creerà probabilmente un vento contrario a breve termine per le azioni. I potenziali investitori potrebbero considerare qualsiasi calo di prezzo come una buona opportunità per acquistare azioni F.

Innovator Loup Frontier Tech ETF (LOUP)

52 – Intervallo di settimane : $ 25. 70 – $ 64. 33
Variazione del prezzo da inizio anno : circa il 4%
Dividend Yield : 0,7%

Gli approcci tematici agli investimenti stanno ricevendo una maggiore attenzione degli investitori. Un tema popolare sono le tecnologie dirompenti, che “creano crescita nei settori in cui penetrano o creano settori completamente nuovi attraverso l’introduzione di prodotti e servizi che sono notevolmente più economici, migliori e più convenienti.”

La nostra prossima discussione si incentra su un altro fondo, vale a dire Innovator Loup Frontier Tech ETF. Fornisce visibilità alle aziende che sono in prima linea negli sviluppi nell’intelligenza artificiale, nella robotica, nei veicoli autonomi e nella realtà virtuale. Le aziende in questi campi si affidano ai semiconduttori.

LOUP, che ha 30, tiene traccia dei rendimenti del Loup Frontier Tech Index. Ha iniziato a commerciare a luglio 2018 e gli asset in gestione ammontano a $ 94 milioni.

Tecnologia dell’informazione, IT, (71. 18%), industriali (12. 32%), beni voluttuari (8. 77%), servizi di comunicazione (4. 73%) sono i principali settori rappresentati in fondo. Al momento, oltre il 4o% del fondo si trova nella parte superiore 10. Piattaforma di e-commerce Affirm (NASDAQ: AFRM ), operatore di piattaforme di streaming Huya (NYSE: HUYA ) e Baidu guidano i nomi nel roster.

Informazioni su 66% delle società proviene dagli Stati Uniti, seguita dalla Cina (12. 38%), Giappone (5. 90%), Austria (4. 34%), Italia ( 3. 10%) e il Regno Unito (2. 95%).

LOUP ha restituito più di 104% nell’ultimo anno e ha raggiunto il massimo storico a metà febbraio. Gli investitori che desiderano un’esposizione globale potrebbero prendere in considerazione l’acquisto dei cali del fondo.

Semiconduttori: Iridium Communication (IRDM)

52 – Intervallo di settimane : $ 19. 18 – $ 54. 65
Variazione del prezzo da inizio anno : circa 7%

Iridium Communication, operatore satellitare con sede in Virginia, McLean offre servizi e prodotti per comunicazioni voce e dati. I suoi clienti provengono da una vasta gamma di settori, tra cui marittimo, aeronautico, di emergenza, servizi umanitari, estrazione mineraria, silvicoltura, petrolio e gas, attrezzature pesanti, trasporti e servizi pubblici. Dipartimento della Difesa, così come altre agenzie civili e governative in tutto il mondo. I clienti di Iridium possono inviare o ricevere messaggi da qualsiasi parte del mondo in qualsiasi momento. Inutile dire che questo business high-tech si basa sui semiconduttori.

L’azienda ha annunciato Q1 2021 risultati in aprile 20. I ricavi sono aumentati dell’1% su base annua e hanno raggiunto $ 146.5 milioni. La perdita netta del primo trimestre è stata di 5,2 milioni di dollari o 4 centesimi per azione. Un anno fa, la perdita netta era stata di $ 31. 7 milioni o 24 centesimi per azione. La società ha chiuso il trimestre con $ 222. 3 milioni in contanti.

Il CEO Matt Desch ha citato: “Iridium ha fornito risultati del primo trimestre in linea con le nostre previsioni … Gli abbonati sono cresciuti a un ritmo a due cifre, guidati dalla continua domanda di dispositivi IoT orientati al consumatore, e gli abbonati IoT commerciali di Iridium hanno eclissato un milione di utenti sulla nostra rete in questo trimestre. “

Gestione ha anche ribadito il suo 2021 Outlook per l’intero anno. Si prevede di raggiungere una crescita del 3% nei ricavi totali dei servizi, che comprende quasi 80% della linea superiore totale. Nel 2020, Le entrate totali del servizio di Iridium erano $ 463.1 milione. Il segmento dei servizi è un’operazione ad alto margine con ricavi ricorrenti. Il 2021 si stima che l’EBITDA operativo sia in $ 365 – 375 milioni di range rispetto a $ 355. 6 milioni di 2020.

Nell’ultimo anno, le azioni IRDM sono tornate 75%. Le azioni vengono scambiate a 8. 52 x delle vendite, indicando una valutazione schiumosa per livelli storici. Gli investitori interessati troverebbero un valore migliore intorno al $ 35 livello.

Microsoft (MSFT)

52 – Intervallo di settimane : $ 175. 68 – $ 263. 19
Variazione di prezzo da inizio anno : circa 11%
Dividend Yield : 2,2%

Il prossimo nella nostra lista è Microsoft, uno dei nomi più importanti della tecnologia. L’azienda si è affidata a Intel (NASDAQ: INTC ) per fornire chip per i suoi prodotti. Ma alla fine 2018, il mercato ha appreso che Microsoft avrebbe prodotto i propri chip. La direzione ha anche introdotto il processore Microsoft Pluton. Pertanto, dovremmo aspettarci di saperne di più sull’ingresso di Microsoft nel mondo dei semiconduttori.

A fine aprile, il gigante della tecnologia ha annunciato Q3 FY 21 metriche. I ricavi sono stati di $ 41. 7 miliardi, in aumento 19% YOY. Il reddito netto non GAAP era di $ 14. 8 miliardi, con un incremento di 38% SUA. L’EPS diluito non GAAP è stato di $ 1. 95, su 39% su base annua. La liquidità e gli equivalenti alla fine del periodo erano $ 13. 7 miliardi, in aumento 17% su base annua. Le dichiarazioni previsionali della direzione indicano che gli investitori possono aspettarsi un altro trimestre robusto nel quarto trimestre,

La direzione ha sottolineato l’importanza del segmento Intelligent Cloud, l’unità di business in più rapida crescita in cui i ricavi sono aumentati di 23%. Il CFO Amy Hood ha affermato: “Microsoft Cloud, con le sue soluzioni end-to-end, continua a fornire un valore convincente ai nostri clienti generando $ 17. 7 miliardi di entrate nel cloud commerciale, in aumento 33% anno su anno. “

P / E e P delle azioni MSFT I rapporti / S sono 31. 93 e 12. 61. The Street ha convenuto che era un trimestre forte. Ma dal rilascio dei numeri trimestrali, la reazione degli investitori è stata piuttosto negativa, portando a un calo del prezzo delle azioni. Gli investitori buy-and-hold potrebbero considerare questi livelli come un potenziale punto di ingresso.

Semiconduttori: Peloton Interactive (PTON)

52 – Intervallo di settimane : $ 35. 21 – $ 171. 09
Variazione del prezzo da inizio anno : in calo di 45%

Diverse aziende hanno riscontrato un aumento della popolarità di bug nell’ultimo anno. Il Peloton Interactive con sede a New York, che fornisce una piattaforma di fitness interattiva, è stato uno di quei nomi. Ha registrato una crescita elevata quando le palestre sono state chiuse durante i blocchi. Con le sue lezioni di fitness connesse e abilitate dalla tecnologia, l’azienda fa molto affidamento sui semiconduttori.

Peloton annunciato Risultati Q2 del FY 2021 a febbraio. Le entrate totali sono state di $ 1,6 miliardi, un 128% di crescita su base annua. Le entrate del segmento Fitness connesso erano $ 870. 1 milione, un 124% di crescita su base annua .. L’utile netto ha raggiunto $ 63. 6 milioni contro una rete perdita di $ 55 4 milioni nello stesso periodo dell’anno scorso. L’EPS diluito è stato pari a 18 centesimi.

Normalepotrebbero ricordare che i ricavi dei prodotti fitness collegati sono costituiti dalle vendite di bici e relativi accessori, mentre i proventi degli abbonamenti sono generati dagli abbonamenti mensili di Connected Fitness e dagli abbonamenti digitali.

Mentre il lancio del vaccino continua e le attività commerciali, le azioni sono sotto pressione. Molte persone stanno tornando alle loro palestre locali mentre l’economia si apre. I rapporti P / E e P / S del titolo sono 107. 51 e 10. 58, rispettivamente. Un potenziale calo verso $ 95 offrirebbe un valore migliore nelle azioni del leader nel fitness interattivo.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)