venerdì 01 luglio 2022

Bando Isi: incentivi per le aziende che investono in sicurezza

Presentato a Roma  il bando Isi 2021 dai vertici dell’Inail  per assegnare incentivi alle imprese che decidono di investire sulla sicurezza sul  lavoro. I fondi  suddivisi in cinque assi di finanziamento

All aConferenza stampa per presentare gli incentivi per le aziende che vogliono investire in sicurezza erano presenti il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea OrlandO. Sono stati messi a disposizione delle imprese che vogliono investire in sicurezza quasi 274 milioni di euro di incentivi a fondo perduto, portando oltre quota 2,7 miliardi l’importo complessivo stanziato dall’Istituto a partire dalla prima edizione del 2010.

I fondi del  bando sono suddivisi in cinque assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari e alla tipologia dei progetti che saranno realizzati:

  • Asse 1 (Isi Generalista): 112,2 milioni di euro, suddivisi in 107,2 milioni per progetti di investimento (asse 1.1) e cinque milioni per progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (asse 1.2).
  • Asse 2 (Isi Tematica): 40 milioni di euro per progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi.
  • Asse 3 (Isi Amianto): 74 milioni di euro per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.
  • Asse 4 (Isi Micro e piccole imprese): 10 milioni di euro per progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e del recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali (codice Ateco E38) e in quello del risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti (codice Ateco E39).
  • Asse 5 (Isi Agricoltura): 37,5 milioni di euro, 20 dei quali finanziati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, per progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, suddivisi in 27,5 milioni per la generalità delle imprese agricole (asse 5.1) e 10 milioni per i giovani agricoltori (under 40), organizzati anche in forma societaria (asse 5.2).

Nel bando Isi 2021 si legge che per ogni progetto ammesso al finanziamento, il contributo Inail erogato  può coprire fino al 65% delle spese sostenute fino a un massimo di 130mila euro.

Leggi il bando completo al link https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2021.html