giovedì 05 agosto 2021

Come trasferire i permessi dei file con PowerShell

Il mantenimento delle autorizzazioni di condivisione file tra i server può essere una sfida importante, ma utilizzando PowerShell, possiamo automatizzare questo processo consentendoti di torna a casa presto.

Quando esegui una migrazione di file, non devi solo considerare i file e la cartella stessi, ma anche i permessi impostati su quegli oggetti. Su ogni file e cartella potrebbe esserci potenzialmente un diverso insieme di voci di controllo di accesso (ACE) che costituiscono un elenco di controllo di accesso (ACL). A seconda di quanti file stai migrando, questo può essere molto.

Quando si spostano i file in una nuova posizione, i permessi non vengono sempre con loro. Quando si esegue una migrazione massiccia come interi file server con autorizzazioni complesse in atto, è importante mantenere tali autorizzazioni con gli oggetti mentre si spostano nella nuova posizione.

Ci sono alcuni modi per farlo this.

Uno strumento preferito per eseguire migrazioni di file èdi tutti i file all’interno della vecchia cartella, altrimenti non funzionerà.

Per ripristinare le autorizzazioni al nuovo percorso della cartella, ora utilizzeremo Restore-Acl comando.

PS> Restore-Acl -RestoreToFolderPath \NEWFILESERVER FileShare -PermissionFilePath C:FilePermissions.txt File XXX elaborati con successo; Impossibile elaborare 0 file Una volta completato, tutte le autorizzazioni NTFS dovrebbero essere rispecchiate dal tuo cartella di origine e la nuova cartella di destinazione!

Riepilogo Utilizzo di un modulo PowerShell della community gratuito e un po’ di un po’ di magia di scripting può trasformare un compito arduo di spostare le autorizzazioni NTFS da un server a un altro un gioco da ragazzi.