mercoledì 21 ottobre 2020

Crollano le azioni internazionali che arrivano dopo che Moody’s ha declassato il suo debito

                      

Fai clic qui per un messaggio di Tom e David Gardner, cofondatori di The Motley Fool.

                                     

                                     

                                                                                          

È stata un’altra brutta giornata per la compagnia di servizi petroliferi.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Quello che è successo

Azioni di società di servizi petroliferi Oceaneering International ( NYSE: OII ) cadde 15. 3% martedì, anche come molti altri le compagnie dell’industria petrolifera e del gas sono leggermente aumentate, dopo la grande agenzia di rating del credito Moody’s ha declassato il suo rating del debito.

E allora

Lunedì, Moody’s ha lasciato cadere la valutazione della Corporate Family di Oceaneerings di due tacche da Ba2 a B1. Mentre Ba2 rientra già nella categoria del debito subprime – un modo più delicato di dire lo stato delle obbligazioni spazzatura – un rating B1 indica un rischio notevole. Inoltre, questo vale per tutti i 1,3 miliardi di dollari di debito non garantito di Oceaneering, non solo una singola nota.

Fonte immagine: Getty Images.

L’unica cosa positiva che è emersa da quel rapporto è che Moody’s ha rivisto le sue prospettive sull’azienda da negative a stabili, citando la “posizione di mercato leader di Oceaneering, una forte liquidità e le nostre aspettative che la società continuerà a gestire spese in conto capitale all’interno del flusso di cassa operativo. “

Oceaneering ha dichiarato che la sua spesa in conto capitale per tutti 2020 sarà nell’intervallo di $ 04 milioni a $ 105 milioni. Ha portato $ 158 milioni in contanti 2019 e ha $ 374 milioni in contanti sui libri. Ciò dovrebbe consentirgli di finanziare eventuali esigenze a breve termine.

Ora che cosa

Qui non si può battere il cespuglio: sembra duro per le compagnie petrolifere e del gas. L’industria si sta riprendendo dagli impatti dell’OPEC che sospende le quote di produzione e che la Russia aumenta la sua produzione, combinata con il forte calo della domanda dovuto alla nuova pandemia di coronavirus. Viene prodotto troppo olio e non c’è abbastanza spazio per immagazzinare l’eccesso. Ciò avrà un impatto su tutti i soggetti coinvolti, anche le compagnie petrolifere come Oceaneering.

Il rivestimento argenteo di Oceaneering è che i perforatori offshore che costituiscono la sua clientela non possono semplicemente smettere di utilizzare alcuni dei servizi offerti, non importa quanto sia basso il prezzo del greggio.

I suoi veicoli sommergibili azionati a distanza svolgono funzioni critiche, ad esempio il monitoraggio e la valutazione delle condizioni delle attrezzature sottomarine. Questo tipo di lavoro probabilmente continuerà. Inoltre, come sottolinea Moody’s, il bilancio della società ha una forma relativamente buona. Non ha debiti dovuti prima 2024, ha un decente quantità di denaro sui libri, e la sua attività non è affatto ad alta intensità di capitale come altre parti dell’industria petrolifera e del gas. Ci sono buone probabilità che molte compagnie falliscano durante questa catastrofe dell’industria petrolifera, ma Oceaneering è uno dei candidati meno probabili.

Ciò non rende necessariamente le azioni di Oceaneering troppo interessanti in questo momento, però. Ci vorrà del tempo prima che l’eccesso di petrolio nel sistema venga eliminato e, probabilmente, la situazione in questa parte del settore energetico potrebbe peggiorare molto prima che migliori. Pertanto, mentre Oceaneering è nella lista delle società ben posizionate per sopravvivere a questa crisi, ciò non significa necessariamente che gli investitori dovrebbero correre per acquistare oggi.

                                                                                                                                                                                                                 Tyler Crowe non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati.Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Moody’s. Fool raccomanda Oceaneering International: il Motley Fool ha una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                    

                                                                                               

                             

                     

Articolo originale di Fool.com