venerdì 30 ottobre 2020

Ecco perché Facebook sta investendo altri $ 100 milioni in giornalismo locale

                                                                 

Non è solo una generosa donazione per sostenere l’industria delle notizie.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Anche in un momento in cui praticamente tutti stanno consumando tutte le notizie che riescono a mettere le mani, molti punti vendita stanno lottando. Nonostante l’aumento dei lettori, molti esperti di marketing hanno ritirato i loro budget pubblicitari in mezzo alla pandemia di coronavirus. Ciò rende davvero difficile per le organizzazioni giornalistiche più piccole, come quelle focalizzate su città e regioni minori, sostenere le operazioni anche quando i loro lettori ne hanno più bisogno.

Facebook ( NASDAQ: FB ) sta venendo in soccorso. La società ha annunciato un pacchetto di sovvenzioni e spese di marketing di $ 100 per sostenere notizie locali: $ 25 milioni in rilievo immediato, e un budget di marketing di $ 75 per sostenere le vendite di annunci. La mossa arriva sul retro di un investimento di $ 300 che ha fatto prima anno.

Naturalmente, Mark Zuckerberg non sta semplicemente distribuendo denaro per la gentilezza del suo cuore. Le notizie, in particolare le notizie locali, sono un’importante fonte di contenuti per Facebook. Supportare le organizzazioni di stampa ora, quando i tempi sono difficili, comprerà molta buona volontà su Facebook e forse faciliterà una relazione sempre più tesa con molte aziende.

Fonte immagine: Facebook.

Tutti amano le notizie di Facebook, anche se dicono di no

Facebook è già una delle principali fonti di notizie tra i consumatori. Oltre la metà degli americani riceve almeno alcune delle loro notizie locali dai social media, secondo un sondaggio di Pew Research e 15% degli intervistati afferma che è la loro fonte preferita.

Facebook è di gran lunga la fonte di notizie sui social media più popolare. Tra il panico del coronavirus, il traffico verso siti Web esterni da Facebook è aumentato 50%, secondo un rapporto interno ottenuto da Il New York Times . Il rapporto descriveva un “aumento senza precedenti del consumo di articoli di notizie su Facebook”

Ma anche se i consumatori si rivolgono a Facebook più spesso come fonte di notizie, la maggior parte si aspetta comunque che sia imprecisa almeno in qualche momento, ha affermato Pew. Ciò suggerisce che se Facebook può migliorare l’affidabilità delle notizie sulla sua piattaforma, potrebbe vedere un coinvolgimento ancora maggiore.

A tal fine, Facebook ha lanciato una scheda notizie dedicata per alcuni utenti l’anno scorso. Le notizie locali saranno parte integrante della scheda Notizie, poiché intendono far emergere le notizie che Facebook ritiene più pertinenti per l’utente. Se un utente a Kansas City sta vedendo un sacco di storie su New York e Los Angeles, non è la migliore esperienza utente. Inoltre, gli utenti potrebbero avere maggiori probabilità di fidarsi del proprio giornale locale più di un punto di informazione nazionale.

Facebook pagherà le tasse di licenza ad alcuni editori per la condivisione di contenuti nella scheda Notizie, ma la maggior parte di quei soldi andrà a grandi sbocchi nazionali. Offrire supporto alle notizie locali attraverso le sue sovvenzioni per progetti di giornalismo su Facebook è un modo per sostenere importanti punti di informazione locali, senza impegnarsi a termini specifici per la scheda Notizie.

Anche Facebook fa male

Proprio come molti piccoli editori di notizie stanno vedendo scomparire le loro entrate pubblicitarie, Facebook sta affrontando la stessa sfida. La società ha pubblicato un post sul blog rilevando debolezza nella sua attività pubblicitaria a marzo tra gli sforzi di allontanamento sociale. Nel complesso, la società sta affrontando miliardi di entrate perse .

Ma Facebook ha un bilancio che gli consente di assorbire l’impatto negativo del coronavirus. Si è concluso 2019 con oltre $ 19 miliardi in contanti e equivalenti nel suo bilancio e ha prodotto un flusso di cassa libero superiore a $ 20 miliardi l’anno scorso.

Impegnarsi a spendere un extra $ 100 milioni mentre il mercato pubblicitario è debole assicura che sarà in grado di riprendersi forte quando i budget di marketing aumenteranno.