giovedì 22 ottobre 2020

File Casper Sleep per IPO, da elencare sul NYSE

                                  

Casper Sleep Inc. ha presentato venerdì un’offerta pubblica iniziale. La società materasso in scatola di New York, fondata in 2014, non ha ancora determinato il numero di azioni che prevede offrire nell’IPO, o quante azioni saranno in circolazione dopo l’IPO, o il prezzo che l’IPO dovrebbe determinare. La società ha dichiarato di aver richiesto di quotare le azioni sul NYSE con il simbolo “CSPR”. Morgan Stanley, Goldman Sachs e Jefferies sono i principali sottoscrittori. Casper ha registrato una perdita netta di $ 67. 3 milioni di entrate di $ 312. 3 milioni per i nove mesi chiusi a settembre 30, 2018, rispetto a una perdita di $ 65. 5 milioni di entrate di $ 259 .7 milioni nello stesso periodo di un anno fa. Casper non è stato elencato nell’ultimo aggiornamento del “Billion Dollar Startup Club” del Wall Street Journal. A marzo 2019, il WSJ ha dichiarato che la valutazione di Casper aveva raggiunto $ 1,1 miliardi, dopo l’ultimo round di finanziamento. Casper sta cercando di rendere pubblico alla volta l’ETF sull’IPO del Rinascimento                                                                                                                                                                                                                       IPO, – 0. 45 %                                                                                                                                                           ha scalato 16% negli ultimi tre mesi, mentre l’S & P                                                                                                                                                                                                                       SPX, + 0. 39%                                                                                                                                                           ha guadagnato 11%.

                                                                                                                                                                                                                                                         

Articolo originale di Marketwatch.com