lunedì 30 novembre 2020

L’incremento degli utili di questo Behemoth bancario è una buona notizia per gli investitori in dividendi

                            

                                     

                                                                                          

Per gli investitori di dividendi a lungo termine, un calo di un titolo di qualità spesso rappresenta un’opportunità.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

NOI. Bancorp ‘s ( NYSE: USB ) guadagni netti è diminuito di due cifre nel quarto trimestre di 2017 poiché i tassi di interesse più bassi hanno schiacciato il margine di interesse della banca. Gli investitori hanno mostrato il loro indice pubblicitario inviando azioni in calo di circa il 3% nella sessione di negoziazione di mercoledì dopo il rilascio degli utili della società. Di conseguenza, il titolo Bancorp degli Stati Uniti è ora in calo del 7% a sole due settimane dall’inizio del nuovo anno. Di seguito, esamineremo brevemente il trimestre e discuteremo perché queste azioni sono diventate rapidamente più interessanti per gli investitori in dividendi. Si noti che tutti i numeri comparativi che seguono sono presentati rispetto a quelli del trimestre dell’anno precedente.

NOI. Bancorp: i numeri dei titoli

Internazionale Q4 2019 Q4 2018 Modificare
Reddito $ 5. 67 miliardi $ 5. 75 miliardi (2,7%)
Reddito netto 1 $. 41 miliardi 1 $. 67 miliardi (20. 8%)
Utile diluito per azione $ 0. 90 1 $. 10 (18. 2%)

Fonte dei dati: U.S. Bancorp.

Dettagli chiave dal rapporto degli Stati Uniti Bancorp

  • La società ha attribuito il suo declino delle entrate, e in particolare un più basso margine di interesse, ai cambiamenti nella curva dei rendimenti e nel mix di depositi e finanziamenti della società. I successivi tagli dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve lo scorso anno hanno esercitato pressioni sugli utili bancari in generale, appiattendo il margine che le banche possono guadagnare con il denaro preso in prestito.
  • Margine di interesse netto (NIM) di 2. 92% diminuito 20 punti base rispetto al trimestre dell’anno precedente.
  • Dopo essersi adattato per oggetti speciali sia nei quartieri attuali che in quelli comparabili, non – GAAP utile per azione (EPS) di $ 1. 08 ha rappresentato una diminuzione del 4,4% rispetto al quarto trimestre 2018; questo è stato un risultato migliore rispetto alla caduta di circa 18% come si vede nella tabella sopra.
  • A causa del suo reddito netto inferiore, il rendimento di Bancorp negli Stati Uniti su azioni ordinarie tangibili (ROTCE) rilasciato 295 punti di base a 10. 2%.
  • I prestiti totali medi sono aumentati del 3,9% a $ 295 miliardi, mentre i depositi totali medi sono aumentati del 6,6% a $ 356. 5 miliardi.
  • La qualità delle attività è rimasta stabile man mano che il rapporto di addebito netto della banca si è alzato di soli 3 punti base su 0. 31%.

Fonte immagine: Getty Images.

Perché l’incremento degli utili è una buona notizia per gli investitori in dividendi

Dato che gli utili bancari vengono ridotti da un ambiente di tassi di interesse in calo, il più grande titoli bancari , come US Bancorp con i suoi $ 78 miliardi di capitalizzazione di mercato, potrebbe essere difficile superare il mercato complessivo. Infatti, l’anno scorso Bancorp statunitense ha semplicemente tenuto il passo con il mercato più ampio, tornando 29. 75% contro un quasi 23% aumento dell’S & P 295 indice.

La modesta incapacità di soddisfare le aspettative degli investitori al momento degli utili aggrava in qualche modo le cose. Come ho notato sopra, considerando il calo delle quotazioni azionarie di mercoledì, il simbolo “USB” è ora sceso del 7% da inizio anno. Eppure vantaggiosamente, ciò ha spinto il rendimento da dividendi della banca da 2. 65% a quasi il 2,9%. Il rendimento attuale di circa il 3% è piuttosto interessante, in quanto gli investitori possono ricevere un reddito apprezzabile da questo titolo estremamente stabile (il suo il coefficiente beta è un 1.2 relativamente mansueto che opera all’interno di un industria tipicamente sicura.

Mentre il suo NIM in calo è una preoccupazione, almeno fino a quando l’ambiente attuale non si ribalta e i tassi di interesse iniziano a salire, US Bancorp ha un’ampia capacità di continuare i suoi generosi pagamenti di dividendi, come dimostrato dal suo basso dividendo rapporto di pagamento di 28%.

Gli investitori che attualmente possono acquistare gli Stati Uniti Bancorp e trattenerli per un lungo periodo possono trarre vantaggio dallo scetticismo degli investitori e bloccare questo utile ritorno sugli investimenti; il rendimento da dividendi della società ha teso a oscillare tra il 2% e il 2,5% per la maggior parte degli ultimi cinque anni. Come rimbalzo degli utili, il rendimento da dividendi degli Stati Uniti Bancorp si normalizzerà sicuramente.

Inoltre, è probabile che gli investitori con un lungo orizzonte di investimento vedano un rendimento migliore sull’investimento originale (vale a dire, rendimento sul costo). Nel 2019, US Bancorp ha aumentato il suo dividendo trimestrale di 08. 5% dopo un 23% aumento di 2018. Nonostante la leggera delusione degli utili di questa settimana, la banca sta attualmente generando un ampio flusso di cassa, consentendole di eguagliare uno di questi aumenti dei pagamenti questo settembre, quando il consiglio di amministrazione di Bancorp degli Stati Uniti regola tradizionalmente il suo pagamento trimestrale dei dividendi. Se la storia recente è valida, gli investitori orientati al reddito che prendono posizione negli Stati Uniti Bancorp vedranno aumentare il loro rendimento sui costi entro la fine dell’anno.

                                                                                                                                                                                                                 Asit Sharma non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

                                                                                               

                                              

                     

Articolo originale di Fool.com