Entra in contatto con noi

Mercati americani

FTC prende di mira i giganti del commercio al dettaglio con la legge antitrust degli anni '30

Pubblicato

il

Per notizie commerciali ed economiche più nitide e approfondite, iscriviti a Il vantaggio quotidiano notiziario. È completamente gratuito e ti garantiamo che imparerai qualcosa di nuovo ogni giorno.

La FTC sta incanalando il capo fiduciario Teddy Roosevelt, che ha reso la vita miserabile ai finanzieri di Wall Street e ad altri i cui affari spesso sono avvenuti a spese della gente comune.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

La Federal Trade Commission è pronta a rilanciare una legge vecchia di quasi 100 anni – entrata in vigore non molto tempo dopo la presidenza di Teddy – che vieta ai fornitori di offrire affari alle grandi catene di scatole senza offrire gli stessi sconti ai rivenditori indipendenti, Lo ha riferito Bloomberg. Questa è una buona notizia per i proprietari di piccole imprese, ma potrebbe significare aumenti di prezzo per i consumatori ovunque facciano acquisti.

Sfondamento della fiducia

Il Congresso ha approvato il Robinson-Patman Act nel 1936 come un modo per pareggiare il campo di gioco per i piccoli commercianti e prevenire la discriminazione dei prezzi. Gli sconti sugli ordini di grandi dimensioni andavano bene purché fossero estesi a tutti i rivenditori e ai fornitori non fosse consentito concedere un trattamento preferenziale per imballaggi promozionali o scorte scarse.

La legge non è mai stata abolita, ma non è stata applicata dal 1988, quando sei editori di libri avrebbero fatto affari con grandi catene e non con negozi indipendenti. Ma molto tempo dopo l’ascesa di colossi degli affari come Amazon, Kroger e Costco, Washington sta rispolverando il suo bastone che distrugge la fiducia:

Advertisement
  • La National Grocer Association – composta principalmente da imprese americane rurali e urbane – ha spinto l’amministrazione Biden a diventare più dura con i fornitori e le loro controparti big-box. RF Buche, un piccolo droghiere nel South Dakota, ha detto a Bloomberg che deve pagare $ 6,30 per una scatola di Cheerios mentre Walmart acquista lo stesso articolo per $ 4,78.
  • Alcuni economisti ritengono che il rilancio della legge creerà meno scelta per i consumatori in un mercato già inflazionato in cui il prezzo medio di una dozzina di uova è salito da $ 1,80 a $ 4,25 in appena un anno.

“(Rampare l’applicazione) ignora il suo record decennale di fallimenti e alla fine danneggerebbe i consumatori a causa di una minore concorrenza di mercato e prezzi più alti”, ha detto a Bloomberg Sean Heather della Camera di commercio degli Stati Uniti.

La guerra alla Cola: La presidente della FTC, apparentemente senza fronzoli, Lina Khan, è già partita di corsa e ha aperto indagini preliminari per discriminazione di prezzo da parte di Coca-Cola e Pepsi, che controllano rispettivamente il 46% e il 26% della quota di mercato statunitense. La FTC ha recentemente contattato Walmart, chiedendo quanto paga la catena per la soda, Politico segnalato.

Advertisement

Trending