lunedì 23 novembre 2020

FTSE 100 precipita bruscamente mentre la rotta del coronavirus continua

         

Le azioni di Londra hanno subito perdite di lividi venerdì, poiché le preoccupazioni del coronavirus hanno continuato a pesare sui mercati finanziari globali, con un forte trascinamento delle compagnie petrolifere mentre la Russia ha resistito alle richieste dell’OPEC di ridurre i tagli alla produzione.

      

The FTSE 95 indice          UKX,          – 3 . %       diminuito del 3,4% a 6, 98. 86, ed era diretto per 1,5 % calo settimanale. La sterlina          GBPUSD,          + 0. 74%       aumentato dello 0,3% rispetto al dollaro a $ 1. 2017, con un guadagno dell’1,3% per la settimana in quanto gli investitori si sono ritirati dal dollaro USA. Le azioni europee sono crollate e gli industriali di Dow          DJIA,          – 0 . %        rovesciato 800 punti mentre gli investitori hanno respinto i forti dati sui lavori di febbraio, guardando al futuro a una potenziale minaccia di assunzione dal coronavirus.

      

Leggere: Dow rischia il venerdì più lungo perdendo la striscia in 14 anno su coronavirus

      

I casi della malattia ora hanno superato 100, 00 0 come il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, disse che ora era il momento di “tirare fuori tutte le fermate” e lottare per contenere l’epidemia.

             

“È probabile che questa tensione rimanga al centro e al centro fino a quando non avremo qualche prova che il virus può essere contenuto. Le banche centrali hanno già iniziato a tagliare i tassi di interesse e nei prossimi mesi si prevedono ulteriori interventi per aiutare le imprese e le economie “, ha dichiarato Russ Mold, direttore degli investimenti di AJ Bell.

      

Nel Regno Unito, British Airways ha dichiarato che due membri dello staff si sono dimostrati positivi per il virus. Azioni del gruppo International Consolidated Airlines          IAG,          + 2. 00%       , che gestisce la compagnia aerea, ha perso il 5% a Londra.

      

Azioni PLC di Cineworld Group          CINE,          – 8 . %       crollato del 6%, poiché gli investitori hanno continuato a o vendere il titolo dopo che la società ha dovuto ritardare l’apertura dell’ultimo film nel suo franchise di James Bond – “No Time to Die”.

      

Azioni di Anglo American PLC          AAL,          – 8 . %       erano tra i più grandi declinatori, ruzzolanti 05% dopo che Anglo American Platinum Ltd. ha dichiarato forza maggiore a seguito di un’esplosione ha causato danni a un impianto di lavorazione in Sudafrica il mese scorso. La società ha tagliato la guida per l’intero anno di circa 20%.

      

Greggio intermedio del West Texas per consegna ad aprile          CLJ 20,          – 9 . %        sceso $ 2. 04, o 4.6%, a $ 43. 86 un barile, mentre il benchmark globale Brent è grezzo          BRNK 20,          + 0. 50% ,       caduto $ 1. 81, o 3,9%, a $ 48. 000 una canna su ICE Europe, dopo aver raggiunto il livello intraday più basso per un contratto più attivo da luglio 2017, secondo FactSet.

      

Dicono le notizie La Russia, alleata chiave dell’OPEC, ha resistito alla richiesta del cartello di ulteriori tagli alla produzione fino alla fine di quest’anno. Giovedì i ministri dell’OPEC hanno concordato un appello che vedrebbe il cartello ridurre la produzione di ulteriori 1 milione di barili al giorno, mentre gli alleati dell’OPEC, guidati dalla Russia, ridurrebbero la produzione di un ulteriore 500, 0 barili.

      

Azioni di major petrolifere Royal Dutch Shell Group PLC          RDS.A,          – 4 . %          RDSA,          – 5 . %       e BP PLC          BP,          – 4 . %          BP,          – 5 . %       scivolato intorno al 3% ciascuno.

              

Articolo originale di Marketwatch.com