giovedì 29 ottobre 2020

Google Parent Alphabet ha iniziato a condividere le entrate di YouTube dopo la richiesta SEC

I lavoratori hanno allestito lo stand per Google di Alphabet Inc all’interno del National Exhibition and Convention Center, la sede del prossimo China International Import Expo ( CIIE), a Shanghai, Cina, ottobre 28, 2018.

China Daily | Reuters

Alphabet ha iniziato a divulgare entrate per il suo servizio di video di YouTube quest’anno dopo che i regolatori dei titoli statunitensi hanno chiesto al genitore Google di fornire dati più “quantitativi e qualitativi” sul business, secondo i documenti rilasciati lunedì.

Amie Thuener O’Toole, Chief Accounting Officer di Alphabet, ha scritto alla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti il ​​dicembre 20 dicendo che in risposta al commento dello staff della SEC, “Divulgheremo separatamente i ricavi pubblicitari di YouTube” anche se “non ci sono stati cambiamenti significativi nella nostra attività pubblicitaria”, secondo un deposito normativo.

La lettera ha fatto seguito a un commento della divisione di finanza aziendale della SEC lo scorso ottobre, chiedendo alla società di rivedere i propri archivi trimestrali per fornire informazioni più dettagliate sulle principali unità aziendali, secondo un altro deposito.

“Notiamo che YouTube, ricerca mobile e ricerca desktop hanno Abbiamo sperimentato tassi di crescita e monetizzazione diversi e godiamo di margini diversi “, ha scritto lo staff della SEC. “In quanto tali, rappresentano suddivisioni o componenti significative delle entrate delle proprietà di Google che dovrebbero essere discusse separatamente per consentire agli investitori di visualizzare la società attraverso gli occhi del management.”

La SEC ha rifiutato di commento ai documenti di lunedì.

Google non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Nel dicembre 20, Thuener O’Toole scrisse anche che Alphabet avrebbe rivelato anche la crescita dei ricavi di Google Cloud “sebbene non crediamo che sia attualmente una divulgazione richiesta”.

Offrendo dati YouTube e cloud dettagliati per la prima volta il mese scorso, Alphabet ha dichiarato che le entrate pubblicitarie su YouTube sono aumentate 31% nel quarto trimestre rispetto allo scorso anno e il business del cloud è cresciuto 53%.

La lettera di Thuener O’Toole diceva la società non ha ritenuto significativa la separazione delle entrate pubblicitarie per dispositivi mobili o desktop perché in genere non vende annunci per tipo di dispositivo.

Articolo originale di CNBC