domenica 13 giugno 2021

Guida ad una spesa intelligente: verdura e frutta da comprare a giugno

Per una combinazione di pasti leggeri, ma ricca di sostanze nutritive, scegli la frutta e la verdura giusta.

Le  verdure che vi aiuteranno a difendere la vostra salute e che vi consigliamo di scegliere: asparagi, barbabietole, bietole, carciofi, carote, cetrioli, cicoria, cipollotti, fagiolini, fave, lattuga, melanzane, patate novelle, peperoni, piselli, pomodori, rabarbaro, radicchio, ravanelli, rucola, sedano, spinaci e zucchine.

Per quanto riguarda la frutta: albicocche, amarene, ciliegie, fragole, limoni, lamponi, kiwi, mirtilli, pere, pesche, prugne e susine.

Inizia l’estate, e con essa il caldo, le giornate di sole e la voglia di frutta e verdura fresca. Una combinazione di pasti leggeri, ma ricca di sostanze nutritive. La frutta e la verdura di giugno non solo ci rinfrescano, ma sono anche dolci e stuzzicanti.

Un meritato focus va fanno sulla melanzana, pianta alta in media  un metro e ha grandi fiori bianchi. I frutti sono appunto le melanzane, che differiscono per colore e forma a seconda della specie coltivata: dalla lunga viola alla tonda. È importante mangiarle in estate perché sono ricche di sali minerali soprattutto nelle giornate in cui si suda  per il loro apporto di potassio, è anche utile per combattere i radicali liberi presenti nel corpo. La polpa di questo ortaggio ha una consistenza spugnosa ed è composta per oltre il 90% da acqua, quindi pur essendo povera di calorie, assorbe una grande quantità di condimenti con cui viene a contatto.

Un altro toccasana sono le albicocche  e le carote. Ricche di vitamine A, B, C, PP e carotenoidi. La pianta di albicocche, originaria dell’ Asia,  in primavera è ricoperta di fiori molto delicati. Mentre in estate ci regala frutti irresistibili . Ci sono molte varietà, ma è generalmente di forma ovale e ha una buccia sottile e vellutata dal giallo chiaro all’arancio scuro. Questi frutti, per il loro contenuto di vitamine e sali minerali, sono preziosi per la salute degli occhi e della pelle, soprattutto perché proteggono l’organismo dall’azione dei radicali liberi. Inoltre, le albicocche sono ricche di fibre, utili durante i periodi di dieta ipocalorica per la pulizia profonda dell’intestino.

Il peperone invece è l’ortaggio che meglio rappresenta l’estate: colorato, ricco di benefici per la salute e delizioso. I piatti con questo ortaggio fanno pensare alla cucina meridionale. Hanno una percentuale più alta di vitamina C rispetto agli agrumi, il che li rende un ottimo alleato per combattere la stanchezza durante questa stagione.