martedì 15 giugno 2021

I 5 errori più comuni quando si fa la raccolta differenziata

Attivi nella raccolta differenziata  per avere l’appellativo di “green“, ma a volte commettiamo piccoli errori che fanno male al pianeta. Scopriamoli insieme.

La raccolta differenziata è un dovere per le persone che amano il mondo in cui vivono e che vogliono consegnarlo in salute alle future generazioni. Ma a volte anche i più volenterosi fanno degli errori. Ecco quelli più comuni.

 Tetra Pak è indifferenziato
La raccolta differenziata dei contenitori Tetra Pak varia da comune a comune. Sarà necessario smaltire le confezioni Tetra Pak insieme a carta o plastica, in base alle normative applicabili. Ogni contenitore Tetra Pak deve essere risciacquato e frantumato prima dello smaltimento in modo che non rimanga cibo all’interno.

Cartone sporco per pizza di carta
Occorre gettare le scatole per pizza in contenitori di carta e cartone solo se sono pulite. I contenitori sporchi rendono difficile la raccolta della carta. Pertanto, dovrai gettarli  nel contenitore dell’indifferenziato. In questo modo gli addetti ai lavori potranno raccogliere solo la carta davvero riciclabile.

Vetro, specchi e vetroceramica
Ecco un altro errore molto comune. Quando un bicchiere, uno specchio, un piatto di ceramica o una tazza vengono rotti, i frammenti vengono istintivamente smaltiti nel contenitore del vetro. Tuttavia, questi sono materiali che non possono essere riciclati.  Nel contenitore del vetro: sì a bottiglie e barattoli di vetro, no  a bicchieri e specchi rotti.

Penne, pennarelli e giocattoli di plastica
Penne, pennarelli e giocattoli non sono imballaggi e quindi non devono essere gettati nel contenitore preposto per la plastica. Pertanto, dovrai includerli nell’indifferenziata. Per i rifiuti ingombranti costituiti da oggetti di plastica di grandi dimensioni, dovrai contattare le isole ecologiche locali.

Tovaglioli di carta sporchi

Attenzione ai tovaglioli di carta. I tovaglioli di carta sporchi verranno gettati nel contenitore dei rifiuti insieme a rifiuti alimentari, bucce di frutta e verdura e avanzi di cibo. Anche i fazzoletti macchiati di avanzi di cibo dovrebbero essere gettati via nell’umido.