sabato 17 aprile 2021

I market mover della settimana: riflettori sulla Fed 

AGI – I mercati ormai danno per scontato che in questa fase, almeno fino all’estate, grazie al piano vaccinale e a dei lockdown molto più leggeri, gli Stati Uniti hanno una marcia in più rispetto all’Europa. Lo dimostra il forte rafforzamento del dollaro. Anche la sterlina è forte, più o meno per gli stessi motivi: l’economia del Regno Unito ha preso slancio, grazie ai vaccini e alla fine del lockdonw. Insomma, il mondo si appresta a uscire dal tunnel, l’Europa è un pò in ritardo ma si spera che con l’estate riparta.

La pandemia fa meno paura, l’unica cosa che in questo momento spaventa veramente i mercati è il rialzo dei tassi sui Treasury, che manda in tilt le Borse e in particolare il Nasdaq. Venerdì scorso, nell’ultimo giorno di mercato, il tasso sul Treasury a 10 anni ha toccato 1,623%, il top da un anno. E questo ha innervosito parecchio Wall Street. Ecco perchè la prossima settimana l’evento clou, mercoledì 17 marzo, è

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo