lunedì 30 novembre 2020

I mercati europei si spalancano mentre il coronavirus rimane al centro dell’attenzione degli investitori

Le azioni europee hanno chiuso in rialzo giovedì mentre gli investitori hanno digerito le ultime notizie sull’epidemia di coronavirus e gli sforzi per facilitare le misure di blocco.

Lo Stoxx paneuropeo 600 chiuso provvisoriamente di oltre l’1%, con la maggior parte dei settori e le principali borse in territorio positivo. Le azioni al dettaglio sono state le più performanti, superando il 3%.

I dati sul coronavirus rimangono al centro dell’attenzione mentre gli Stati Uniti e l’Europa sollevano cautamente i blocchi; il virus ora ha almeno ucciso 264, 000 persone in tutto il mondo e ci sono oltre 3,7 milioni di casi confermati di Covid – 19.

Uno dei i paesi che hanno iniziato a revocare le restrizioni di blocco diverse settimane fa, la Germania, hanno riferito 1, 284 nuovi casi giovedì – un salto dal 947 nuove infezioni il giorno prima. Ciò portò il conteggio dei casi confermati a 166, 091, secondo agli ultimi dati del Robert Koch Institute, l’agenzia del governo federale responsabile del monitoraggio e della prevenzione delle malattie. Il bilancio delle vittime del paese è aumentato da 123 a 7, 119.

Mercoledì scorso, il cancelliere tedesco Angela Merkel ha annunciato misure per facilitare il blocco, ma ha anche lanciato un meccanismo di “freno di emergenza” in cui le restrizioni potrebbero essere imposte nuovamente se i casi riprenderanno, secondo Reuters.

Nel Regno Unito, il Primo Ministro Boris Johnson ha dichiarato mercoledì che le misure di blocco potrebbero iniziare a essere revocate già da lunedì. Dovrà aggiornare la nazione con i dettagli domenica.

Giovedì la Banca d’Inghilterra (BOE) ha tenuto i tassi di interesse allo 0,1%, ma ha dichiarato di essere pronta ad agire ulteriormente in caso di crisi economica dalla pandemia di coronavirus continuano a peggiorare, con un PIL del Regno Unito (prodotto interno lordo) che dovrebbe scendere del 14% quest’anno

A Wall Street, tutte le principali borse sono aumentate tra le crescenti scommesse sull’economia americana che riapriranno presto.

Nelle notizie aziendali, la spagnola Telefonica ha concordato di fondere il suo braccio mobile O2 nel Regno Unito con il cavo britannico Liberty di Virgin Global. L’accordo, che creerà un titano da $ 39 miliardi nel settore delle telecomunicazioni del Regno Unito, dovrebbe concludersi entro la metà – 2021.

Più grandi traslochi

Regno Unito L’operatore cinematografico Cineworld è stato il miglior interprete individuale, aumentando quasi 14% dopo che il CEO Mooky Greidinger ha detto al Financial Times che una riapertura dei cinema alla fine di giugno era “molto realistico”.

Nel frattempo, la società di e-commerce tedesca Zalando e la società di biotecnologie Morphosys hanno visto saltare i loro prezzi delle azioni 11% e 10% rispettivamente dopo aver registrato forti guadagni nel primo trimestre.

All’altra estremità dell’indice blue chip europeo, l’operatore di viaggio Tui è scivolato di 10 .5%.

Articolo originale di CNBC