martedì 26 gennaio 2021

Il regime di corloavirus del Regno Unito è stato prorogato di quattro mesi

Cancelliere dello Scacchiere Foglie di Rishi Sunak 10 Downing Street dopo aver partecipato a una riunione del Consiglio dei Ministri 14 febbraio, 2020.

Barcroft Media

UK Il ministro delle finanze Rishi Sunak ha annunciato martedì che il paese continuerà a pagare i lavoratori in congedo a causa della crisi del coronavirus fino alla fine di ottobre.

Parlando alla Camera dei Comuni, Sunak ha detto il regime di mantenimento del lavoro del governo verrebbe esteso per quattro mesi e il finanziamento rimarrebbe invariato al 80% dei salari mensili dei lavoratori fino a £ 2 500 ($ 3, 100).

Circa 7,5 milioni di persone sono ora coperte dal programma, ha detto Sunak, rispetto ai 6,3 milioni della settimana precedente.

“A quel punto, avremo fornito otto mesi di sostegno agli inglesi persone e aziende. Fino alla fine di luglio, non ci saranno cambiamenti al sistema “, ha detto Sunak, rivolgendosi ai legislatori del Regno Unito.

” Da agosto a ottobre il regime continuerà, per tutti i settori e le regioni del Regno Unito, ma con una maggiore flessibilità per sostenere la transizione al lavoro “, ha aggiunto.

Sunak ha anche affermato che l’uso razionale del sistema di fidelizzazione sarebbe in grado di riportare a tempo parziale i dipendenti licenziati.

Sterling scambiato a $ 1. 2367 poco dopo l’annuncio, in crescita dello 0,2% circa per la sessione.

Frances O’Grady, segretaria generale della TUC, un’associazione sindacale britannica, ha descritto la notizia come un “grande sollievo” per milioni di famiglie lavoratrici.

Ad oggi, più di 224, 000 le persone hanno contratto Covid – 19 nel Regno Unito, con 32, 141 decessi, secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University.

Sunak ha respinto il suggerimento che alcune persone potrebbero diventare “dipendenti” dal programma di retribuzione del lavoro.

Viene dopo il quotidiano The Times riportato la scorsa settimana, citando uno fonte governativa senza nome, secondo la quale all’interno di Downing Street c’erano paure che la nazione era diventata “dipendente” dai sussidi salariali.

Il governo del Regno Unito ha affrontato intense critiche per i suoi nidling of the Covid – 19 scoppio.

I partiti di opposizione affermano che anche il Primo Ministro Boris Johnson lo era lento a imporre un blocco a livello nazionale, introdurre test di massa e fornire dispositivi di protezione individuale per gli operatori dei servizi sanitari.

The UK’s Covid – 19 il bilancio delle vittime è di gran lunga il più alto in Europa.

Articolo originale di CNBC