giovedì 29 ottobre 2020

In che modo innovazione, tecnologia e idee brillanti stanno trasformando gli edifici in cui impariamo

Un’illustrazione di come la nuova scuola potrebbe apparire una volta terminata.

Veidekke

Un gigante delle costruzioni scandinavo è pronto a costruire un scuola a pannelli solari ad alta efficienza energetica in Norvegia. È l’ultimo esempio del settore dell’istruzione che si rivolge a tecnologie sostenibili e pratiche di costruzione per ridurne l’impatto ambientale.

La società norvegese Veidekke è stata incaricata dalla città di Oslo di costruire la scuola, che coprirà intorno 14, 000 metri quadrati ed è prevista per essere completata prima dell’inizio dell’anno accademico 2023.

In un annuncio alla fine della scorsa settimana Veidekke – che è stata fondata in 1936 e ha un fatturato annuo di circa 39 miliardi di corone norvegesi ($ 3. 56 miliardi) – ha detto la scuola secondaria Voldsløkka avrebbe pannelli solari sia sulle facciate che sul tetto. Inoltre, i macchinari utilizzati in cantiere funzionerebbero con “combustibile privo di fossili”.

In tutto il mondo, un numero crescente di edifici scolastici e campus educativi si stanno orientando verso l’efficienza energetica tecnologie nel tentativo di diventare più sostenibili.

Nel Regno Unito, ad esempio, l’Università di Plymouth è una delle molte istituzioni che utilizzano un sistema di gestione degli edifici, o BMS, per entrambi monitorare e controllare cose come l’illuminazione e l’energia utilizzata dai dispositivi nei suoi edifici. Secondo l’università, il suo BMS “controlla 95% degli edifici del nostro campus, garantendo un controllo intelligente dei sistemi di costruzione per assicurarsi che non vi siano sprechi di energia. “

Altri esempi includono l’University College di Cork, in Irlanda, che afferma di aver ridotto il consumo totale di energia di oltre 20% tra e 2018. L’anno accademico 2018 / 19 ha visto intraprendere l’università 22 diversi progetti di efficienza energetica, inclusa l’installazione di 42 chilowatt di energia solare .

Come l’edilizia può diventare verde

Mentre la tecnologia può aumentare l’efficienza energetica degli edifici, il modo in cui sono costruiti – e avere una visione a lungo termine – può anche essere utile.

“Qualunque cosa tu abbia intenzione di costruire, dal punto di vista ambientale, la tua priorità numero uno è quella di garantire che i tuoi progettisti siano concentrati nel consentirti di costruire qualcosa che sia efficiente dal punto di vista energetico, utilizza materiali che hanno un basso contenuto di carbonio incarnato e possono essere facilmente mantenuti, riutilizzati e alla fine, dopo una lunga e utile vita, possono essere riciclati “, ha dichiarato Dominic Burbridge, direttore associato del Carbon Trust, in una dichiarazione inviata a CNBC.com

Nel frattempo, Karl Desai, del Green Building Council del Regno Unito (UKGBC), ha detto alla CNBC via e-mail che le imprese di costruzione “dovrebbero mirare a ridurre le emissioni di carbonio legate a tutte le attività di costruzione di un edificio , per aiutare a mitigare gli impatti sui cambiamenti climatici. “

Desai, che è project manager per Advancing Net Zero presso UKGBC, ha spiegato che le riduzioni potrebbero derivare da cose come la riduzione dell’importo totale dei materiali utilizzati nell’edilizia, oltre a dare priorità al riutilizzo di materiali esistenti per prevenire “virg in mining. “

I materiali, ha aggiunto, potrebbero essere acquistati localmente per evitare le emissioni di trasporto, mentre potrebbero essere utili anche utilizzarli” il più vicino possibile alla loro forma grezza “.

Le emissioni sul posto potrebbero anche essere tagliate attraverso cose come 100% – le apparecchiature elettriche da costruzione che acquistano elettricità da fonti rinnovabili.

“Le emissioni incorporate associate alla costruzione di un edificio, noto anche come” carbonio iniziale “, assumeranno un’importanza crescente man mano che gli edifici diventano più efficienti nel loro funzionamento e ci muoviamo verso un mondo netto zero carbon “, ha aggiunto Desai.

Articolo originale di CNBC