lunedì 02 agosto 2021

La Cina riporta 213 morti per coronavirus; Dipartimento di Stato mette in guardia contro i viaggi in Cina

                                  

Almeno 213 persone sono morte e circa 9, 700 sono state ammalate dal romanzo coronavirus, secondo gli ultimi dati della Commissione nazionale per la salute della Cina. L’ondata di infezioni fa seguito alla decisione dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) di giovedì di dichiarare l’epidemia un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale . Il virus è stato identificato per la prima volta a dicembre a Wuhan, in Cina. Al di fuori della Cina, ci sono 98 casi confermati in 18 paesi, tra cui otto persone trasmissioni di persone in Germania, Giappone, Vietnam e Stati Uniti, secondo i commenti fatti da funzionari dell’OMS giovedì. Venerdì il Dipartimento di Stato ha detto agli americani di non recarsi in Cina.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                       
Articolo originale di Marketwatch.com