giovedì 29 luglio 2021

La forza nei numeri di Jeff Reeves: 5 cose che gli orsi Tesla continuano a sbagliare su questo titolo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

In qualsiasi momento, un piccolo gruppo di idee di investimento alla moda e in rapido movimento affascinano Wall Street. Pensa alle scorte di marijuana o al carrozzone blockchain (ricorda come Overstock.com è saltato su quello) come esempi principali di mode di investimento che hanno riempito il tuo feed di notizie per mesi durante l’ultimo o due anni.

i temi tendono ad essere guidati dalla narrazione, non dai fondamenti, e sono il foraggio perfetto per la speculazione. Ma alla fine, i fatti concreti o la semplice impazienza prendono il sopravvento e le azioni volanti non sono più favorevoli.                                                                                                                                                                                                                       TSLA, – 3. 61%                                                                                                                                                           con altri temi di investimento di moda. Dopotutto, si tratta di un titolo estremamente volatile e gli investitori fiduciosi tendono a fare affidamento sulla narrazione e sulla speculazione dilagante per sostenere la loro chiamata invece dell’analisi fondamentale tradizionale. Il fatto che si tratti di un gioco su un megatrend ad alta tecnologia attraverso la transizione globale ai veicoli elettrici è la ciliegina sulla torta.

Tuttavia, con rendimenti superiori a 2, 500% dal suo 677 IPO – più di 12 volte i ritorni dell’S & P 500 indice                                                                                                                                                                                                                       SPX, + 0. 19%                                                                                                                                                          nello stesso periodo – è ovvio che Tesla è molto più di una moda passeggera.

Questo titolo è il vero affare, ed è sciocco insistere diversamente.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

Certo, ci sono periodi in cui il titolo è diminuito a breve termine. Allo stesso modo, Tesla ha dato a molti commercianti un colpo di frusta ultimamente mentre il titolo è salito alle stelle 100% dalla sua metà – 2015 bassi , quindi è naturale chiedersi se quella mossa sia stata un po ‘troppo per essere sostenibile. E con un amministratore delegato sciocco che vende lanciafiamme per raccogliere fondi per il suo “hobby” di perforare tunnel sotterranei, ci saranno sicuramente titoli imbarazzanti che pesano sulil titolo per motivi legittimi.

Leggere: Elon Musk afferma che la sua danza “NSFW” è stata solo uno sforzo per ottenere follower su Pornhub

Ma gli investitori hanno avuto paura di restare con Tesla semplicemente perché non gioca secondo le regole tipiche delle azioni di Wall Street non ha senso. Ecco cosa devono capire gli orsi su Tesla dopo la sua recente corsa rovente, e perché potrebbero voler pensarci due volte prima di scommettere contro il titolo.

L’opportunità di Tesla in Cina non è esagerata

Le grandi novità dell’azienda recentemente riguardano le sue Espansione della Cina , ed è allettante scrivere i titoli isterici come le ultime previsioni pie-in-the-sky sul potenziale di crescita dell’azienda . Ma prima di scrollarli completamente di dosso, considera questo: In fiscal 2018, Motori generali                                                                                                                                                                                                                       GM, + 0. 00%                                                                                                                                                           ha venduto 3,6 milioni di veicoli in Cina e poco meno di 3,5 milioni in Nord America. O meglio ancora, prendi Daimler                                                                                                                                                                                                                       DAI , – 0. 37 % ,                                                                                                                                                           che ha venduto 515, 000 Veicoli Mercedes-Benz nella Grande Cina in 2018 rispetto a meno del suo 330, 000 auto di lusso vendute negli Stati Uniti nello stesso periodo.

Non puoi semplicemente agitare una bacchetta magica e vendere auto in Cina, ovviamente. Ma questa è un’azienda che ha trascorso ogni momento dell’ultimo 10 anni per capire come costruire operazioni tra cui fabbriche, catene di approvvigionamento e una rete di distribuzione in America. Le lezioni apprese da questa esperienza prepareranno sicuramente Tesla al successo in questo nuovo mercato.

Gli orsi dovrebbero pensarlo in questo modo: anche se la linea piatta delle vendite statunitensi di Tesla da qui – qualcosa che è quasi impossibile dati i tassi di crescita attuali – la società potrebbe ancora raddoppiare le vendite nei prossimi anni semplicemente attingendo alla Grande Cina. Questo ti dice tutto ciò che devi sapere sul perché il titolo è stato in lacrime di recente.

La previsione di cinque anni di Musk è proprio nei tempi previsti

Ad alcuni orsi piace Tesla oggi basarsi su alcuni ritardi piuttosto pubblici nella produzione. Ma nonostante coloro che hanno avvertito Tesla non avrebbero effettivamente mantenuto la promessa a lungo promessa di un modello di mercato di massa 3, questo modello a basso prezzo ha rappresentato uno sbalorditivo due terzi delle vendite di veicoli elettrici statunitensi nel secondo trimestre di 2019. Nel terzo trimestre, Tesla ha consegnato quasi 80, 000 dei veicoli per rendere il Modello 3 il suo prodotto di punta in termini di volume ora e per il prossimo futuro.

Ma più importante della semplice promessa del Modello 3 è che l’auto è un altro punto di prova nell’imponente narrativa a lungo termine della crescita di Tesla – che, tra l’altro, è nei tempi previsti. Consideralo in 677, nonostante una serie di ritardi nella produzione, il CEO Elon Musk si è attaccato al suo obiettivo di 500, 000 unità vendute da 2020 – 10 volte il conteggio di circa 44, 000 quell’anno. È stata una cifra che molti investitori hanno deriso, ma ora sembra essere una previsione abbastanza equa a cinque anni di distanza poiché i tassi di gestione trimestrali sono ora in circolazione 100, 000 unità totali e in crescita.

Ci saranno sicuramente ritardi e battute d’arresto in futuro. Ma prima di alzare lo sguardo sui recenti commenti su come pianificato Elon Musk il crossover Model Y potrebbe eclissare persino il Modello 3 nelle vendite , pensa a come Tesla ha consegnato queste previsioni precedenti e altrettanto ambiziose.

Guarda questo video: Ecco perché il Tesla più economico probabilmente ti costerà almeno $ 40, 000

I vecchi obiettivi di prezzo sono solo … vecchi

Un ritornello comune tra gli orsi è che l’obiettivo del prezzo di consenso è molto indietro rispetto al prezzo effettivo delle azioni di Tesla; in questo momento, il target multimediale è $ 0321 – quasi 30% al di sotto dei livelli attuali. Ma è importante capire che gli obiettivi di prezzo vengono creati in un momento nel tempo e un titolo in rapido movimento come Tesla richiede una costante rivalutazione.

Caso in questione: In 2020, noi Ho già visto tre importanti cambiamenti negli obiettivi Tesla dal mio conteggio. Il 2 gennaio, Canaccord Genuity ha ribadito la sua richiesta di acquisto e ha potenziato il suo target da $ 340 in $ 515 per circa 37% Incremento. Quindi, il 7 gennaio Argus ha aumentato il suo obiettivo a $ 556 da $ 366 – un salto di 40%. Lo stesso giorno, il Credit Suisse ha alzato il bersaglio di 61%, da $ 200 a $ 330, sebbene mantenga ancora la sua raccomandazione sul sottopeso.

Gli obiettivi di prezzo su Tesla si sta muovendo più in alto, a volte in modo drammatico. Ciò significa che anche l’obiettivo del prezzo del consenso è in costante aumento. Quindi non leggere troppo nel $ di qualcuno 300 obiettivo di nove mesi fa, poiché potrebbe presto essere rivisto significativamente più in alto.

Leggere: Perché un appassionato di Tesla “stanco della battaglia” sta ora dicendo agli investitori di spostarsi ai margini

La capitalizzazione di mercato è irrilevante

Per la mia vita, non so perché gli investitori facciano un grosso problema confronti di capitalizzazione di mercato tra Tesla e case automobilistiche legacy come Ford Motor Co.                                                                                                                                                                                                                       F, – 1.. 08% .                                                                                                                                                           In che modo si tratta di una metrica pertinente che dice qualcosa su dove è diretto uno dei titoli?

Le dimensioni grezze semplicemente non contano – e anche nel contesto della misurazione della valutazione, la capitalizzazione di mercato presenta gravi carenze.

Ad esempio, la casa automobilistica Ferrari                                                                                                                                                                                                                       RACE, + 0. 60%                                                                                                                                                          è valutato in $ 21 miliardi ma navi a mero 2, 500 veicoli un quarto. Eppure non c’è da ridire su come la Ferrari sia un’azienda di moda che non può sostenere il suo valore su un volume di vendite così ridotto, o che è semplicemente una prima mossa sulle auto sportive che sarà sicuramente interrotta dai concorrenti. Questo è presumibilmente perché gli investitori comprendono che la Ferrari è un titolo fondamentalmente diverso. È ora che gli orsi realizzino la stessa cosa su Tesla.

La messa in corto è per i polloni

Forse il motivo principale di tutto per ripensare una posizione ribassista su Tesla è che si tratta semplicemente di una proposta in perdita di denaro. Non sto nemmeno parlando di perdere l’apprezzamento della condivisione, ma piuttosto il bagno di sangue causato costantemente dai venditori allo scoperto che prendono posizione contro Tesla – e vengono spremuti in modo doloroso.

Consideralo al fine maggio, il breve interesse per Tesla ha raggiunto il picco a poco meno di 40 milioni di azioni secondo i dati Nasdaq. Ma a metà dicembre, quella cifra era precipitata appena sopra 27 milioni di azioni.

Certo, Tesla ha un volume abbastanza alto da coprire parte di questa azione con la normale schiuma che caratterizza un titolo volatile. Ma è importante ricordare che il “galleggiante” di Tesla non è grande come si potrebbe presumere dare il suo 180 milioni di azioni in circolazione . Circa 12% della società detenuta dagli addetti ai lavori – e gran parte di ciò è nelle mani del CEO Elon Musk, che in numerose occasioni ha dichiarato pubblicamente di non avere interesse a vendere. Gettare in proprietà istituzionale di 50 oltre a questo e hai una solida base per il titolo al di sotto della volatilità quotidiana.

Occasionalmente, un commercio tempestivo o fortunato rende un venditore a breve un utile profitto in Tesla. Ma a lungo termine, gli orsi non solo perdono la maglietta, ma dimostrano anche la custodia del toro per questo ceppo in grande stile tramite un’altra epica breve compressione.

Jeff Reeves è editorialista di MarketWatch. Non possiede azioni Tesla.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
Articolo originale di Marketwatch.com