giovedì 05 agosto 2021

Le azioni del Regno Unito sono destinate ad aprire mercati dell’Europa continentale inferiori e chiusi

UK. le scorte si sono chiuse venerdì in quanto il sentimento del mercato è stato scosso da una nuova minaccia del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di imporre tariffe di ritorsione alla Cina sulla pandemia di coronavirus.

L’FTSE 100 ha chiuso provvisoriamente oltre il 2% poiché i mercati in Germania, Francia, Italia e altre importanti economie europee erano chiusi per la Festa del Lavoro. Le azioni europee hanno terminato il loro mese più forte da ottobre 2015 giovedì.

Trump giovedì ha minacciato nuove tariffe su Pechino poiché la sua amministrazione ha messo in atto misure di ritorsione sull’origine di la pandemia che ha travolto gli Stati Uniti e ha paralizzato la sua economia.

Trump ha anche suggerito che l’accordo commerciale di fase uno tanto atteso firmato tra le due nazioni a gennaio era ora di secondaria importanza.

Il declino del mercato arriva nonostante l’impegno del Primo Ministro britannico Boris Johnson a elaborare un piano per uscire dai blocchi a livello nazionale.

Nella sua prima conferenza stampa da quando si è ripreso dal coronavirus, Johnson ha detto che Il Regno Unito ha superato l’apice del suo scoppio e ha promesso di presentare un piano la settimana prossima su come il paese potrebbe gradualmente tornare alla normalità.

Ad oggi, più di 172, 000 le persone hanno contratto Covid – 19 nel Regno Unito, con 26, 842 decessi, secondo dati compilati dalla Johns Hopkins University.

Sul fronte dei dati, la lettura finale del PMI manifatturiero britannico Markit (indice dei gestori degli acquisti), venerdì, ha mostrato che i produttori britannici hanno subito il peggior declino della produzione per tre decenni Aprile. L’indice di attività del titolo è crollato a 32 .6 da 47. 0 a marzo.

Un’indagine dell’ente commerciale Make UK pubblicata giovedì scorso ha suggerito che l’attività manifatturiera britannica potrebbe più che dimezzarsi nel secondo trimestre poiché la pandemia di coronavirus ha causato un crollo della domanda per 80% dei produttori.

A Wall Street, i mercati azionari sono crollati mentre i trader hanno pesato nuove tensioni geopolitiche tra gli Stati Uniti e la Cina e i risultati aziendali.

Nelle notizie aziendali, Reuters ha riferito che il capogruppo IAG di British Airways ha in programma di licenziare un quarto dei suoi piloti. Secondo quanto riferito BA intende tagliare 1, 130 dei suoi 4, 346 capitano di volo e co- lavori pilota nel tentativo di resistere all’impatto finanziario derivante dal crollo della domanda. Le azioni IAG sono diminuite del 3% circa.

Venerdì RBS ha riferito che i suoi profitti del primo trimestre si sono dimezzati rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, con un utile ante imposte pari a £ 519 milioni ($ 651. 5 milioni). Il finanziatore britannico appoggiato dallo stato accantonò anche £ 802 milioni di accantonamenti per perdite su crediti a causa della crisi del coronavirus. Le azioni RBS hanno guadagnato oltre il 2% in cima al FTSE 100, poiché i trader hanno applaudito all’apparente mantenimento della redditività nel mezzo della crisi.

All’altra estremità dell’indice del Regno Unito, le azioni dell’operatore di crociera Carnival sono crollate di oltre l’8%.

Articolo originale di CNBC