martedì 11 maggio 2021

Le azioni Dropbox potrebbero aumentare di oltre il 50% rispetto ai livelli attuali?

Con così tanta attenzione ai titoli tecnologici ad alta crescita, tutti si sono dimenticati di Dropbox (NASDAQ: DBX )? Il titolo DBX non ha fatto molto negli ultimi cinque anni, in calo di circa l’8% in quel periodo. Peggio ancora, Dropbox non ha nemmeno un dividendo in grado di compensare parte della sottoperformance del prezzo delle sue azioni. Tuttavia, il titolo è tornato in vita. Le azioni sono in aumento 12 .3% finora quest’anno e circa 30% sull’ultimo 12 mesi.

Anche se questo non nega gli ultimi anni di performance, è un inizio. E ad essere onesti, ciò che Dropbox ha fatto negli ultimi anni non è la preoccupazione principale. Invece, è ciò che la società farà andando avanti.

Dropbox è un’azienda interessante. Non è un titolo tecnologico a mega capitalizzazione. Inoltre, non è un titolo a media capitalizzazione a crescita elevata. Si trova a metà strada tra una crescita moderata e le azioni a media capitalizzazione. Ciò non significa però che sia un brutto affare.

Rottura della casella personale Dropbox è una società SaaS (Software-as-a-Service) che cerca di aiutare i team a rimanere organizzati e produttivi. Nelle parole dell’azienda :

“La maggior parte degli ‘strumenti di produttività’ ti ostacola. Fanno continuamente ping, distraggono e interrompono il flusso del tuo team, quindi trascorri le tue giornate a passare da un’app all’altra e rintracciare i feedback. È un lavoro impegnativo, non le cose significative. Vogliamo cambiare questo. ”

” Crediamo che ci sia un modo più illuminato di lavorare. Dropbox aiuta le persone a essere organizzate, a rimanere concentrate e a sincronizzarsi con i loro team. ”

L’azienda non solo fornisce soluzioni di archiviazione sicure, ma anche strumenti di collaborazione per aiutare i team a fare di più. La speranza era che Covid – 19 accelererebbe l’attività di Dropbox in modo significativo. Ha accelerato, ma non in modo drammatico.

2020 entrate aumentate 15% anno su anno, mentre i ricavi annuali ricorrenti hanno superato i 2 miliardi di dollari. Inoltre, la società ha registrato un flusso di cassa gratuito vicino a $ 500 milioni. È incredibilmente impressionante, dato il fatturato dell’azienda di $ 1. 91 miliardi.

Tuttavia, ci imbattiamo in un problema quando si tratta di crescita. Ma anche qui sta un’opportunità.

Per 2021 attraverso 2023, gli analisti prevedono una crescita dei ricavi di 10. 1%, 8,9% e 7,3%, rispettivamente. Tre anni consecutivi di calo della crescita dei ricavi da 2018 non sono esattamente un ottimo segno. Tra i lati positivi, i margini si stanno espandendo, poiché le stime di consenso richiedono quasi 40% di crescita degli utili quest’anno e 12. 5% di crescita in 2022.

Allora dov’è l’opportunità? Sebbene si tratti di un titolo tecnologico a media capitalizzazione a crescita più lenta, il titolo DBX viene scambiato a una valutazione molto ragionevole. Azioni scambiate a soli 20 volte i guadagni di quest’anno e solo cinque volte i ricavi di quest’anno. Tieni presente che Dropbox è stata una delle aziende SaaS più veloci a raggiungere $ 1 miliardo di entrate.

Sebbene la sua crescita sia lenta, è anche costante. E Dropbox opera in due mercati interessanti: il cloud e i dati. Entrambi i mercati finali continuano ad espandersi ed è difficile immaginare che queste tendenze si invertiranno presto.

Allora come si arriva a un potenziale 50% di guadagno?

In poche parole, un 65% di rally porterebbe le azioni DBX al massimo storico da giugno 2018. Se lo mappiamo di nuovo alla chiusura settimanale più alta del titolo, rappresenterebbe approssimativamente un 52% di guadagno.

Può sembrare un po ‘arbitrario, ma ciò non significa che Dropbox non possa tornare indietro questi livelli. Dopotutto, il titolo è già stato in queste aree prima. L’azienda sta andando bene dal punto di vista operativo, ma anche le voci di M&A hanno agitato il piatto.

In realtà, è difficile avere una compravendita di azioni a solo cinque volte le vendite e con un $ 10. 5 miliardi di capitalizzazione di mercato con $ 2 miliardi di entrate ricorrenti annuali e $ 500 milioni di free cash flow annuo, con entrambe le cifre in espansione.

È semplicemente troppo allettante per un’acquisizione “aggiuntiva” per un titolo tecnologico a cap massimo. Una grande azienda come questa può raccogliere Dropbox senza intaccare nemmeno un dente nel suo bilancio, acquistando effettivamente mezzo miliardo di dollari di flusso di cassa gratuito annuale.

O è così o Dropbox continua a crescere lentamente ma inesorabilmente da qui. In ogni caso, dovrebbe avvantaggiare gli investitori pazienti.

Per quanto riguarda i tecnici, $ 27. 50 a $ 28 sta chiaramente agendo come resistenza. Al di sopra di questo potrebbe lanciare il titolo sopra $ 30 . Un’acquisizione potrebbe facilmente spingere il titolo DBX a (o al di sopra) dei suoi massimi precedenti. In calo, mi piace il titolo vicino al supporto del trend rialzista (linea blu) e il suo 21 – media mobile settimanale.

Sopra alla data di pubblicazione, né Matt McCall né il membro dello staff di ricerca di InvestorPlace principalmente responsabile di questo articolo hanno ricoperto (direttamente o indirettamente) alcuna posizione nei titoli menzionati in questo articolo.

Matthew McCall ha lasciato Wall Street per aiutare effettivamente gli investitori, introducendoli nelle tendenze più grandi e rivoluzionarie del mondo PRIMA di chiunque altro. Clicca qui per vedere cosa ha in mente Matt ora .

(Articolo proveniente da Fonte Americana)