martedì 22 giugno 2021

Living “in”con madia “top”.

Abbiamo già affrontato nell’articolo (Guida alla madia perfetta) i vari aspetti inerenti ai materiali dedicati a questo elemento arrendo “principe” del living.

Affrontiamo ora altri aspetti fondamentali quali la combinazioni di colori della madia con quello delle pareti, il sistema di apertura e le dimensioni.

Non ci sono regole nell’accostamento del colore della madia e della parete su cui verrà posizionata, occorre solo farsi guidare  dalla fantasia e dal buon gusto.
Puoi posizionare una credenza colorata su una parete dipinta con colori vivaci o una credenza neutra su una parete neutra.Oppure ad incrocio. Un dettaglio della madia potrebbe riprendere il colore della parete, utilizzare insieme i colori dei metalli preziosi per un stile eclettico, oppure scegliere una madia bianca su una parete coloratissima.

Se vuoi che i tuoi mobili si distinguano, puoi posizionarli su una parete colorata, carta da parati o parete in gres porcellanato. Occhio in questo caso alle linee del mobile. Dovranno essere molto delicate ed essenziali.

Quando si sceglie il modello di questo elemento d’arredo, è necessario sapere che esistono diversi sistemi di apertura.A secondo della posizione e dello  spazio attorno potrai selezionare l’apertura più adatta alle tue esigenze:
– ante girevoli;
– ante scorrevoli;
– ante a vasistas;
– pensili a giorno.

In base alle tue esigenze puoi creare la tua credenza combinando diversi tipi di apertura.
Ad esempio, ante in basso e cassetti in alto, ante a battente e cesti, mensole e ante scorrevoli, ecc.

Un altro elemento personalizzabile sono le gambe. Molte sono le soluzioni estetiche, che vanno dalle classiche quattro gambe uguali al top del mobile,  alle gambe oblique, piedi in metallo, gambe in vetro. Ala scelta dipende anche dagli altri elementi presenti in casa.

Come già accennato, la versatilità è una delle caratteristiche principali di questo complemento d’arredo.
La madia è oggi un complemento d’arredo facilmente personalizzabile che può assumere diverse forme e dimensioni per coniugare esigenze estetiche e pratiche.

Una credenza moderna ha solitamente 2 ante.
Misure indicative:
Cassettiera a 2 ante: larghezza circa 100-120 cm.
Cassettiera a 3 ante: larghezza circa 160-210 cm.
Credenza a 4 ante: larghezza circa 210-260 cm.
Altezza 50-100 cm.
Profondità 45-55 cm.

Inoltre sono ideali da posizionare vicino al tavolo della sala da pranzo, in quanto servono non solo come ripiano del tavolo, ma anche come contenitori per biancheria e altri utensili.
Se scegli questa posizione è importante che ci sia proporzione tra i due elementi. Se posizioni la credenza parallelamente a un tavolo rettangolare da 200 cm, la sua dimensione dovrebbe essere di circa 220-240.
Puoi anche optare per una soluzione di madia che occupi l’intera parete se il rapporto tra i due elementi è comunque gradevole.
Può essere posizionato anche sul lato corto del tavolo, in questo caso meglio se sospesa.