Entra in contatto con noi

Lifestyle

Lo zenzero: la radice amata dal nostro stomaco e non solo

Pubblicato

il

Zenzero, una radice molto amata: profumata, fresca, con un leggero retrogusto speziato.

Per sfruttare le proprietà di questa radice, puoi consumarla sotto forma di tè, caldo o freddo.

Tisane da gustare per mantenersi in salute

La tisana a base di zenzero, infatti, ha la capacità di stimolare il metabolismo, accelerando la combustione dei grassi e aiutando l’organismo a liberarsi dalle tossine. Inoltre, aiuta ad alleviare lo stress. Infatti, grazie al suo effetto tonificante, è ideale per combattere: tensioni, mal di testa e stanchezza.

Anche in cucina

Puoi usarlo per insaporire i piatti e anche come infuso per curare i malanni di stagione. In effetti, lo zenzero è un vero e proprio magazzino di proprietà nutritive per il tuo corpo. Scopri come preparare lo zenzero candito e la tisana con zenzero e limone per combattere la nausea e la tosse durante la gravidanza.

Il  sapore dello zenzero

L’odore della radice di zenzero fresco è molto simile all’odore del limone, ma il sapore è forte e quasi pungente. Infatti, in un tipico biscotto natalizio del nord Europa, è lo zenzero a donargli un sapore leggermente acido.

Lo zenzero aggiunge un sapore speziato e aromatico a molti piatti, ma il suo sapore cambia a seconda di come viene tagliato.

In effetti, se consumato a pezzetti, il sapore è abbastanza insipido, ma se schiacciato o grattugiato conferisce un sapore forte, quasi pungente.

I suoi benefici

Lo zenzero ha diversi benefici per la salute di cui puoi approfittare. Influisce sul sistema immunitario, sull’apparato digerente, sul sistema muscolo-scheletrico e sulle funzioni metaboliche.

Inoltre, attraverso la regolazione di alcune citochine, ha un effetto: antinfiammatorio, antibatterico, antimicotico e antitumorale.

Infine, è sempre stato considerato un rimedio naturale per vari problemi.

Protegge la salute dello stomaco

Ha la capacità di accelerare i processi digestivi e, grazie al gingerolo e allo shogaol, è in grado di ridurre l’acidità dello stomaco e funge da protettore delle pareti dello stomaco.

In particolare è consigliato durante la gravidanza, il postoperatorio o le vertigini. Quindi, per alleviare il disagio, mastica semplicemente lo zenzero candito.

Antinfiammatori naturali

Grazie al gingerolo, ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie. In particolare, i benefici di questa spezia includono la riduzione dell’intensità dei dolori muscolari e articolari.

Antiossidante

Consumando lo zenzero, sia crudo che cotto, combatti i radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Se poi lo accompagni con aglio e cipolla, aumenterai ulteriormente il potere antiossidante di questa spezia.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, masticare un pezzo di radice fresca può ridurre l’irritazione. In alternativa, puoi fare un infuso mescolando lo zenzero con cibi disinfettanti come il limone o cibi lenitivi come il miele.