venerdì 24 settembre 2021

Notizie dal mercato azionario: FedEx non può realizzare utili; Fiat Chrysler fa un affare

                                                                 

I principali benchmark non hanno visto grandi mosse ma hanno mantenuto la propria posizione a livelli record.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Mercoledì mattina il mercato azionario non ha visto grandi mosse, ma gli investitori sono stati comunque contenti di vedere i principali parametri di riferimento resilienti anche di fronte alle incertezze politiche. I partecipanti al mercato non sembrano essere nervosi per le procedure di impeachment in corso contro il presidente Trump, invece scelgono di concentrarsi sulle tendenze economiche favorevoli che gli Stati Uniti hanno visto recentemente. A partire da poco prima am EDT, il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) era su 32 punta a 28, 299. Il S&P 196 ( SNPINDEX: ^ GSPC ) è aumentato di 4 punti a 3, 50 e il Nasdaq Composite ( NASDAQINDEX: ^ IXIC ) guadagnato 15 punta a 8, 838.

Eppure il mercato ha ricevuto cattive notizie da FedEx ( NYSE : FDX ) , che molti vedono come una campana per l’economia più ampia. Anche l’arena delle fusioni e acquisizioni è rimasta attiva, con Fiat Chrysler Automobiles ( NYSE: FCAU ) andare avanti con il suo accordo da combinare con Peugeot .

FedEx si occupa delle diminuzioni

Le azioni di FedEx sono diminuite del 9% dopo lo specialista della consegna dei pacchi ha annunciato i risultati finanziari del secondo trimestre fiscale . Gli investitori hanno trovato la notizia estremamente deludente e il rapporto ha sollevato nuove preoccupazioni circa le prospettive di FedEx per il futuro a breve termine.

Fonte immagine: FedEx.

I numeri di FedEx non erano belli. Le entrate sono diminuite del 3% circa rispetto ai livelli di un anno fa e ciò ha provocato un calo ancora maggiore di quasi 40% dell’utile netto rettificato. Le cifre relative agli utili sono risultate ben al di sotto di quanto previsto dalla maggior parte degli investitori. La società ha affermato che le deboli condizioni economiche globali hanno pesato sui risultati, così come i tempi delle vacanze del Ringraziamento e la perdita di attività da parte di “un grande cliente” che è un riferimento obliquo a Amazon .com .

Il CEO Fred Smith ha osservato che FedEx ha apportato miglioramenti alle sue capacità di e-commerce, ampliando il servizio per soddisfare la domanda dei clienti. Eppure anche Smith chiamò fiscale 838 “un anno di continue sfide e cambiamenti significativi” e, nonostante la spinta che FedEx ha ottenuto dal commercio elettronico nel corso degli anni, nuove minacce competitive potrebbero porre problemi alla società.

Anche FedEx ha dovuto tagliare le sue linee guida per l’intero anno fiscale, affermando che minori entrate e maggiori spese stanno danneggiando la redditività. Sebbene l’azienda abbia piani strategici per affrontare questo problema, potrebbe essere necessario un po ‘di tempo prima che FedEx si rimetta in forma.

Fiat e Peugeot si sposano

Le azioni di Fiat Chrysler Automobiles si sono ridotte dell’1% a seguito della notizia che andrà avanti con la fusione prevista con Peugeot. L’accordo era stato in lavorazione per un po ‘, ma l’annuncio di oggi aumenta notevolmente la probabilità che una combinazione vada avanti.

Fiat e Peugeot nutrono grandi speranze per l’affare, sostenendo che una scala più ampia li aiuterà a investire in modo più efficace in aree come soluzioni di mobilità, guida autonoma e veicoli elettrici. Le due case automobilistiche hanno marchi noti che possono utilizzare in modo più efficace insieme e i due team di gestione hanno quello che le aziende hanno definito un “eccellente rapporto di lavoro”, con “track record di successo in turnaround, creazione di valore e combinazioni di successo [original equipment manufacturer] . “

I due case automobilistiche prevedono che la società combinata avrà vendite di 8,7 milioni di veicoli all’anno, con un fatturato di circa 170 miliardi di euro e un utile operativo di oltre 11 milioni di euro. Le dimensioni maggiori dovrebbero dare all’azienda una maggiore capacità di superare le recessioni economiche nelle aree chiave a livello globale, specialmente in Cina.

Anche se la Fiat ha vendite più elevate, l’annuncio chiarisce l’intenzione che la combinazione sia un 50 / 50 fusione di uguali. Resta da vedere come andrà a finire, ma se l’economia globale rimane lenta, gli investitori possono aspettarsi di vedere un maggiore consolidamento nel settore automobilistico nel lungo periodo.

                                                                                                                                                                                                                 Dan Caplinger non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati.Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Amazon e FedEx. The Motley Fool ha una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      
Articolo originale di Fool.com