venerdì 26 febbraio 2021

Notizie Dow Jones: guadagni NVIDIA buoni per Intel; JPMorgan Chase blocca l’accesso ai dati

                                                                 

Un rimbalzo del data center per NVIDIA fa ben sperare per Intel e JPMorgan Chase prevede di tagliare l’accesso automatizzato all’account tramite password.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) rimase invariato a 11: 20 am EST Friday, sottoperformando gli indici più ampi. Il Dow si scrollò di dosso la crescente tensione tra gli Stati Uniti e la Cina quando l’ex azienda cinese accusata di Huawei di racket.

Azioni di Intel ( NASDAQ: INTC ) è riuscito a ottenere un modesto guadagno venerdì mattina, forse sostenuto da un forte guadagno report della società di chip grafici NVIDIA . Nel frattempo, JPMorgan Chase ( NYSE: JPM ) è leggermente diminuito mentre la banca cerca di rafforzare l’accesso ai dati dei clienti.

Buone notizie sul rimbalzo del data center di NVIDIA per Intel

Quando il gigante dei semiconduttori Intel ha riportato i risultati del quarto trimestre a gennaio, il segmento dei data center è stato il protagonista dello spettacolo. Le entrate del data center sono salite alle stelle 13% a $ 7,2 miliardi, un’accelerazione rispetto al resto di 2019. Per l’intero anno, le entrate del data center di Intel sono aumentate solo del 2%.

Fonte immagine: Getty Images.

Inoltre, la forza del data center di Intel è stata guidata sia dal volume che dai prezzi. I volumi unitari sono aumentati 02% anno su anno, mentre i prezzi medi di vendita sono aumentati del 5%.

Anche altre società stanno assistendo a un rimbalzo della domanda del data center. Lo sviluppatore di chip grafici NVIDIA ha riportato i risultati del quarto trimestre giovedì, battendo le stime degli analisti grazie alla solida crescita del data center. Dopo una lunga stagnazione, le entrate del data center di NVIDIA sono aumentate 42% rispetto al periodo dell’anno precedente.

Un ambiente fortemente richiesto è una buona notizia per Intel, perché la società sta affrontando un’intensa concorrenza da parte dei rivali Advanced Micro Devices nel mercato delle CPU dei server. La quota di mercato della CPU del server AMD è ancora ridotta, solo del 4,5% nel quarto trimestre, ma è cresciuta grazie ai chip EPYC dell’azienda. Intel ha già tagliato i prezzi su alcuni chip server e potrebbe essere necessario un ulteriore taglio dei prezzi per respingere AMD.

Le azioni Intel non hanno davvero risentito della crescente concorrenza. Le azioni sono aumentate dello 0,2% venerdì, portando il guadagno di un anno a circa 34%.

JPMorgan Chase fissa la scadenza per fintechs

Mega-bancario JPMorgan Chase sta cercando di modernizzare il modo in cui i clienti accedono ai propri dati. Reuters ha riferito giovedì che la banca ha informato le società di tecnologia finanziaria che a luglio sarà loro vietato l’accesso alle informazioni sui clienti 30 a meno che non firmino accordi di accesso ai dati e non seguano un piano per smettere di usare le password dei clienti per accedere ai dati.

Le app che aggregano informazioni finanziarie sono diventate sempre più popolari. In genere richiedono agli utenti di consegnare le proprie password bancarie, consentendo alle app o agli aggregatori di terze parti che alimentano tali app di accedere e raccogliere informazioni finanziarie. Tale processo comporta spesso la raccolta di dati dalla pagina Web della banca, invece di accedere a un’API formale.

JPMorgan inizierà a bloccare l’accesso automatizzato agli account dei clienti dopo la scadenza, richiedendo a qualsiasi app o aggregatori fintech di utilizzare invece un’API che espone informazioni limitate autorizzate dal cliente bancario. La banca ha dichiarato di aver raggiunto accordi di accesso ai dati che coprono 95% di tutte le richieste di accesso ai dati, quindi dovrebbero esserci poche interruzioni per i suoi clienti bancari.

Dato che consegnare la propria password bancaria a terzi sta effettivamente dando via le chiavi del regno, l’approccio API limitato di JPMorgan dovrebbe essere intrinsecamente più sicuro. La mossa potrebbe spingere altre banche ad adottare politiche simili e alla fine potrebbe spingere più aziende fintech a utilizzare aggregatori come Visa – posseduto Plaid per ridurre la complessità dell’accesso alle informazioni dei clienti.

Le azioni di JPMorgan hanno calpestato l’acqua venerdì, scendendo leggermente verso la fine della mattina. Le azioni della banca sono quasi aumentate 20% durante l’ultimo anno.

                                                                                                                                                                                                                 Timothy Green non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda NVIDIA e Visa. Il Motley Fool raccomanda Intel. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com