mercoledì 25 novembre 2020

Notizie Dow Jones: l’ottimismo di Apple 5G rimane; Visa Cuts Outlook

                                                                 

Un analista si aspetta ancora un super-ciclo per iPhone 5G e Visa sta vedendo la sua crescita colpire dal nuovo scoppio del coronavirus.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Nella prima ora di negoziazione di martedì, il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) ha oscillato selvaggiamente. L’indice si è aperto più in basso, si è alzato quando la Federal Reserve ha annunciato un taglio dei tassi, ha rapidamente perso quei guadagni, quindi si è rialzato. A 10: 11 am EST oggi, il Dow era in su 0. 54%.

Mentre il nuovo focolaio di coronavirus sta dominando i titoli dei giornali, c’erano alcune notizie specifiche dell’azienda per Apple ( NASDAQ: AAPL ) e Visa ( NYSE: V ) . Apple ha ricevuto una spinta da un analista ancora ottimista riguardo ai suoi prossimi iPhone 5G e Visa è stata costretta a ridurre la sua guida con le tendenze di crescita colpite dall’epidemia di coronavirus.

Un analista parlava ancora di iPhone 5G

2020 doveva essere un grande anno per Apple, con iPhone abilitati per il 5G che sarebbero stati lanciati in autunno. Quel lancio è ora in qualche modo a rischio, poiché la catena di approvvigionamento della società in Cina si snoda dal nuovo focolaio di coronavirus che ha ucciso più di 3 000 persone in tutto il mondo. Se la produzione continua a rimanere in ritardo, potrebbe influire sui tempi dell’aggiornamento annuale di iPhone di Apple.

Fonte immagine: Getty Images.

L’analista Daniel Ives di Wedbush è ancora ottimista su Potenziale 5G di Apple , anche se ammette che ci vorranno mesi prima che la catena di approvvigionamento si riprenda completamente. Il caso base di Ives prevede un ritorno alla piena produzione a fine aprile o inizio maggio, abbastanza presto da non interrompere quello che si aspetta essere un superciclo 5G a partire da quest’anno.

Wedbush ha mantenuto il suo rating di performance migliore martedì, e ha ribadito un $ 400 obiettivo di prezzo sullo stock. Ives si aspetta che Apple spedisca tra 25 milioni e 54 milioni di iPhone in fiscale 2021, con il caso migliore scenario di 215 milioni. Stima che circa 350 milioni di iPhone gli utenti sono in attesa di aggiornare.

Tutto questo potrebbe essere deragliato se la produzione in Cina non riprendesse rapidamente come previsto, o se l’epidemia smorza la domanda in altri paesi. Le azioni di Apple sono aumentate di circa lo 0,8% martedì mattina, sebbene il taglio dei tassi della Federal Reserve possa essere la forza trainante dei guadagni.

Visa taglia le linee guida sull’impatto del coronavirus

Le azioni di Visa sono riuscite a guadagnare lo 0,5% al ​​mattino, nonostante il gigante dei pagamenti che taglia la sua guida del secondo trimestre a causa dell’epidemia di coronavirus. In una Commissione di titoli e borsa che ha presentato lunedì in ritardo, Visa ha illustrato in dettaglio l’effetto dell’epidemia sulla sua attività.

Visa ha visto un forte rallentamento delle sue attività transfrontaliere a causa di meno viaggi da e verso l’Asia. Il commercio elettronico transfrontaliero non correlato ai viaggi è stato interessato solo in alcuni mercati asiatici, mentre le spese relative ai viaggi con carta presente e carta non presente hanno subito un colpo. La società ha anche avuto un impatto sulla spesa domestica di Hong Kong e Singapore.

La società non può prevedere con precisione la sua crescita per il secondo trimestre o per l’intero anno, data l’incertezza che circonda l’epidemia. I tassi di crescita per le attività transfrontaliere si sono deteriorati ogni settimana dall’inizio dell’epidemia e Visa prevede che la tendenza continui.

In base alla situazione alla fine di febbraio, la società prevede che il suo tasso di crescita dei ricavi del secondo trimestre sarà inferiore di 2,5 a 3,5 punti percentuali rispetto alla sua precedente guida. Questa prospettiva presuppone un certo deterioramento a marzo.

Visa aggiornerà la sua guida per l’intero anno quando riferirà utili in aprile.

                                                                                                                                                                                                                 Timothy Green non ha posizione in uno qualsiasi degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Apple e Visa. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                    

Articolo originale di Fool.com