sabato 31 ottobre 2020

Numeri di ricovero flatline nello stato di New York “preoccupanti”

Il numero di pazienti COVID – 19 che camminano negli ospedali nello stato di New York ha ostinatamente flatline a circa 1, 300 al giorno – a prima vista, notizie deludenti fornite social-distance le misure sono drastiche quanto potrebbero essere nello stato.

“Questa non è ancora una grande notizia”, ​​ha detto Gov. Andrew Cuomo al suo briefing quotidiano di notizie venerdì. “Il numero di persone che entrano in ospedale, il numero di nuove infezioni, è leggermente in calo, ma è sostanzialmente una linea piatta e questo è preoccupante.”

Ricoveri giornalieri in tutto lo stato ha raggiunto il picco nella prima settimana di aprile, quando più di 3, 100 pazienti malati ospedali inondati in un solo giorno , prima di subire un declino instabile nelle ultime tre settimane, secondo una media ufficiale di tre giorni. Ci sono un terzo delle persone che camminano ogni giorno negli ospedali con COVID – 19 rispetto al picco, ma i progressi si sono arrestati poiché migliaia di nuovi casi continuano a essere diagnosticati ogni giorno.

      

Rigorose misure e test di distanza sociale, il più alto di tutti gli stati degli Stati Uniti, hanno ostacolato la diffusione esponenziale del virus. Ma l’ulteriore ripresa e l’eventuale riapertura dell’economia dipenderanno dal modo in cui i newyorkesi continuano ad aderire a quegli ordini di allontanamento sociale, anche se sono stati ufficialmente bloccati a casa per un mese.

             

“Quanto è veloce il declino, quanto è basso il declino?” Disse Cuomo. “Dipende esclusivamente da ciò che facciamo. Allontaniamo socialmente? Stiamo testando ? Quanto velocemente riapriamo? Come riapriamo? Rispondi a queste domande e determinerai qual è il tasso di declino. “

      

Con le scuole e la maggior parte delle aziende chiuse, i viaggi non indispensabili fermati, i campi da gioco chiusi a chiave e limiti su quanti clienti possono entrare contemporaneamente in negozi di alimentari e farmacie, c’è poco altro che lo stato può fare in termini di applicazione del distanziamento sociale, Cuomo ha detto . L’ultima regola di esecuzione è arrivata lo scorso venerdì, quando ha emesso un ordine esecutivo che impone alle persone di coprire le loro facce in pubblico quando non sono in grado di socialmente allontanarsi.

      

Vedi: Questo è ciò che la vita lavorativa americana sembrerà una volta che potremo tornare in ufficio

      

Ma ancora i ricoveri sono rimasti ostinatamente alti. Da giovedì, più di 8 000 si sono dimostrati positivi per il coronavirus , leggermente superiore allo stesso periodo della scorsa settimana. In totale, più di 271, 000 le persone sono risultate positive al coronavirus nello stato di New York e 16,162 sono morti.

      

Leggi: Storie delle vite perse COVID – 19

      

“Diversi modelli inizialmente proiettati COVID – 19 proiezioni come una campana curva “, ha dichiarato il dott. Thomas Tsai, assistente professore di politica sanitaria presso l’Harvard TH Chan School of Public Health. “Realisticamente, ciò che sta accadendo invece di un picco è un plateau, il che significa che probabilmente ci sarà un numero continuato di casi e ricoveri e, sfortunatamente, morti.”

       

Possono essere necessari giorni o settimane per una persona infetta da COVID – 19 per venire con sintomi e potenzialmente ancora più a lungo prima che decidano di andare in ospedale, rendendo i ricoveri giornalieri un indicatore in ritardo.

      

“I ricoveri oggi erano probabilmente trasmissioni avvenute diversi giorni o addirittura una settimana o due fa”, ha detto Tsai.

      

E mentre un altopiano può sembrare deludente, Tsai ha affermato che è una ragione in più per raddoppiare le misure che stanno funzionando, come il distanziamento sociale.

      

Un tasso stabile di ricovero è anche molto meglio di un aumento, ha affermato il dott. Robyn Gershon, professore di epidemiologia presso la School of Global Public Health della New York University. Potrebbe anche essere un segno che gli ospedali, con una capacità maggiore di poche settimane, hanno esteso il trattamento a quelli precedenti nella malattia, prima che raggiungano un bisogno critico.

      

“Penso che sia probabilmente una buona indicazione che stanno provando a guardare quei casi prima”, ha detto Gershon.

      

Certamente, ci sono alcune indicazioni che i casi di terapia intensiva stanno diminuendo, poiché il numero di nuovi pazienti su ventilatori è precipitato. Giovedì, c’erano 118 più persone estubate che intubate negli ospedali di tutto lo stato.

      

Da non perdere: Who è Deborah Birx – il medico la cui reazione quando Trump ha suggerito alle persone di iniettare disinfettanti è diventata virale?

      

E a New York City , il sindaco Bill de Blasio ha presentato venerdì dati promettenti che hanno mostrato un miglioramento più drammatico a livello di città questa settimana. I ricoveri quotidiani nei cinque distretti sono scesi a 176, ha detto de Blasio in un briefing informativo. Questo è meno della metà del numero di pazienti affetti da coronavirus che sono entrati negli ospedali una settimana fa. Anche la percentuale di test che sono tornati positivi per i residenti di New York è diminuita notevolmente dalla scorsa settimana.

      

“Abbiamo solo buone notizie”, ha detto de Blasio, definendolo una buona giornata.

      

La divergenza tra lo stato e la città arriva quando gli hotspot fuori New York City continuano a combattere contro la diffusione. Nella contea di Suffolk, sede degli Hamptons, più di 1, 000 le persone si sono dimostrate positive da giovedì, più o meno come il Bronx e raddoppiano il numero di nuovi casi a Manhattan. Il numero di infezioni quotidiane in Suffolk ha segnato un aumento rispetto all’inizio della settimana, quando quella cifra era in calo nel 700 s.

      

Alcune parti della Hudson Valley continuano a vedere un numero elevato di nuovi casi ogni giorno, soprattutto per popolazione. La Contea di Orange ha registrato 339 nuovi casi da giovedì; e più di 21, 000 le persone si sono dimostrate positive in totale – o circa una su ogni 20 residenti.

      

Si prevede inoltre che test migliori aiuteranno a spingere la curva verso il basso. Lo stato ha aumentato le prove a circa 20, 000 una settimana, un numero che il governatore ha detto questa settimana che intende raddoppiare 40, 000, inclusi test diagnostici che mostrano un’infezione attiva e test anticorpali che mostrano che qualcuno è guarito.

      

Da non perdere: Il coronavirus cambia tutto a New York: contiamo i modi

      

“Sta diventando più caldo, più persone usciranno dalle loro case. Succederà naturalmente. Guarda che diffusione “, ha detto Cuomo. “I test ti danno questi numeri su base continuativa.”

              

Articolo originale di Marketwatch.com