venerdì 27 novembre 2020

Perché oggi le azioni di Chart Industries sono diminuite del 6%

                      

Fai clic qui per un messaggio di Motley Fool Cofounders Tom e David Gardner.

                                     

                                     

                                                                                          

Un analista ha ridotto il suo obiettivo di prezzo, che era sia una cattiva notizia che una buona notizia.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Quello che è successo

Azioni di Chart Industries ( NASDAQ: GTLS ) , un produttore di apparecchiature per il trattamento e lo stoccaggio di gas criogenici, ha chiuso le negoziazioni venerdì in calo del 5,8%, che sembra una brutta notizia. In realtà, è relativamente una buona notizia per gli azionisti poiché ad un certo punto oggi, il grafico era più vicino a 17%.

Fonte immagine: Getty Images.

E allora

Una cosa può spiegare sia il forte calo che l’eventuale ripresa. Questa mattina, gli analisti della banca d’investimento Stifel hanno tagliato il loro obiettivo di prezzo di Chart Industries di quasi 40% – da $ 90, fino a $ 27. L’entità del taglio probabilmente ha scioccato molti investitori in questo fornitore dell’industria dell’energia . Ma di nuovo, questa è una cosa che suona inizialmente come una brutta notizia … e in realtà non lo è.

Ora che cosa

Consideralo da un febbraio 01 alto nord di $ 73 una quota, il titolo di Chart Industries è già crollato 62% in meno di due mesi. Al prezzo di chiusura di venerdì, le azioni sono costate solo $ 27. 75 – solo la metà del prezzo che Stifel pensa che ora valgano.

Sì, un modo per guardare l’attuale riduzione del prezzo-obiettivo è dire: “Oh, no! Stifel pensa che lo stock valga la pena 40% in meno di quello che pensava valesse la pena ieri! ” Ma un giro più ottimista sulla notizia potrebbe essere quello di dire “Stifel pensa che queste condivisioni potrebbero raddoppiare . “

Non c’è da meravigliarsi, quindi, che dopo il panico iniziale, gli investitori siano tornati in borsa e abbiano cancellato (quasi) tutto il precedente declino delle azioni.

                                                                                                                                                                                                                 Rich Smith non detiene alcuna posizione in nessuno degli stock citati.Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Chart Industries. Motley Fool ha una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                    

                                                                                               

                             

                     

Articolo originale di Fool.com