Entra in contatto con noi

Mercati americani

Perché oggi le azioni di questi rivenditori esclusivi sono in aumento

Pubblicato

il

                                         

                                     
                                                                                          

In questo momento, le notizie meno negative contano come buone notizie per queste aziende.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Advertisement

Quello che è successo

Le azioni di molti rivenditori di alto livello sono aumentate bruscamente lunedì pomeriggio, mentre il mercato si è ripreso in mezzo ai segnali che l’impatto economico della pandemia di coronavirus potrebbe non essere così grave come precedentemente temuto.

Ecco dove stavano le azioni di queste società a partire dalle 14:00 EDT, in relazione ai prezzi di chiusura di venerdì:

E allora

C’erano diversi punti dati che gli investitori orientati al dettaglio sono stati incoraggianti lunedì. Chiave tra loro: rivenditore di articoli per la casa online Wayfair ( NYSE: W ) ha dichiarato che il suo tasso di crescita delle entrate è salito a metà marzo , quando i consumatori hanno iniziato a stare a casa – e da allora è rimasto alto.

Traduzione: i consumatori benestanti bloccati a casa continuano a fare acquisti e a spendere online. Questa è una buona notizia per tutti i rivenditori di lusso, anche quelli che non hanno generato entrate significative dai loro negozi online in passato.

Advertisement

Fonte immagine: Williams-Sonoma.

Ecco gli ultimi sviluppi per ognuna di queste tre società:

  • RH ha detto lunedì che ha temporaneamente sparso circa 2, 300 conservare gli impiegati e permanentemente tagliare 440 lavori. Sta inoltre implementando riduzioni di stipendio per manager e dirigenti, tagliando le spese in conto capitale di $ 130 milioni per l’anno e riducendo altri costi di $ 150 milioni. La società ipotizza provvisoriamente che i suoi negozi riapriranno a giugno, ma il CEO Gary Friedman ha chiarito che al momento la data è tutt’altro che certa.
  • Urban Outfitters ha dichiarato la scorsa settimana che si occuperà della maggior parte dei dipendenti del suo negozio, all’ingrosso e home office per 31 giorni; che ha preso in prestito $ 130 milioni per rafforzare le sue riserve di cassa; e che non pagherà l’affitto ai suoi mattoni e proprietari terrieri di mortaio per il momento. I negozi dell’azienda sono chiusi a marzo 04; ha pagato i dipendenti fino alla fine di marzo.
  • Williams-Sonoma ha detto marzo 31 che ha esteso per due settimane le chiusure dei negozi in Nord America e che continuerà a impiegati del negozio di paga durante quel tempo. Tutti i suoi uffici aziendali sono chiusi, quando i dipendenti lavorano da casa quando possibile, ma i suoi centri di distribuzione (a supporto delle sue attività online) rimangono aperti con protocolli di sicurezza avanzati. I dipendenti dei centri di distribuzione ricevono bonus per la durata della pandemia. Questo è importante: il CEO Laura Alber ha osservato in una dichiarazione che le aziende online dell’azienda contribuiscono 56% delle sue entrate.

Ora che cosa

Almeno per il momento, tutte e tre le società sembrano avere liquidità sufficiente per resistere al COVID – 16 tempesta. Se il colpo economico è meno grave di quanto molti di noi si aspettassero, tutti e tre potrebbero essere in buone posizioni per riprendersi entro la fine dell’anno.

Ma se c’è qualcosa che gli investitori hanno imparato nelle ultime settimane, è che le cose possono cambiare molto rapidamente.

                                                                                                                                                                                                                 John Rosevear non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Wayfair. Il Motley Fool raccomanda RH e Williams- Sonoma. The Motley Fool ha una una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
Articolo originale di Fool.com

Advertisement
Advertisement