venerdì 27 novembre 2020

Quello che è considerato un punteggio di credito medio e come migliorare il tuo credito

Il credito medio è un trampolino di lancio per un buon credito , che può portare a un credito eccellente punteggio lungo la linea.

Mentre un punteggio di credito equo e medio è meglio che non avere credito o cattivo credito , dovresti impegnarti attivamente per migliorare il tuo punteggio di credito se di recente hai controllato il tuo punteggio e hai appreso che è inferiore a te previsto.

Puoi qualificarti per una varietà di prodotti finanziari con un credito medio, ma probabilmente non riceverai i migliori tassi di interesse, premi e condizioni poiché i finanziatori tirano il tuo rapporto di credito e pondera il tuo punteggio di credito a tre cifre durante il processo di approvazione. Maggiore è il tuo punteggio di credito, maggiori sono le possibilità di qualificarti per le migliori carte di credito , i mutui e i tassi di prestito competitivi.

Di seguito, CNBC Select spiega cos’è un punteggio di credito equo e medio per FICO e VantageScore, come migliorare un punteggio di credito equo e medio e come ottenere un rapporto di credito gratuito.

Il fatiscente: punteggi di credito equi e medi

  • Che cos’è un punteggio di credito equo e medio?
  • In che modo un punteggio di credito medio può farti del male
  • Come migliorare un punteggio di credito medio
  • Come controllare gratuitamente il tuo punteggio di credito

Cos’è una fiera e punteggio di credito medio?

Gli intervalli di punteggio di credito variano in base a due fattori principali: il modello di punteggio di credito u sed (FICO contro VantageScore) e l’ufficio di credito (Experian, Equifax e TransUnion) che ottiene il punteggio. Di seguito, puoi verificare in quale intervallo di punteggio di credito cadi, utilizzando le stime di Experian.

Punteggio FICO

  • Molto povero: 300 per 579
  • Giusto: 580 per 669
  • Buona: 670 per 739
  • Molto bene: 740 per 799
  • Eccellente: 800 per 850

VantageScore

  • Molto povero: 300 per 499
  • Povero: 500 per 600
  • Giusto: 601 per 660
  • Buona: 661 per 780
  • Eccellente: 781 per 850

Quali fattori influenzano il tuo punteggio di credito

I punteggi di credito sono calcolati in modo diverso a seconda del modello di valutazione del credito utilizzato. Ecco i fattori chiave che FICO e VantageScore considerano.

Punteggio FICO

  1. Storico dei pagamenti (35%): Se hai pagato i conti di credito passati in tempo
  2. Importi dovuti (30%): L’importo totale del credito e dei prestiti che stai utilizzando rispetto al limite di credito totale , noto anche come tasso di utilizzo
  3. Lunghezza della storia creditizia (15%): Il periodo di tempo in cui hai avuto credito
  4. Nuovo credito (10%): Quanto spesso richiedi e apri un nuovo conti
  5. Credit mix (% ): La varietà di prodotti di credito che hai, tra cui carte di credito, prestiti rateali, conti di società finanziarie, prestiti ipotecari e così via

VantageScore

  1. Estremamente influente: Cronologia pagamenti
  2. Molto influente: Tipo e durata del credito e percentuale del limite di credito utilizzato
  3. Moderatamente influente: Saldi / debiti totali
  4. Meno influente: Credito disponibile e recenti comportamenti e richieste di credito

In che modo un punteggio di credito medio può farti del male

Rifiuti per credito

Se hai credito medio o cattivo (punteggi FICO inferiori 670), potresti avere minori possibilità di approvazione per carte di credito e prestiti. Ciò può influire su alcuni obiettivi che stai cercando di raggiungere, come uscire dal debito . Se sei in debito e stai prendendo in considerazione opzioni di consolidamento del debito, come una carta di credito , come il Discover it® Balance Transfer , tu ‘ avrò bisogno di un credito buono o eccellente.

Condizioni di prestito e interessi meno favorevoli

Mentre un punteggio di credito medio può ancora permetterti di qualificarti per i prodotti di credito , potresti essere ostacolato da tassi di interesse più elevati che possono sommare alla perdita di denaro quando sottoscrivi un mutuo o prestito auto. E se apri una carta di credito a tasso variabile, potresti ricevere un APR verso la gamma più alta.

Facciamo un esempio in cui due persone, una con un credito medio e l’altra con un credito eccellente, fanno domanda per la stessa carta con un 15. 74% per 23. 74% variabile APR. Il titolare medio della carta di credito riceve un 12. 74% APR mentre il titolare della carta con un credito eccellente ottiene un 15. 74% APR.

Entrambi i titolari di carta accumulano $ 5, in debito con carta di credito e piano di pagamento dopo 12 mesi. Ecco all’incirca quanto interesse ogni titolare di carta avrebbe accumulato durante il – periodo del mese:

  • Titolare medio della carta di credito: $ 666
  • Titolare della carta di credito eccellente: $ 436

Rispetto a qualcuno con un credito eccellente, un consumatore di credito medio farebbe $ 230 più negli interessi passivi per la stessa identica decisione.

Inoltre, alcuni le migliori carte di credito per un credito equo e medio hanno commissioni annuali, come la Capital One® QuicksilverOn e® Cash Rewards Credit Card con un $ 39 tassa annuale.

Scelte limitate della carta di credito

Avere un credito medio in genere significa qualificarsi per carte relativamente senza fronzoli con tassi di ricompensa più bassi o nessuna ricompensa, come il Carta di credito Platinum Capital One® , che non ha programma di ricompense. E se lo fai ti qualifichi per una carta con ricompense, le tariffe di solito non sono così competitive come alcune delle migliori carte per buono o eccellente credit .

Ad esempio, il Capital One® QuicksilverOne® Cash Rewards Credit Card richiede un credito equo o buono e offre un rimborso dell’1,5% su tutti gli acquisti con un $

tassa annuale. In confronto, se si dispone di un credito buono o eccellente, è possibile beneficiare della commissione non annuale Citi® Double Cash Card e guadagna il 2% in contanti indietro: 1% su tutti gli acquisti e un ulteriore 1% dopo aver pagato la fattura della carta di credito.

Tieni presente che anche se il tuo punteggio di credito rientra nell’intervallo corretto e medio, non vi è alcuna garanzia che sarai approvato per una carta di credito che richiede un credito equo e medio. Gli emittenti di carte considerano più fattori che non solo il tuo punteggio di credito, inclusi i redditi e i pagamenti mensili dell’alloggio.

Come migliorare un punteggio di credito medio

Più di sette in 10 Americani (77%) report sentirsi ansioso sulla loro situazione finanziaria , secondo l’indagine Mind over Money di Capital One e The Decision Lab. Ma ci sono azioni che puoi intraprendere per migliorare un punteggio di credito medio e raggiungere i tuoi obiettivi finanziari. Segui questi suggerimenti per aumentare il tuo punteggio di credito .

  • Effettua pagamenti puntuali. Il fattore più importante del tuo punteggio di credito è la cronologia dei pagamenti, quindi è fondamentale pagare sempre in tempo. Prendi in considerazione la possibilità di impostare il pagamento automatico o i promemoria per garantire pagamenti tempestivi.
  • Pagamento completo. Mentre è essenziale effettuare almeno il pagamento minimo ogni mese, dovresti puntare a pagare la fattura per intero ogni mese per ridurre il tasso di utilizzo, che è la percentuale del limite di credito totale che stai utilizzando. Per calcolare il tasso di utilizzo, dividere il saldo totale della carta di credito per il limite di credito totale.
  • Non aprire troppi account contemporaneamente. Quando richiedi un credito, che si tratti di una carta di credito o di un prestito, un l’indagine appare sul tuo rapporto di credito, indipendentemente dal fatto che tu sia negato o approvato. Le richieste riducono temporaneamente il tuo punteggio di credito di circa cinque punti, il che non sembra molto ma può sommarsi se invii più domande. Il tuo punteggio tornerà indietro entro pochi mesi, ma dovresti comunque provare a limitare le applicazioni secondo necessità. Fortunatamente, puoi fare shopping con strumenti di prequalificazione che non danneggiano il tuo punteggio di credito e possono fornire informazioni sulle carte per le quali potresti avere le migliori possibilità di qualificazione.

Come ottenere un punteggio di credito gratuito

La maggior parte degli emittenti di carte offre risorse di punteggio di credito gratuite che possono aiutarti a monitorare i tuoi progressi verso un buon credito. E ci sono dozzine di servizi gratuiti di punteggio di credito disponibili che offrono il tuo punteggio FICO o VantageScore gratuito, indipendentemente dal fatto che tu sia un titolare della carta. Ecco alcune risorse di punteggio di credito gratuito popolari.

Informazioni su Capital One® QuicksilverOne® Cash La carta di credito Rewards e la carta di credito Platinum Capital One® sono state raccolte in modo indipendente da CNBC e non sono state riviste o fornite dall’emittente delle carte prima della pubblicazione.

Editoriale n ota: Le opinioni, le analisi, le recensioni o le raccomandazioni espresse in questo articolo sono quelle della sola redazione della CNBC Select e non sono state rivisto, approvato o altrimenti approvato da terze parti.

Articolo originale di CNBC