sabato 31 ottobre 2020

RC auto e polizza famiglia: più del 50% di risparmio

Secondo i dati, chi ha utilizzato la polizza famiglia ha risparmiato più del 50%.

Tuttavia, questo risultato potrebbe diventare più sfavorevole nei prossimi mesi: è stato raggiunto in un momento di calo dei tassi di interesse a causa del congelamento, che però stanno già indicando un aumento. E sarà necessario capire quanti ci perderanno.

Qual è la politica della polizza famiglia

Il Dl 124/2029 consente ai familiari di assicurare i veicoli principali utilizzando la classe di prestazione più economica in un numero di casi superiore rispetto alla struttura precedente, la cosiddetta Bersani, che risale al 2007.

In sostanza, si può beneficiare della stessa classe di prestazioni che il veicolo migliore raggiunge nell’unità familiare. La novità è che dal 16 febbraio scorso il vantaggio è stato esteso al contratto (in precedenza era riconosciuto solo per i veicoli appena acquistati che erano inclusi nel core) e indipendentemente dalla categoria del veicolo (la classe più economica del padre passa al figlio).

L’unica condizione è che il veicolo da collocare nella classe di prestazione più virtuosa non abbia causato incidenti negli ultimi cinque anni. Sebbene non sia sempre così facile interpretare e applicare queste nuove regole.

Facile.it, un sito di comparazione molto noto in Italia, ha analizzato un campione di oltre 87.000 RC e ha scoperto che i risparmi massimi raggiunti da coloro che hanno usato il la polizza famiglia per assicurare un’auto hanno avuto una media del 58% di sconto sulle auto e il 54% sulle moto.

Al fine di calcolare i massimi risparmi ottenuti grazie alla polizza famiglia per un veicolo a quattro ruote, Facile.it ha esaminato i prezzi offerti a un campione di assicurati che hanno sfruttato appieno lo standard (passaggio dalla classe 14 alla classe 1), e ha confrontato questi valori con le tariffe offerte ai clienti con lo stesso profilo che non potevano beneficiare della politica familiare e che dovevano assicurare il loro veicolo nella classe 14.

L’analisi è stata eseguita a livello nazionale e in tre province campione (Milano, Roma e Palermo), tenendo conto della media dei migliori prezzi disponibili tra il 16 febbraio e il 10 maggio 2020 (che pertanto si applicano solo alle aziende, su questo comparatore).