mercoledì 01 dicembre 2021

Riparte il mercato dell’auto ma è ancora sotto i livelli pre-Covid 

AGI – Riparte il mercato dell’auto a giugno, ma non abbiamo ancora recuperato i livelli pre-Covid-19, tant’è vero che le immatricolazioni seppur in crescita, segnano un calo di oltre il 13% rispetto allo stesso mese del 2019.

I dati rilasciati dal Ministero sono comunque positivi, e segnalano la voglia di ripresa di tutto il comparto: nei primi sei mesi, le vendite di nuove auto hanno fatto registrare un incremento di oltre il 51% e anche Stellantis ha visto crescere la sua quota di mercato. Gli osservatori specializzati però chiedono maggiori incentivi, a partire dall’ecobonus, per stimolare ancora di più il mercato. Da segnalare inoltre un aumento delle compravendite (23%), del noleggio a lungo termine e anche delle ibride.

Partendo dai dati complessivi, a giugno sono state immatricolate 149.438 autovetture a fronte di 132.691 immatricolazioni nello stesso mese dell’anno precedente, con un aumento del 12,6%. I trasferimenti di proprietà sono stati invece 304.025 a fronte di 247.655 passaggi registrati a giugno 2020, con un aumento di

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo