lunedì 02 agosto 2021

Servizi di chat a confronto: Discord vs. Slack

Slack e Discord ti consentono di collaborare e chattare online con facilità e sono entrambi molto popolari. Ma quale dovresti usare per creare il tuo prossimo server di chat? Confrontiamo i due servizi testa a testa.

Gli chat di gruppo Tra i tanti servizi di chat di gruppo online, due si distinguono per popolarità, caratteristiche e versatilità: Slack e Discord. Mentre Discord si rivolge principalmente ai giocatori e Slack agli utenti business, la linea si è offuscata negli ultimi anni.

Discord include potenti funzionalità come una solida chat vocale e molte opzioni di condivisione multimediale. Al contrario, Slack ha un prezzo molto più alto di Discord, ma supporta un’ampia gamma di integrazioni perfette, ottime funzioni di archiviazione e ricerca e un’interfaccia pulita.

dando un’occhiata a ciascuna di queste funzionalità, prezzi, prestazioni e casi d’uso di questi servizi per aiutarti a decidere quale utilizzare per la tua prossima discussione di gruppo.

CORRELATO: Che cos’è Slack e perché le persone lo adorano?

Motivi per la chat di squadra In primo luogo, esaminiamo tre motivi generali per cui qualcuno potrebbe avviare un canale di messaggistica: comunità online, gruppi personali e spazi di lavoro.

Discord è ottimo per avviare una community online, che si tratti di un canale su arte, affari, musica, giochi o sport. Il software vanta solide funzionalità di gestione dei canali, tag utente e strumenti di moderazione. Discord supporta anche gruppi su larga scala con centinaia o migliaia di membri in un singolo server.

I giocatori godono anche di molte delle funzionalità orientate al gioco di Discord. Supporta potenti integrazioni con una serie di applicazioni e reti relative ai giochi, tra cui Twitch, Steam e PS Network. Discord funziona in modo eccellente anche quando sei nel bel mezzo di una partita, poiché i giocatori possono entrare e uscire dalla chat vocale con facilità.

Per una chat di gruppo privata con meno di 50 persone, Discord è ancora un’opzione migliore. Le divertenti integrazioni di Discord, come musica, GIF e giochi, sono preziose per i piccoli gruppi. La versione gratuita di Discord supporta anche le videochiamate con un massimo di 15 persone e un numero illimitato di utenti su una chiamata vocale. Al contrario, Slack supporta solo la comunicazione bidirezionale nel piano gratuito.

Per la creazione di uno spazio di lavoro, la domanda è un po’ più complicata.

Discord contro Slack per il tuo spazio di lavoro

Slack si identifica come “dove si svolge il lavoro”, quindi non sorprende che offra molte funzionalità rivolte agli utenti aziendali. Tuttavia, Slack è piuttosto costoso e la sua versione gratuita è limitata. Le piccole e medie imprese, in particolare quelle con un piccolo team e un budget limitato, potrebbero prendere in considerazione Discord per il loro spazio di lavoro. In questo caso d’uso, come si confrontano questi due?

Ecco un riepilogo delle funzionalità importanti per gli utenti aziendali (e chi pensiamo sia il primo):

Condivisione e gestione dei file : Discord supporta la condivisione di file, ma i caricamenti sono limitati a 8 MB per file. Slack include solide opzioni di condivisione di file, ricerca di file e profonda integrazione con servizi di cloud storage come Google Drive, Dropbox e OneDrive. Tieni presente che la versione gratuita di Slack ha uno spazio di archiviazione massimo di 5 GB. Archivio messaggi: Discord ti consente di visualizzare l’intero archivio dei messaggi di un server, anche nella versione più semplice. Slack limita gli utenti a un massimo di 15,05 messaggi visualizzabili nella versione gratuita. Chiamata video e vocale: Discord supporta più canali video e voce a bassa latenza in un unico server. Le videochiamate possono ospitare fino a 15 utenti, mentre le chiamate vocali sono illimitate. Al contrario, i piani a pagamento di Slack ti limitano a 15 persone in una conferenza video o vocale di gruppo. Inoltre, Slack supporta solo le chiamate a due vie nella versione gratuita. Gestione utenti: Discord può ospitare migliaia di persone in un unico server e offre funzionalità di silenziamento, rimozione e blocco. Slack supporta anche migliaia di persone in un unico server e fornisce una solida directory per l’accesso alle informazioni degli utenti. Integrazioni e automazioni: Discord supporta alcune integrazioni di base con le app aziendali. D’altra parte, Slack offre un ampio supporto per integrazioni e automazioni, con molti dei principali strumenti di gestione dei progetti, app di collaborazione e calendari che si integrano perfettamente con il software. Interfaccia: L’interfaccia di Discord è facile da navigare, ma ha un’estetica da giocatore che potrebbe non essere adatta a tutti. L’interfaccia di Slack è raffinata e pulita e ha un aspetto professionale, con meno campanelli e fischietti rispetto all’interfaccia di Discord. App mobile: Entrambi offrono raffinate app mobili con gestione delle notifiche e accesso ad archivi e messaggi sul cellulare. Prezzo: Le funzionalità principali di Discord sono completamente gratuite, con funzionalità aggiuntive disponibili tramite potenziamenti del server a partire da $10/mese. Slack ha una versione gratuita con alcuni avvertimenti, incluso un limite di 5 GB sui caricamenti totali, fino a 10, messaggi visualizzabili, nessun supporto per le chiamate di gruppo e un massimo di 15 app di terze parti. I piani a pagamento partono da $ 8/mese per utente. CORRELATO: Cos’è Discord Nitro, e vale la pena pagare?

Cosa Devo usare per il mio spazio di lavoro?

Sebbene Discord manchi di alcune funzionalità orientate al business, come solide integrazioni e gestione dei file, il suo prezzo basso e poche limitazioni sono interessanti per i team che non intendono gestire la gestione dei file in-app e non lo fanno usa molte integrazioni.

Se desideri una soluzione gratuita, le limitazioni del piano di base di Slack potrebbero essere approssimative. Il numero massimo di messaggi, file e integrazioni inibisce la versatilità dell’app. Tuttavia, potrebbe essere sufficiente per spazi di lavoro più piccoli. Se stai cercando piani a pagamento, Slack può essere piuttosto costoso se hai uno spazio di lavoro più ampio. Poiché hanno un modello di prezzo per utente, più il tuo team cresce, più la tua azienda paga mensilmente.

La scelta dipende dalla tua disponibilità a pagare. Se sei un utente gratuito, Discord è un’opzione completa che contiene tutte le funzionalità necessarie per rendere operativo il tuo spazio di lavoro. Se sei disposto a pagare per un abbonamento, il supporto per la condivisione di file e l’integrazione di Slack è significativamente migliore. Ti permetteranno di gestire e gestire parti della tua attività utilizzando interamente Slack. In definitiva, è un investimento che potrebbe aumentare l’efficienza della tua squadra.

CORRELATI: Come creare, configurare e gestire il tuo server Discord