giovedì 26 novembre 2020

The Moneyist: “Sono ferito e preoccupato per la mia posizione.” Mio marito di 5 anni ha ereditato la casa dei suoi genitori in California – e non ha scritto il mio nome sull’atto. Cosa dovrei fare?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

Caro Moneyist,

Siamo sposati da cinque anni – per fortuna, o almeno così pensavo.

Abbiamo condiviso tutti i nostri beni prima del nostro matrimonio, compresi i nostri conti correnti e conti bancari, ecc. Ho continuato a lavorare per cinque anni dopo esserci sposati e mi sono appena ritirato a 65. Mio marito è 71 ed è andato in pensione prima che lo incontrassi, il suo unico reddito era le prestazioni di sicurezza sociale. Come figlio unico, ha recentemente ereditato la casa dei suoi genitori e una grande somma di denaro.

The Moneyist: Mia madre ha chiesto il divorzio. Mio padre fece di sua madre il beneficiario della pensione – e poi si uccise. Ora mia mamma e mia nonna stanno facendo il tifo. Chi ha ragione?

Con mia sorpresa, non ha aggiunto il mio nome alla casa o ai conti bancari che appartenevano ai suoi genitori. A questo punto non abbiamo testamenti e viviamo in California. Comprendo che un’eredità non è proprietà della comunità se non lo si fa. Se la scarpa fosse sull’altro piede, avrei aggiunto il suo nome all’atto. Sono ferito e sono preoccupato per la mia posizione.

Devo dirgli come mi sento? Puoi darmi qualche consiglio?

Hurt Wife

Dear Hurt,

Ecco la buona notizia: stai esattamente dove ti trovavi nel momento in cui tuo marito ha ricevuto la notizia della sua eredità. Il tuo posto in questa relazione non è cambiato. Ho una domanda per te: se tu fossi sposato 35, vorresti essere ancora ferito dal fatto che non ti abbia aggiunto all’atto? Mi chiedo se la tua apprensione sia collegata a un sentimento di insicurezza finanziaria ed emotiva all’interno della relazione che, forse, non sarebbe esistita se tu fossi stato sposato più a lungo.

Dopotutto, quanto conosciamo veramente qualcuno? Dopo 35 anni, potremo avere una buona padronanza su questo. Dopo cinque anni, ci sono ancora molte cose che non sappiamo di altre persone, come il modo in cui gestiscono situazioni stressanti come perdita di posti di lavoro, morte e malattie gravi e sorprese inaspettate come un’improvvisa promozione sul lavoro, un’impennata nel loro portafoglio azionario o una manna. Sono stato su questo pianeta per 40 – qualcosa di anni e, onestamente, io ‘ m ancora conoscere me stesso. È un processo.

The Moneyist: ‘Che cosa ha fatto con tutto il denaro ? ‘Mio marito morente incassò la sua $ 700 K assicurazione sulla vita e svuotò i suoi conti bancari

Dici che se la scarpa fosse sull’altro piede, lo avresti aggiunto all’atto. Quanto tempo lo aggiungeresti? Entro 24 ore, una settimana, sei mesi o un anno? O la vita si frapporterebbe e, dato che consideri che questa proprietà appartiene a entrambi, comunque, forse non ti spingeresti a farlo? Chiedo perché non sappiamo mai veramente cosa farebbe nessuno di noi in qualsiasi situazione fino a quando non accadrà realmente. Siamo confortati dalla certezza delle nostre azioni teoriche.

Vale la pena guardare anche questo scenario dalla prospettiva di tuo marito. Se avessi ereditato questa proprietà, si sarebbe aspettato che tu aggiungessi il suo nome ormai, o addirittura? Se ti dicesse che era ferito dal fatto che tu non lo avesse aggiunto, diresti: “Stavo per farlo!” E pensi tranquillamente: “Perché gli importa così tanto? Non è felice come pensavo? Crede che stia proteggendo le mie scommesse in caso di divorzio? Vuole assicurarsi di ereditare la metà in caso di divorzio? ”

The Moneyist: Mio padre ha lasciato tutto a mio figlio. Quando ho chiamato l’avvocato per il testamento, mio ​​figlio si è molto arrabbiato. Ora ho bisogno di aiuto finanziario. Devo chiedergli soldi?

Aspettative che una persona dovrebbe fare qualcosa noi credo che l’azione corretta porti spesso a sentimenti dolorosi. Ma non c’è una decisione giusta o sbagliata qui. L’ereditarietà non è proprietà della comunità perché il tribunale considera equo ed equo che un coniuge sposato non erediti metà della casa in caso di divorzio. Mi sembra giusto. Tuo marito ha mantenuto questo status quo. Non ha intrapreso alcuna azione. In effetti, lui potrebbe essere ferito o offeso se gli chiedessi di mettere il tuo nome sull’atto.

Esistono avvertenze: se si rifinanziava la casa o si effettuava un rinnovamento importante utilizzando risorse comuni, ciò probabilmente lo converrebbe da proprietà separata a proprietà della comunità. Ma quello sarebbe ovviamente un modo disonesto (nella migliore delle ipotesi) di gestire questa situazione. Per un momento non sto suggerendo che faresti una cosa del genere, ma non ho dubbi sul fatto che le persone abbiano commesso questo errore e siano state colte di sorpresa che la casa non era più considerata proprietà separata quando hanno divorziato.

The Moneyist: Il mio patrigno e mia madre hanno messo insieme risorse per acquistare una casa. Mia mamma è morta in 2003 ed è appena morto. I suoi figli stanno vendendo la loro casa – ho diritto a qualcosa?

Ti suggerisco di continuare a vivere la tua vita – e non fare nulla. Se tuo marito contempla un’azione che trasformerebbe questa casa in proprietà della comunità, rendilo consapevole delle implicazioni della sua decisione. Forse dire: “Sei consapevole che questo mescolerebbe la tua casa di famiglia con i nostri beni coniugali? Odio che ciò accada, e non credo che lo farebbe mai, ma cosa succederebbe se qualcosa andasse storto nel nostro matrimonio e decidessimo di divorziare? ” Potrebbe essere improbabile, ma non è impossibile.

La maggior parte delle persone si ritira a 65 o precedente. Continui a lavorare dopo esserti incontrato, suppongo, per massimizzare le prestazioni di vecchiaia e perché sposarsi non è un motivo per rinunciare al lavoro e / o andare in pensione presto. Sii felice per l’eredità di tuo marito. Aiutalo a festeggiare. Non ci sono matrimoni perfetti. Non esistono, perché non esistono persone perfette. Va bene. Fai una pausa a tuo marito e a te stesso. Siamo tutti umani. Partecipa alla sua gioia. Chiedigli dei suoi ricordi di essere cresciuto in casa.

Rendi questa eredità su di lui piuttosto che su di te.

The Moneyist: Gli affari di mio suocero sono andati a sud e mia suocera non ha mai lavorato un giorno in vita sua. Come posso evitare di sostenerli?

Hai domande su eredità, mance, matrimoni, faide familiari , amici o problemi delicati relativi a maniere e denaro? Inviali a Marketist Moneyist e includi lo stato in cui vivi (non verranno utilizzati nomi completi .

Inviando la tua storia a Dow Jones & Company, l’editore di MarketWatch, comprendi e accetti che possiamo usare il tuo storia, o versioni di esso, in tutti i media e piattaforme, anche tramite terze parti.

Desideri iscriverti a un avviso e-mail quando è stata pubblicata una nuova colonna Moneyist? In tal caso, fai clic su questo link.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Marketwatch.com