martedì 01 dicembre 2020

Tory Burch: “All’inizio ho avuto la mia giusta dose di carezze patrocinanti”

Tory Burch

Fonte: Brigitte Lacombe

Tory Burch, l’icona della moda che ha lanciato un marchio lifestyle preppy-chic in 2004 che ora supera $ 1,5 miliardi nelle vendite, è in missione: promuovere l’empowerment e l’imprenditorialità delle donne frantumando gli stereotipi e creando nuove norme.

Ispirata dalla sua stessa esperienza di madre lavoratrice che avvia un’attività, in cui afferma di aver ricevuto la sua “giusta quota di carezze patrocinanti sul retro, “Burch iniziò la Tory Burch Foundation in 2009. La sua missione: investire nel successo e nella sostenibilità delle piccole imprese di proprietà delle donne in modo che ogni donna possa seguire senza paura il suo sogno.

In poco più di un decennio, la fondazione ha sta facendo passi da gigante verso quella fine. Attraverso un programma con Bank of America, la Tory Burch Foundation ha fornito $ 57 milioni di prestiti a prezzi accessibili a più di 3, 500 imprenditrici. Diecimila donne hanno presentato il loro piano aziendale alla fondazione e 50 i compagni partecipano ogni anno al programma di amicizia Tory Burch – un anno programma progettato per le donne imprenditrici che fornisce il supporto necessario per far crescere un’impresa, incluso l’accesso al capitale, opportunità di mentoring e networking e istruzione.

Giovedì la fondazione ospiterà Embrace Ambition 2020 al Lincoln Center di New York City, un evento che dura tutto il giorno incentrato sul superamento degli atteggiamenti negativi sull’ambizione nelle donne e sull’affrontare altri stereotipi dannosi che incidono sul genere, sulla razza e sulla sessualità. Tra i leader di quest’anno, attivisti e artisti che guideranno queste potenti conversazioni ci sono Ashley Judd, Gloria Steinem e Diane von Furstenberg.

Questa settimana CNBC ha parlato con Tory Burch – la moda americana magnate, imprenditrice e filantropo – riguardo alla sua fondazione, ciò che crede siano le maggiori sfide che le donne affrontano oggi quando si tratta di inseguire le loro ambizioni e le nuove norme che immagina per le donne in affari.

Quali sono state le maggiori sfide che hai dovuto affrontare essendo una donna e cercando di far decollare la tua linea di moda?

Ho avuto la mia giusta dose di carezze patrocinanti sulla schiena quando ho iniziato per la prima volta. Ricordo quando mi incontrai con potenziali investitori – che erano tutti uomini, tra l’altro – ho presentato il mio modello di business, su cui si fondavano le nostre fondamenta. L’attività guidata dagli scopi era inaudita allora e fu liquidata come “opera di beneficenza”. Mi hanno solo reso più determinato.

Gli uomini devono far parte di questo conversazione. … Non faremo progressi in una camera ecologica.

Tory Burch

presidente esecutivo e direttore creativo del marchio di moda Tory Burch

Che consiglio daresti alle aspiranti imprenditrici?

Dico sempre ai nostri imprenditori e alle mie figlie di credere in se stessi e di abbracciare le loro ambizioni. Dobbiamo avere il coraggio di sognare in grande e possedere le nostre idee audaci. E, naturalmente, aiuta altre donne lungo la strada.

Fino a che punto credi che il pendolo abbia oscillato per le donne negli affari, se pensi che abbia oscillato del tutto?

Solo il 2,2% del capitale di rischio negli Stati Uniti è andato alle imprese a conduzione femminile l’anno scorso e

% degli amministratori delegati dell’S & P 500 sono uomini. Chiaramente, abbiamo molto lavoro da fare. Crediamo che inizi con l’ambizione. Le disuguaglianze sistemiche che vediamo nel mondo degli affari derivano dall’inconscio pregiudizio di genere. Dobbiamo arrivare alla radice del problema. Fino a quando non ci libereremo dei pregiudizi sottostanti, nulla cambierà veramente.

Quali elementi chiave speri che le persone trarranno dal 2020 Embrace Ambition Summit?

Ci sono così tanti , ma uno è che gli uomini devono far parte di questa conversazione. Vado a molte conferenze per donne e sono fantastiche, ma stiamo parlando con noi stessi. Non faremo progressi in una camera di eco. Per creare un cambiamento reale e significativo, dobbiamo coinvolgere gli uomini. A nessuno importa più di questo di padri di figlie.

Hai alcune persone davvero impressionanti che parlano all’evento – Diane von Furstenberg , Ashley Judd, Gloria Steinem. Cosa speri che la loro presenza porti in vetta?

Quest’anno abbiamo un gruppo incredibile, composto da pionieri come Gloria Steinem e Claudette Colvin a nuove voci, come 24 – Tierra Fletcher, di anni. È ingegnere aerospaziale e co-fondatrice di Rocket With the Fletchers, un’organizzazione no profit che promuove programmi STEM in comunità sottorappresentate. Ognuno dei nostri relatori ha una storia e un punto di vista unici. Spero che le persone se ne vadano sentendosi ispirate, pronte a combattere i pregiudizi inconsci nelle proprie comunità.

Quali “nuove norme” speri di creare attraverso le tue fondamenta?

Ci sono molti. Innanzitutto, vogliamo cambiare il doppio standard esistente intorno all’ambizione. L’ambizione dovrebbe essere percepita come un attributo positivo, indipendentemente dal genere.

Articolo originale di CNBC