Entra in contatto con noi

Mercati italiani

Wall Street: Nasdaq si conferma in pole position. Spotify in rally dopo annuncio tagli forza lavoro

Pubblicato

il

Wall Street accelera al rialzo, in attesa di una nuova tornata di trimestrali Usa e dell’annuncio della Fed di Jerome Powell sui tassi, quest’ultimo atteso il prossimo mercoledì 1° febbraio. Alle 15.50 circa ora italiana, il Dow Jones avanza di 84 punti circa (+0,25%), lo S&P 500 sale dello 0,54%, mentre gli acquisti si riversano anche oggi soprattutto sul Nasdaq, che mette a segno un rialzo dell’1% circa.

Tra i titoli protagonisti della sessione odierna c’è Spotify, che balza del 3,5%, dopo che la società di audio streaming ha annunciato un piano per tagliare il 6% della sua forza lavoro, pari a un licenziamento di 600 dipendenti circa.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Spotify ha comunicato anche le dimissioni di Dawn Ostroff, responsabile della divisione di pubblicità e di contenuti del gruppo.

In crescita anche le quotazioni di Advanced Micro Devices (AMD), che volano di oltre il 5%, dopo l’upgrade sul rating del titolo da parte degli analisti di Barclays da “equal weight” a “overweight”: Barclays ha motivato la mossa con il margine di rialzo potenziale del titolo dovuto al business dell’intelligenza artificiale.

Gli analisti del colosso bancario britannico hanno migliorato anche i rating di Qualcomm (+4,4%) e Seagate (+4,6%).

Advertisement

Attenzione oggi anche a Salesforce: le azioni guadagnano il 2,2% dopo la notizia relativa alla decisione dell’investitore attivista Elliott Management di acquisire una quota di partecipazione nel capitale del gruppo di cloud software.

“Non vediamo l’ora di lavorare in modo costruttivo con Salesforce per realizzare il


© Finanza.com

Leggi l’articolo completo su Finanza.com

Advertisement
Advertisement

Trending