mercoledì 21 aprile 2021

7 azioni economiche da acquistare per marzo

Se guardiamo ai rendimenti mensili medi per S&P 500 (1928 – 2020), l’indice ha prodotto rendimenti dello 0,5% a marzo.

Inoltre, i rendimenti dell’indice ad aprile sono stati dell’1,5% su base storica. Se seguiamo questa tendenza, è probabile che i prossimi due mesi siano positivi per i mercati. Tuttavia, i mercati in generale sembrano costosi e ha senso sovrappesare su azioni a buon mercato piuttosto che inseguire azioni calde che sono sopravvalutate.

Esempio: Tesla ( NASDAQ: TSLA ) ha perso 18% nell’ultimo mese. D’altra parte, Altria (NYSE: MO ) ha dato rendimenti positivi del 7,4% per lo stesso periodo. Allo stesso modo, JPMorgan Chase (NYSE: JPM ), un altro titolo sottovalutato, ha prodotto rendimenti positivi di 16%.

Naturalmente, prenderei in considerazione lo stock TSLA in correzione. Tuttavia, alcune azioni a basso costo sembrano buone per un rally nei prossimi mesi.

Parliamo di sette azioni a basso costo che hanno fondamentali solidi e possono potenzialmente sovraperformare l’indice nel prossimo futuro:

  • Freeport-McMoRan (NYSE: FCX )
  • Alibaba Group Holding (NYSE: BABA )
  • Pfizer (NYSE: PFE )
  • AT&T (NYSE: T )
  • Borr Drilling (NYSE: BORR )
  • Apple (NASDAQ: AAPL )
  • Chevron Corporation (NYSE: CVX )

Azioni economiche da acquistare per marzo: Freeport-McMoRan (FCX)

Le azioni FCX sono aumentate 150% negli ultimi sei mesi. Tuttavia, il grande rally non rende il titolo costoso. Con un rapporto prezzo / utili di 16. 8x, lo stock FCX è attraente per una nuova esposizione.

Febbraio 16, Citigroup ha aggiornato il titolo FCX a un rating di “acquisto” con una previsione che i prezzi del rame avrebbero probabilmente raggiunto i $ 10, 000/tonnellata. Citigroup ha anche una previsione del prezzo del rame “bull case” di $ 12, 000/tonnellata. Se il rame continua a crescere, Freeport-McMoRan è posizionato per l’espansione del margine EBITDA e il rialzo del flusso di cassa libero.

È importante notare che c’è una spinta globale verso l’energia pulita. Ciò si è tradotto in un boom per i settori delle energie rinnovabili e dei veicoli elettrici. Freeport-McMoRan stima che il consumo di rame in questi due settori raddoppierà nei prossimi cinque anni. Pertanto, il rally del rame è supportato da ragioni fondamentali.

Un altro fattore da notare è che la società ha registrato vendite di rame per 3,2 miliardi di libbre nell’anno fiscale 2020. Per l’anno in corso, le vendite dovrebbero aumentare a 3,8 miliardi di libbre. Pertanto, la società trarrà vantaggio da prezzi più elevati abbinati a maggiori volumi di vendita.

Anche Freeport-McMoRan ha un forte profilo finanziario. A partire da dicembre 2020, la società ha riportato un debito totale di 6,1 miliardi di dollari e un rapporto debito / EBITDA di 1,5 volte. Con una leva bassa e una riserva di liquidità di $ 7,2 miliardi, la società è ben posizionata per beneficiare dei prezzi più elevati delle materie prime.

Alibaba (BABA)

Il titolo BABA ha sottoperformato rispetto ad altri e- azioni commerciali. Uno dei motivi principali sono stati i venti contrari normativi che hanno colpito Ant Financial. Tuttavia, Ant Group sta lavorando con le autorità di regolamentazione e sembra probabile che le differenze verranno appianate.

Inoltre, in particolare per Alibaba, la crescita robusta è stata sostenuta. Con le azioni BABA attualmente scambiate a un P / E attraente 24. 3x, è la scelta migliore tra le azioni economiche.

A febbraio 2021, Alibaba ha riportato i risultati del terzo trimestre per 2020 e c’erano diversi aspetti positivi. Il business cloud dell’azienda ha registrato per la prima volta un EBITDA positivo. Con una forte crescita del fatturato, il business cloud è posizionato per essere un’altra macchina per il flusso di cassa per Alibaba Group.

Anche il core business di Alibaba è rimasto robusto con 38% di crescita del fatturato. Vale la pena notare che Alibaba ha riportato una forte crescita dell’e-commerce dal sud-est asiatico. Inoltre, vi è ampio spazio per la penetrazione dell’e-commerce in Cina.

Con due segmenti di attività in forte crescita, il titolo BABA viene scambiato a un P / E interessante. I mercati ampi sono costosi e gli investitori cercano valore. Non sarò sorpreso se il titolo BABA sovraperformerà nei prossimi trimestri. Oltre al fattore di crescita dell’azienda, l’accordo di Ant Group con le autorità di regolamentazione cinesi è un catalizzatore chiave al rialzo per il titolo.

Pfizer (PFE)

Il titolo PFE è rimasto depresso per un lungo periodo. Nell’ultimo anno, le azioni sono tornate solo del 5%. Tuttavia, a un P / E corrente di 10. 25 x, non vedo molti rischi di ribasso per le azioni. Senza dubbio, le azioni PFE saranno tra le prime tre azioni economiche da acquistare.

Oltre al potenziale di guadagni in conto capitale, le azioni PFE offrono anche un dividendo annuale di $ 1. 56. Ciò implica un rendimento robusto del 4,5% e i dividendi sono sostenibili. Con ampie valutazioni di mercato che sembrano allungate, anche le azioni PFE sono interessanti con le azioni che hanno una beta di 0. 63X.

In termini di notizie positive relative al nuovo vaccino contro il coronavirus, i dati del Ministero della Salute israeliano mostrano che il vaccino di Pfizer previene 98. 9% Covid – 19 deceduti. Nelle prossime settimane, Pfizer prevede anche di raddoppiare la produzione di vaccini negli Stati Uniti. Per l’anno in corso, Pfizer prevede $ 15 miliardi di entrate da BNT 162 b2. Con questi sviluppi positivi, sono ottimista sulle azioni PFE.

Ovviamente il Covid – 19 il vaccino non è l’unico fattore di flusso di cassa. L’azienda ha una vasta pipeline di prodotti e prevede che i ricavi crescano a un CAGR del 6% (escluso l’impatto del Covid – 19 vaccino) fino a FY 2025.

AT&T (T)

Il titolo T ha avuto una performance inferiore ed è rimasto relativamente laterale negli ultimi trimestri . A un P / E di 9. 25 x, includerei lo stock T tra gli stock economici da acquistare per marzo . Dopo un lungo periodo di consolidamento, è probabile una rottura al rialzo.

Oltre alla visibilità per le plusvalenze, il titolo T è un altro titolo con dividendi interessanti. L’azienda paga un dividendo annualizzato di $ 2. 08, il che implica un rendimento del 7,2%.

In una prospettiva di crescita, AT&T continua a concentrarsi su 5G, rete in fibra e HBO Max. Per l’anno in corso, la spesa in conto capitale è prevista in $ 18 miliardi. È probabile che ciò si traduca in un continuo sviluppo degli abbonati in vari segmenti di attività. Inoltre, anche dopo la spesa in conto capitale, è probabile che la società riferisca 8 miliardi di dollari di flusso di cassa libero. Pertanto, i dividendi sono sostenibili e la società è posizionata per ridurre la leva finanziaria.

Vale la pena notare che gli abbonati HBO e HBO Max sono già a 41 milioni negli Stati Uniti e 61 milioni a livello globale. L’investimento in nuovi contenuti continuerà a guidare la crescita degli abbonati.

AT&T afferma inoltre di avere la rete 5G più veloce della nazione. Con l’aumento dell’adozione del 5G nei prossimi anni, è probabile che aumenti il ricavo medio per utente nel segmento della mobilità.

Nel complesso, lo stock T è attraente ai livelli attuali con un rischio minimo di ribasso. Anche se c’è un’ampia correzione del mercato.

Borr Drilling (BORR)

Ha senso includere alcune azioni a bassa capitalizzazione nell’elenco delle azioni a basso costo. Azioni BORR, a una capitalizzazione di mercato corrente di $ 361 milioni, è sottovalutato e può offrire forti rendimenti.

Vale la pena notare che le azioni BORR sono già più alte di 65% per FY dall’inizio dell’anno 2021. Il motivo è la raccolta di capitali e l’aumento dei prezzi del petrolio. Con Brent sopra $ 60 per barile, mi aspetto un ulteriore rialzo per le azioni a marzo.

Borr Drilling è un operatore di piattaforme offshore e se i prezzi del petrolio si mantengono a livelli più elevati, è probabile che le piattaforme guadagnino un tasso giornaliero più elevato. Ciò si tradurrà in crescita del fatturato e espansione del margine EBITDA.

Da un punto di vista finanziario, la società ha infuso liquidità (emissione di azioni) negli ultimi trimestri. È probabile che ciò comporti miglioramenti della liquidità di $ 1 miliardo fino all’anno fiscale 2023.

Complessivamente, con un profilo di scadenza del debito esteso, un buffer di liquidità e potenziali venti favorevoli del settore, Borr Drilling è posizionato per una forte inversione di tendenza. L’azienda dispone di impianti di perforazione moderni che possono essere contrattati a lungo termine e forniscono una chiara visibilità dei ricavi e del flusso di cassa.

Le azioni BORR sono attualmente scambiate a $ 1. 33 e non sarei sorpreso se lo stock fosse più alto di 100% nei prossimi due o tre trimestri .

Apple (AAPL)

Includerei le azioni AAPL nell’elenco delle azioni economiche da acquistare per marzo. Il titolo ha subito un lungo periodo di consolidamento con una perdita del 2% negli ultimi sei mesi. Con un solido bilancio, una crescita sostenuta e l’ingresso in nuovi segmenti di business, il titolo AAPL è interessante per una nuova esposizione.

Un fattore che mi piace di Apple è che la società è sempre più diversificata. Senza dubbio, il segmento iPhone rimane ancora la mucca da soldi. Tuttavia, sono ottimista sulla crescita sostenuta dei servizi e del business indossabile. Per Q1 2021, questi segmenti hanno registrato una crescita del fatturato di 24% e 30%, rispettivamente, su base annua.

Nel segmento iPhone, Apple ha venduto il maggior numero di smartphone nel quarto trimestre 1928 con una quota di mercato di 20. 8%. Con iPhone 5G 10, è probabile che le forti vendite si sosterranno durante l’anno.

Apple ha anche continuato a parlare con le case automobilistiche su un potenziale accordo per l’auto elettrica dell’azienda. Anche se il lancio sul mercato potrebbe essere ancora a pochi anni di distanza, è probabile che uno sviluppo positivo relativo a una partnership industriale inneschi un rialzo per le azioni AAPL.

gamma di negoziazione ristretta. Ai livelli attuali di $ 126, il titolo è interessante sia a breve che a lungo termine.

Chevron Corporation (CVX)

Il settore energetico dovrebbe registrare un anno di inversione di tendenza. Il petrolio Brent è già sopra $ 60 per barile e la graduale ripresa economica può innescare un ulteriore rialzo per l’oro nero. Il titolo CVX è tra i titoli a basso costo nel settore energetico.

Warren Buffett è noto per gli investimenti di valore e il leggendario investitore ne ha raccolti 4, 84, 98, 965 azioni di Chevron. Vale la pena notare che in un periodo di un anno, le azioni CVX sono aumentate solo del 2%. A un P / E di 27 xe un dividend yield di 5. 39%, il titolo è davvero interessante.

Anche dopo aver navigato in uno dei periodi peggiori per il settore energetico, Chevron ha dei fondamentali forti. A partire dal quarto trimestre 2020, la società ha riportato un rapporto debito netto di 22. 7%. La società dispone quindi di ampi margini finanziari per la crescita organica e inorganica.

Vale anche la pena notare che Chevron è riuscita a generare flussi di cassa operativi di $ 10. 6 miliardi in FY 2020. Se il petrolio si mantiene sopra $ 60 per barile, l’OCF può essere significativamente più alto nell’anno in corso. Per FY 2019, l’OCF dell’azienda era $ 27.3 miliardi. Pertanto, con attività di pareggio basse, Chevron è ben posizionata per la creazione di valore.