giovedì 02 dicembre 2021

Coinbase è un ottimo acquisto se riesci a gestire gli sbalzi di stomaco

Crypto sta diventando mainstream e Coinbase (NASDAQ: COIN ) sta guidando la carica per gli investitori a rischio.

Sulla scia della pandemia, valute digitali come Bitcoin (CCC: BTC-USD ) è diventato il nuovo scambio caldo quando le persone hanno iniziato ad accumulare i loro controlli di stimolo in questi investimenti.

L’interesse ha spinto BTC più in alto, la valuta ha brevemente raggiunto un picco di $ 64, 000 dopo aver iniziato l’anno a $ 30, 000 valutazione. Questo è servito come un importante vento favorevole per Coinbase, questo è il più grande scambio di criptovalute nel paese e la prima grande azienda focalizzata sulla crittografia.

Alla sua IPO di aprile 14 Coinbase è stato ben accolto dagli investitori, rendendo il suo CEO, Brian Armstrong una delle persone più ricche del mondo. L’azienda è una delle preferite dai fan delle criptovalute per una serie di motivi.

Prima del suo inizio, l’acquisto di criptovalute era considerato rischioso e inaccessibile. Coinbase ha semplificato il processo e ridotto il numero di ostacoli che gli investitori dovevano fare per acquistare valute digitali.

Ampiamente considerato il Robinhood di Bitcoin , Coinbase ha analizzato i complessi blockchain associati al crypto trading. Ciò ha reso il processo di acquisto di criptovalute senza problemi per i nuovi arrivati.

Poiché quest’anno sempre più persone sono salite sul carro delle criptovalute, la società è stata in grado di accelerare la crescita degli utenti.

Il supercarico di Bitcoin quest’anno rende Coinbase un’ottima aggiunta al tuo portafoglio. Tuttavia, dato l’elemento di volatilità, gli investitori dovrebbero prestare maggiore cautela nel negoziare questo titolo.

Coinbase Has A Blockbuster IPO

Coinbase ha pubblicato la sua IPO in aprile 14, rendendola la prima piattaforma di valuta digitale a diventare pubblica negli Stati Uniti Gli investitori lo hanno definito un “momento spartiacque” per le criptovalute in quanto è servito come una grande spinta per valute digitali per diventare mainstream.

COIN aperto a $ 381 salendo fino a $ 429 e termina la giornata a $ 328. 28. Alla fine del primo giorno di negoziazione, la società è stata valutata a $ 85 miliardi . Il mercato delle valute virtuali ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di $ 2 trilioni appena all’inizio del mese. Oggi viene scambiato intorno a $ 273.

L’IPO di Coinbase è un grosso problema per la comunità crittografica in quanto convalida l’uso delle valute digitali nel mercato mainstream. Per molti anni, le barriere esistenti nel mercato delle criptovalute hanno reso il trading di Bitcoin inaccessibile e difficile per gli investitori.

Coinbase ha affermato di aver risolto questo problema.

La piattaforma consente agli investitori individuali e istituzionali di acquistare e scambiare una varietà di criptovalute. Gli utenti possono anche memorizzare la loro valuta in un portafoglio digitale o avviare transazioni crittografiche con la loro carta di credito. I commercianti sulla piattaforma hanno accesso a numerosi servizi di elaborazione crittografica.

Per quanto riguarda i numeri, Coinbase è terminato 2020 con un volume di scambi mediano di $ 100 che era in aumento 50% rispetto all’anno precedente. La piattaforma vanta 49 milioni di utenti da 100 paesi diversi e ha 7, 000 istituzioni finanziarie registrate sulla sua piattaforma.

La principale fonte di entrate di COIN è commissioni di transazione. Con l’aumento parabolico del prezzo di Bitcoin quest’anno, Coinbase è stata in grado di incassare $ 1,8 miliardi di entrate. Questo valore è aumentato del 50% rispetto all’anno precedente.

Coinbase ha un futuro brillante ma l’investimento comporta un elemento di rischio.

Nota sul rischio

I ritorni di Coinbase in 2020 sono stati impressionanti, ma a differenza azioni tradizionali, l’investimento viene fornito con un’etichetta di rischio maggiore. La performance dell’exchange di criptovalute si lega a Bitcoin, che potrebbe comportare una maggiore volatilità dei prezzi data la natura delle valute digitali è fondamentalmente altamente volatile e speculativa.

Aprile 18, dopo aver raggiunto un picco di $ 64, 829, Bitcoin presto perso 24% di il suo valore, che scende a un minimo di $ 49, 334. Quasi $ 220 miliardi di capitalizzazione di mercato delle criptovalute sono stati spazzati via in un istante.

Lo stock di MONETE è diminuito 32% come risultato . Per gli investitori, questa volatilità rende COIN una proposta rischiosa. Ma i trader che si sono preparati a sopportare bruschi cali dei prezzi delle azioni lo troveranno un buon gioco.

Un secondo fattore di rischio è la sicurezza. Coinbase è orgoglioso di essere altamente decentralizzato, ma questo lo rende anche più suscettibile all’hacking. Ciò è in contrasto con le banche tradizionali che possono integrare maggiori funzionalità di sicurezza nel loro sistema.

Per mitigare questo problema, la società mantiene i conti dei suoi utenti offline e ha introdotto una serie di misure per autenticare le transazioni sulla piattaforma.

Poiché sempre più persone abbracciano la crittografia, la volatilità e il rischio per la sicurezza associati alla crittografia potrebbero non rappresentare più una minaccia enorme.

The Bottom Line

Le criptovalute stanno acquisendo uno slancio importante nei mercati quest’anno e l’IPO di Coinbase potrebbe non sono stati cronometrati meglio. Numerose prove dimostrano che Bitcoin potrebbe presto diventare una delle principali valute.

Aziende come Tesla (NASDAQ: TSLA ) e Square (NYSE: SQ ) hanno aggiunto miliardi di dollari in criptovaluta ai loro bilanci e PayPal (NASDAQ: PYPL ) consente ai suoi utenti di scambiare e memorizzare la valuta sulla sua piattaforma.

Questa tendenza pone Coinbase in una posizione di mercato chiave. L’azienda ha la capacità di diversificare digitalmente le proprie risorse, aprendo un’ampia gamma di opportunità a lungo termine. Il rischio intrinseco di Coinbase è sicuramente qualcosa da considerare, ma guardando il quadro più ampio, ha due qualità vincenti. COIN detiene una posizione di forza nel mercato delle criptovalute ad alta crescita e il titolo fornisce un’alternativa meno rischiosa al Bitcoin per gli investitori che desiderano diversificare il proprio portafoglio di attività.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)