lunedì 17 maggio 2021

Come correggere e utilizzare le parole chiave di ricerca personalizzate in Google Chrome

Google ha cambiato il modo in cui funzionano le ricerche personalizzate in Google Chrome. Ora non è più possibile digitare la parola chiave di ricerca personalizzata e premere Spazio per cercare rapidamente. C’è un’alternativa, però, e un modo per ripristinare il vecchio comportamento di ricerca personalizzato.

Che cos’è una ricerca personalizzata?

Google Chrome ha una funzione di ricerca che ti consente di assegnare “parole chiave” alle ricerche personalizzate. Ad esempio, dopo averlo configurato, puoi digitare “w chickadee” per cercare su Wikipedia “chickadee” o “h windows” per cercare How-To Geek per articoli su Windows.

Puoi controllarli in Chrome facendo clic su menu> Impostazioni> Motore di ricerca> Gestisci motori di ricerca. Il campo “Parola chiave” definisce la parola chiave personalizzata che avvia una ricerca personalizzata. Aggiungine uno breve per accelerare le cose. (Per definire una parola chiave di ricerca per un motore di ricerca, fare clic sul pulsante del menu alla sua destra, fare clic su “Modifica” e immettere la parola chiave nella casella Parola chiave.)

 

Cosa è cambiato?

Supponiamo che tu abbia una parola chiave di ricerca ” y “che cerca su YouTube. In precedenza, potevi digitare “y cooking” nella omnibox di Chrome e premere Invio per cercare su YouTube i video sulla cucina.

Tuttavia, la barra spaziatrice non funziona più in questo modo, grazie a una modifica apportata alla versione di Google Chrome 16 a febbraio 2021.

Come ha spiegato uno sviluppatore di Chrome su Reddit, Google ha apportato questa modifica per impedire alle persone di attivare accidentalmente ricerche personalizzate con la barra spaziatrice mentre eseguire ricerche normali.
<h2″>Come utilizzare le parole chiave delle ricerche personalizzate con la scheda

C’è ancora un modo per utilizzare facilmente ricerche, con la barra delle schede.

Per eseguire una ricerca personalizzata, attiva la barra degli indirizzi di Chrome (ad esempio, con Ctrl + L), digita la tua parola chiave, premi Tab, digita la tua ricerca e premi Invio.

Ad esempio, se avessi una ricerca su YouTube che cercava su YouTube quando hai digitato “y”, ora dovresti digitare “y”, premere Tab, digitare la tua ricerca , quindi premere Invio.

 

Come recuperare il comportamento del vecchio pulsante spaziatrice

Se sei abituato alla vecchia barra spaziatrice comportamento, puoi riaverlo con una bandiera. Come al solito, non vi è alcuna garanzia che queste bandiere di Chrome rimangano. Probabilmente un giorno Google rimuoverà questa opzione.

Per iniziare, apri la pagina delle bandiere di Chrome. Digita “chrome: // flags” (senza virgolette) nella barra degli indirizzi di Chrome e premi Invio per trovarlo.

Per prima cosa, digita “omnibox keyword” nel campo di ricerca nella parte superiore di la pagina. Quando viene visualizzata l’opzione “Pulsante di ricerca per parola chiave nella omnibox”, fai clic sulla casella “Predefinito” e imposta l’opzione su “Disabilitato”.

 

In secondo luogo, digita “suggerimento omnibox” nel campo di ricerca. Quando viene visualizzata l’opzione “Riga pulsante suggerimento omnibox”, fai clic sulla casella “Predefinito” alla sua destra e imposta l’opzione su “Abilitato”.

 

Ora hai finito e puoi fare clic sul pulsante “Riavvia” nella parte inferiore della pagina per riavviare Google Chrome. Al riavvio, potrai utilizzare nuovamente la barra spaziatrice con le tue ricerche personalizzate.

 

Nota: Lo abbiamo testato con Chrome 88 nel 2020. Se le opzioni non sono più presenti in una futura versione di Chrome, potrebbe non esserci più un modo per ripristinare il vecchio comportamento della barra spaziatrice. È comunque possibile utilizzare ricerche personalizzate con il tasto Tab.