lunedì 19 aprile 2021

Confindustria boccia il Recovery plan italiano, “non conforme alle linee guida Ue”

AGI – Coinvolgere le parti sociali nella governance, attuare le riforme strutturali, comprenderne gli effettivi impatti sul Pil e sull’occupazione, attuare politiche attive del lavoro, risolvere il problema delle misure attuative per le opere infrastrutturali. Sono le principali osservazioni fatte da Confindustria al governo, nell’incontro sul Recovery Plan. 

“Confindustria, prima ancora di entrare nel merito del Piano nazionale di ripresa e resilienza, in questo primo incontro con il Governo – si legge in una nota – ha posto quattro questioni priorit

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo