sabato 25 settembre 2021

Cosa mangiare ad ottobre: viviamo un autunno sano soprattutto a tavola

Ad ottobre, frutta e verdura di stagione si colorano in autunno, fornendoti tutti i nutrienti di cui hai bisogno per i cambi di stagione e le temperature più fresche. Ricorda sempre che mangiare cibi freschi e vari è importante in una dieta sana. Prendetevi un po’ di tempo durante la settimana per andare al mercato e scegliere frutta e verdura di stagione, la vostra salute ne trarrà sicuramente beneficio. Ricordati di includere almeno 5 porzioni di frutta e verdura di stagione al giorno nella tua dieta.

Spinaci, bietole, mele, cicoria, cachi, uva e zucca sono alimenti autunnali ricchi di benefici per la salute che sembrano aiutarti a superare i disturbi minori associati a questo periodo dell’anno. Infatti, al diminuire delle ore di luce del giorno, l’organismo non sfrutta più gli effetti positivi del sole, che aiuta il sistema nervoso a produrre serotonina, neurotrasmettitore che controlla l’umore e la produzione di melatonina, per cui quando il il bel tempo lascia il posto alle nuvole e alla pioggia, il tuo umore ne risente.

La frutta e la verdura di ottobre sono anche ottimi alleati per potenziare le difese immunitarie e prevenire malattie come raffreddore e influenza e, essendo ricchi di fibre, aiutano a sentirsi sazi, quindi sono l’ideale se si è a dieta. perché ti permettono di soddisfare il tuo gusto mangiando cibi sani. La bietola è ricca di vitamine A, C, K e acido folico.

Inoltre, l’alto contenuto di minerali (in particolare calcio, magnesio e potassio) offre una buona combinazione per combattere l’osteoporosi e la ricchezza di fibre migliora l’attività digestiva. Gli spinaci sono un ortaggio molto ricco di carotenoidi, di vitamina A e, quindi, molto utili per migliorare la visione notturna.

L’alto contenuto di folati avvantaggia il sistema immunitario rafforzandolo e favorendo la produzione di globuli rossi. Il radicchio è anche uno dei piatti autunnali. Ha importanti proprietà depurative e diuretiche ed è un potente alleato nella prevenzione delle malattie legate all’invecchiamento.

È ricco di vitamine (A, B2 e C), minerali e fibre. È anche molto adatto per le persone con artrite e reumatismi. La zucca, alimento ricco di beta-carotene (che ha la funzione di combattere i radicali liberi), ha proprietà antitumorali e aiuta a proteggere il sistema circolatorio. La verza contiene vitamine A, C e K ed è ricca di sali minerali. È ideale per mantenere la pelle sana grazie alla presenza di antiossidanti come polifenoli e carotenoidi, e ha una funzione protettiva contro i tumori.

Questo ortaggio non è raccomandato per le persone con ipotiroidismo o intestino irritabile. I funghi sono molto ricchi di selenio, un nutriente che svolge un ruolo protettivo nel sistema immunitario. Sono inoltre presenti molte vitamine B3 e B2, ottime per il corretto funzionamento del sistema nervoso e il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati.