sabato 25 settembre 2021

Settembre è il “mese ufficiale dei buoni propositi”: dieta post vacanze

Settembre è il “mese ufficiale dei buoni propositi” infatti il periodo delle vacanze ci ha regalato benessere e ci ha incoraggiato a ripensare a tutte le situazioni che potevamo migliorare per rimanere sereni e in salute anche durante il resto dell’anno. I progetti legati alla dieta e alla salute sono tra i progetti più comuni.

Settembre è anche un mese ricco di impegni, con la ripresa della nostra routine quotidiana, spesso caratterizzata da ritmi serrati e pochissimo tempo da dedicare. Accade così che i nostri buoni propositi, soprattutto alimentari, finiscano in un cassetto e vi restino fino alla prossima primavera. La prima regola é stabilire un obiettivo raggiungibile.

Diete troppo dure o incoerenti, iniziano e poi smettono dopo pochi giorni. Alzi la mano chi non ha l’esperienza per contare! Quest’anno, la prima vera decisione dovrebbe essere quella di essere onesti con se stessi e fissare obiettivi raggiungibili. Ricorda anche che affrettarsi anche nella dieta è un cattivo consiglio: qualsiasi nutrizionista ti dirà che è meglio perdere 2 kg al mese per 3 mesi, e poi gradualmente e senza inutili sacrifici, che 6 kg in 30 giorni. , con un alto rischio di privarsi di sostanze importanti e di recuperare troppo velocemente il peso perso.

Occorre capire quali sono le nostre esigenze principali: Una volta individuata la necessità, la soluzione può essere un regime speciale (e una coerenza nel rispetto), anche se sei intollerante al lattosio – in questo caso, puoi utilizzare un integratore di enzimi lattasi ogni volta che il tuo pasto include alimenti contenenti zucchero

Controlla le porzioni: prima gli occhi si riempiono, quindi non usare piatti troppo grandi! Quindi prendi l’abitudine di riempirli con moderazione e masticare con calma, godendoti ogni boccone.

Risveglia il metabolismo: alcuni alimenti possono stimolare il nostro corpo a perdere peso più velocemente. Qualche esempio? Limone, zenzero, caffè, senape.

Scegli le bevande giuste: per una dieta, ciò che bevi è importante quanto ciò che mangi. Le bevande analcoliche sono un concentrato di anidride carbonica, calorie e zuccheri. L’effetto edema è garantito e con un uso normale: aumento di peso. Ora che si avvicina il primo raffreddore, sostituisci le bevande con infusi aromatici e usa un cucchiaino di miele per addolcirle.

Usa spezie e aromi: peperoncino, curcuma, rosmarino, timo… daranno al tuo cibo un nuovo sapore e potrai limitare l’uso di condimenti più ricchi di calorie; Inoltre, le spezie sono un concentrato di proprietà benefiche da cui il tuo organismo può trarre numerosi benefici.