lunedì 21 giugno 2021

Dietro il marchio: incontra la designer londinese di sciarpe di lusso Jane Carr

Fondata a Londra nel 2005, Jane Carr crea lussuose sciarpe stampate e in cashmere in palette di colori direzionali, ispirate ai viaggi globali, all’arte contemporanea e alla cultura popolare, intrise di un sottile umorismo e giocosità. Fin dal suo debutto, l’enfasi è stata posta su un design unico e vibrante e sull’artigianato più raffinato, con sciarpe stampate realizzate a mano negli storici mulini a conduzione familiare a Como, Italia.

Accanto alle collezioni di stampe stagionali, Jane Carr presenta una selezione di indulgenti involucri in cashmere e lana di agnello, compresi pezzi pesanti con dettagli innovativi e inaspettati, capi di abbigliamento senza tempo e must-have da viaggio di lusso. Ogni capo in cashmere è sapientemente lavorato a mano da artigiani di Kathmandu, in Nepal. Le collezioni sono realizzate consapevolmente, con impegno per una produzione rispettosa dell’ambiente in ogni fase e il rispetto della responsabilità sociale.

L’enfasi è sul design unico e vibrante e sull’artigianato più raffinato, con sciarpe stampate realizzate a mano negli storici mulini a conduzione familiare a Como, Italia

Jane Carr è diventata un’ambita etichetta di culto, presente nelle pagine delle pubblicazioni più stimate al mondo e vista dagli addetti ai lavori della moda internazionale e da una clientela di celebrità devote. La crescente presenza globale del marchio abbraccia alcune delle destinazioni di shopping più esclusive in oltre 20 paesi, compresi i rivenditori di lusso a New York, Tokyo e Parigi.

Arricchendo la visione creativa del marchio, Jane Carr prospera anche nella collaborazione con rinomati partner internazionali e fino ad oggi, questo ha incluso capsule collection con i pesi massimi del settore della bellezza Estée Lauder e Charles Worthington Salons.

Inoltre, sciarpe di seta in edizione limitata per grandi magazzini di lusso come Le Bon Marché e Harrods e partnership di artisti con acclamate gallerie Hauser & Wirth, The Serpentine Galleries e Pérez Art Museum Miami, oltre a iniziative di beneficenza con Women for Women International e Look Good Feel Better.

In questo articolo discutiamo le tendenze della moda attuali, il futuro del l’industria della moda e l’ispirazione dietro ogni collezione con la fondatrice e direttrice creativa Jane Carr.

Alla fondatrice del marchio e direttrice creativa Jane Carr piace divertirsi con i suoi design

Quali pensi siano le tendenze attuali e future della moda?

Per me è importante che i nostri pezzi abbiano longevità e trascendano le stagioni. Al momento si tratta di colori edificanti, che esaltano l’umore, stampe giocose: se possiamo creare pezzi che portano gioia a chi li indossa in questo momento, allora sarò felice!

Cosa rende uniche le tue sciarpe?

Spero che ci sia sempre qualcosa di inaspettato all’interno del design, un’improbabile combinazione di colori o un motivo giocoso. Il design è dove ci divertiamo! Tuttavia l’artigianato consapevole e i materiali migliori sono fondamentali.

Come descriveresti lo stile del tuo marchio?

Il lusso moderno, con il senso dell’umorismo è lo stile del mio marchio. Progettiamo per portare sicurezza a chi lo indossa, sia attraverso una stampa che attira l’attenzione o un cashmere morbidissimo.

I disegni includono indulgenti sciarpe in cashmere e stole con inaspettati dettagli

Come vedi il futuro della moda alla luce della situazione attuale? Come pensi di cambiare il modo in cui lavori?

Ogni anno creiamo solo due collezioni principali, determinando la velocità di ciò rilasciamo per non diluire la nostra visione creativa. Da tempo abbiamo compreso l’importanza di una strategia di brand digital first, questo periodo l’ha rafforzata.

Come Di solito il tuo marchio impiega molto a costruire una sciarpa?

Questo varia a seconda del design. Una sciarpa stampata richiede circa una settimana per essere realizzata, poiché ogni fase (dalla fibra, al tessuto, alla stampa, alla rifinitura a mano) è completata da uno specialista. Quasi tutta la nostra collezione di cashmere è tessuta a mano da artigiani di Kathmandu, quindi questo a volte può richiedere più tempo.

Chi sono i marchi modelli preferiti con cui lavorare?

Adoro vedere tutte le donne indossare le nostre sciarpe, osservare come le indossano nel loro abbigliamento quotidiano – questo è il momento in cui i nostri pezzi sembrano migliori. Ogni stagione collaboriamo con modelli diversi per promuovere la diversità e per garantire che quante più persone possibile si sentano rappresentate nelle nostre immagini.

Dove si può i lettori comprano le tue sciarpe?

Puoi acquistare l’intera collezione sul nostro negozio online su jane-carr.com oltre che a livello internazionale in negozi tra cui: Le Bon Marché a Parigi, Fortnum & Mason a Londra, SKP a Pechino, Bloomingdales negli Stati Uniti, Oberpollinger a Monaco.

Una sciarpa stampata richiede circa una settimana per essere realizzata, poiché ogni fase (dalla fibra, al tessuto, alla stampa, alla rifinitura a mano) è completata da uno specialista

Da dove provengono i tessuti e altri materiali per cucito?

Lavoriamo con mulini storici di Como, in Italia, che si riforniscono e producono materiali di altissima qualità. La nostra collezione di cashmere è realizzata ai piedi dell’Himalaya, nella zona in cui vengono allevate le capre Hircus.

Cosa credi fa una sciarpa di buona qualità?

Inizia con le materie prime e assicurandoti di utilizzare la massima qualità. I nostri pezzi sono rifiniti a mano da maestri artigiani, con orli arrotolati a mano o sfilacciati a mano, abbellimenti a mano: è questa cura e attenzione che rende una sciarpa bellissima di qualità.

Cos’è che ispira il tuo marchio?

Dal punto di vista del design lo farei dico che l’arte e i viaggi sono le mie principali ispirazioni, anche la cultura popolare ha un ruolo: ogni stagione mi concentro su un paio di punti di riferimento chiave per formare il tema della collezione.

Progetti futuri?

Ci sono più collaborazioni con artisti nelle opere che ho Sono molto entusiasta. Poiché l’arte contemporanea è una delle mie passioni e delle mie principali ispirazioni, colmare il divario tra moda e arte è una sfida che adoro.

Abbiamo recentemente lanciato una collezione esclusiva con l’artista statunitense Lorna Simpson per Hauser & Wirth che ha ricevuto una risposta incredibile. Continueremo a valutare il nostro impatto sociale e ambientale, assicurandoci che ci stiamo muovendo verso un futuro più sostenibile.