sabato 28 novembre 2020

I democratici batteranno di nuovo il GOP con donazioni di “soldi oscuri” nel 2020, nonostante la retorica della sinistra?

WASHINGTON – Per anni l’ala progressista del Partito Democratico si è battuta contro i contributi anonimi della campagna da parte di miliardari e corporazioni. Nonostante la retorica, come 2018 si avvicina, I democratici potrebbero essere sulla buona strada per battere i repubblicani al gioco “soldi oscuri” per le seconde elezioni nazionali di fila – e repubblicani sono nervosi.

Dark money ” si riferisce in genere ai fondi raccolti da un’organizzazione istituita come organizzazione di assistenza sociale nella sezione 501 (c) (4) del codice fiscale. Il gruppo può raccogliere fondi per influenzare le elezioni ma non è tenuto a rivelare chi ha dato i soldi. Ai candidati non è consentito intrattenere relazioni con il gruppo e non possono coordinare la pubblicità o la spesa.

Karl Rove, consigliere principale dell’ex presidente George W. Bush, e agenti collegati alla maggioranza del Senato Il leader Mitch McConnell, R-Ky., Era tra i leader repubblicani che hanno reso potente l’operazione del denaro oscuro del GOP all’inizio del decennio. Durante 2016 elezioni presidenziali, gruppi conservatori di denaro oscuro hanno superato i gruppi liberali di quasi 4 a 1 – $ 143 milioni a $ 29 .8 milioni – secondo una stima .

Quindi, nel 2018 midterms, gruppi allineati democraticamente spesi Gruppi repubblicani per la prima volta, spendendo più di $ 80 milioni, rispetto a $ 42. 4 milioni per i gruppi GOP, secondo un’analisi della prima edizione dei dati compilata dal Center for Responsive Politics. (Il Center for Responsive Politics tiene traccia del denaro in politica, mentre Issue One è un gruppo di sostegno che cerca di ridurre l’influenza del denaro in politica.)

Mentre è all’inizio del 2020 ciclo elettorale, i rapporti preliminari di tracciamento della pubblicità da entrambe le parti indicano che i gruppi democratici con denaro oscuro sono leggermente avanti, avendo speso almeno $ 8,3 milioni, rispetto ad almeno $ 7,8 milioni da gruppi repubblicani. Una fonte GOP familiare con 2018 la raccolta fondi ha anche detto che la maggior parte della spesa per soldi scuri del GOP finora è stata quella di pubblicare annunci che non nominano un candidato.

La tendenza lascia alcuni dalla parte del GOP nervoso – specialmente perché alcuni alleati repubblicani tradizionali potrebbero non usare tutta la loro potenza di fuoco in 2019.

Koch Industries, un centro di finanziamento del GOP, ha indicato che è aperto a sostenere i candidati democratici in 2018.

La Camera di commercio degli Stati Uniti ha speso $ 29 milioni di soldi scuri in 1280, secondo il gruppo di difesa del buon governo Open Secrets, tutto su candidati e cause conservatori. Ha cercato di espandere la sua base rivolgendosi ai matrimoni democratici, dicendo che sostiene “chiunque voglia lavorare con noi” sul libero scambio.

Anche le raccolte di fondi repubblicani temono che le cause legali e gli scontri abbiano ha smorzato l’affidabile potere finanziario della National Rifle Association.

“Vi è una seria costernazione per la mancanza di spesa da parte dei gruppi che tradizionalmente sono diventati pesanti per le cause e le campagne del GOP”, ha affermato un GOP fonte coinvolta in 2018 raccolta fondi.

I democratici, nel frattempo, potrebbero essere in vantaggio nei primi ritorni della corsa ai soldi oscuri, ma appoggiarsi a contributi anonimi da sostenitori benestanti è a in contrasto con le dichiarazioni pubbliche e le azioni di praticamente tutti i maggiori democratici 2018 contendente.

Sens. Elizabeth Warren, D-Mass., Michael Bennet, D-Colo., Amy Klobuchar, D-Minn., Cory Booker, DN.J. e Bernie Sanders, I-Vt., Tutti sponsorizzato un disegno di legge del Senato che costringerebbe i gruppi di denaro oscuro a rivelare i donatori. L’ex vicepresidente Joe Biden ha proposto un piano di riforma del finanziamento della campagna che includerebbe la fine totale dei gruppi di denaro oscuro.

“Una delle cose difficili dei gruppi di denaro oscuro è che sono indipendenti”, ha detto Anna Massoglia, un ricercatore in denaro oscuro di Open Secrets. “Anche se i candidati denunciano denaro oscuro, non possono impedire a quel gruppo di sostenerli.”

Sen. Elizabeth Warren, D-Mass., Parla a un evento a Las Vegas il novembre 17, 2016. David Becker / Getty Images

Ma in entrambi i casi, si prevede che il candidato democratico sarà sostenuto dal 501 (c) (4) Priorità del gruppo USA, che ha raccolto $ 17 milioni in 2016. Priorities USA collabora con il più grande super PAC democratico, Priorities USA Action, che ha raccolto $ 200 milioni per Hillary Clinton in 2016 .

“Abbiamo inventato questo modello, e ora tutti lo stanno facendo”, ha detto un veterano stratega repubblicano che non voleva essere nominato.

Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali. alcuni membri del campo democratico. C’è anche un gruppo di “soldi oscuri” che supporta Sanders chiamato La nostra rivoluzione che è iniziato dopo il 2016 elezione. L’anno scorso il gruppo ha raccolto $ 2,6 milioni in gran parte in piccole donazioni.

“L’idea era di provare a catturare parte dell’energia e di continuare a sostenere una rivoluzione politica”, ha detto il portavoce della nostra rivoluzione Paco Fabian.

A differenza di altri gruppi di soldi oscuri, la nostra rivoluzione pubblica un elenco di donatori che danno più di $ 250 , ma non dice quanto ogni donatore ha dato. Le identità di due donatori che hanno donato quasi $ 200, 000 ciascuno, ad esempio, è sconosciuto.

“Ci sono alcuni finanziatori che desiderano rimanere anonimo “, ha detto Fabian. “I motivi sono, se me lo chiedi, se non vogliono che le persone li colpiscano per soldi.”

Fabian ha detto che, nonostante il supporto del suo gruppo alla legislazione che costringerebbe la divulgazione dei donatori , ha scoperto che a partire da 250 (c) (4) l’organizzazione era il “miglior veicolo” per supportare i gruppi locali. L’organizzazione non pubblica annunci che supportano Sanders, ma lo ha approvato all’inizio di quest’anno. Fabian ha affermato che gli eventi del gruppo e le attività bancarie telefoniche si concentrano spesso su questioni di cui parla Sanders, come “Medicare for All” e Green New Deal.

La campagna Sanders non ha risposto immediatamente a un richiesta di commento.

Candidato alla presidenza democratica Bernie Sanders in occasione di una campagna elettorale a Dartmouth College di Hannover, New Hampshire, a settembre 17, 2019. Cheryl Senter / file AP

Warren ha ripudiato un gruppo di soldi oscuri che aveva sostenuto la sua campagna in Iowa, secondo Politico. Il gruppo, Women.Vote, avviato da una donatrice di Warren in California, ha acquistato un annuncio su The Des Moines Register a novembre. Un portavoce della campagna ha riferito a NBC News che la campagna non era a conoscenza dell’acquisto e che ha chiesto alle persone coinvolte di interrompere immediatamente l’acquisto di annunci di qualsiasi tipo.

Il portavoce ha dichiarato: “Elizabeth Warren crede alla democrazia è minato da tentativi anonimi e oscuri di influenzare gli elettori, indipendentemente dal fatto che quell’influenza sia destinata ad aiutare o ferire la sua candidatura. “

2020 spesa fino ad oggi

Finora, spesa in denaro oscuro per 2018 è stato dominato dalla raccolta fondi della Camera dei Democratici, House Majority Forward, che ha già speso $ 1 milione, secondo il Centre for Responsive Politics . Un rapporto di tracciamento degli annunci da una fonte GOP coinvolta in 2018 la raccolta fondi ha spinto la spesa pro-democratica per denaro oscuro nelle gare del Senato nel Maine, Iowa, Arizona e Colorado ancora più in alto: a $ 5,4 milioni. Questo è in cima ad almeno $ 501, 000 nelle spese di Majority Forward, la gemella leggermente più anziana di House Majority Forward focalizzata sul Senato.

Rachel Irwin, portavoce del La versione del Senato di Majority Forward, ha rifiutato di commentare il motivo per cui un gruppo con denaro oscuro era migliore di un super PAC, che avrebbe richiesto la divulgazione dei donatori. Ha detto che il gruppo 2014 la dichiarazione dei redditi non sarebbe disponibile fino alla primavera.

Un recente annuncio Facebook finanziato dal gruppo costa $ 10, 000 in $ 15, 000 e sembra cercare di sostenere Gary Peters del Michigan, che è elencato come uno dei democratici più vulnerabili al Senato.

Forward di maggioranza speso circa $ 46 milioni di annunci per sostenere i candidati al Senato democratico in 2018.

Per il 2020 ciclo , secondo un documento ottenuto da Open Secrets, la versione House di Majority Forward prevede di raccogliere $ 10 milioni per i candidati alla Camera. Ciò contrasterebbe ciò che il GOP ha fatto per i suoi candidati alla Camera attraverso l’American Action Network.

Archiviazione fiscale da 2018 spettacolo per cui un mistero ancora più grande potrebbe essere il democratico nel mix 2020. Un donatore senza nome ha dato più di $ 42 milioni al progressivo sedici trenta fondi per sostenere il suo 2014 sforzi . L’esistenza del donatore è stata segnalata per la prima volta da
Politico . Sedici trenta non avrebbero risposto alle richieste di identità del donatore. Quella donazione è più del doppio di ciò che i documenti fiscali mostrano il gruppo di denaro oscuro di Rove, Crossroads GPS, sollevato in 2016, il suo ultimo ciclo di campagna attiva.

Direttore esecutivo Amy Kurtz ha cercato di distinguere Sixteen Thirty da altri gruppi di denaro oscuro perché supporta l’organizzazione di base e non i candidati.

“Il Sixteen Thirty Fund è diverso dalla nostra Rivoluzione o da qualsiasi super PAC in quanto è un 501 (c) (4) che fornisce servizi amministrativi per organizzazioni e progetti senza scopo di lucro “, ha detto Kurtz. Tra le sue sovvenzioni l’anno scorso ce n’era una per $ 8 milioni a favore della Lega degli elettori di sinistra.

I gruppi di difesa che cercano di ridurre l’influenza del denaro in politica sono stati a lungo critici nei confronti dei soldi oscuri .

Brendan Fischer, direttore delle riforme federali presso il Centro legale della campagna, ha affermato che il suo gruppo si oppone ai soldi oscuri perché “gli elettori non possono sapere quali ricchi interessi speciali stanno cercando di influenzare il loro voto”.

“E dopo le elezioni – il pubblico non può sapere se qualcuno riceve qualcosa in cambio dal donatore”, ha detto Fischer.

Durante sua 2016, Clinton ha beneficiato sia del denaro oscuro che del sostegno del super PAC, “tutti mentre sosteneva che avrebbe riformato il sistema se fosse stata eletta alla Casa Bianca”, ha dichiarato Mike Beckel di Issue One.

Ma ciò non è accaduto.

E gli sforzi dei democratici per riformare il sistema attraverso una legislazione che costringerebbe i gruppi di denaro oscuro a rivelare i donatori ov er $ 000, 000 sono stati fermati al Senato da McConnell, che è stato strettamente legato al buio GOP operazioni monetarie.

Arriva il leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell, R-Ky. per un briefing riservato a Washington a giugno 2014. Toya Sarno Jordan / Reuters

Irwin of Majority Forward ha detto che il suo gruppo di soldi oscuri continua a “giocare secondo le regole” dell’attuale sistema, ma ha incolpato il GOP per la mancanza di riforme.

“C’è solo una parte che blocca i progressi nella riforma del finanziamento delle campagne”, Ir win ha dichiarato: “e questo è Mitch McConnell e senati repubblicani.”

Il successo di un’operazione a denaro oscuro pro-McConnell, la Kentucky Opportunity Coalition, è stato usato come modello per il denaro oscuro nazionale gruppo One Nation, che supporta i candidati al Senato repubblicano. Il gruppo è gestito dall’ex capo dello staff di McConnell, Steven Law, che era anche coinvolto nel Rove’s Crossroads GPS. Il gruppo con sede in Virginia comprende l’avvocato etico indipendente del presidente Donald Trump, Bobby Burchfield.

Il gruppo di soldi oscuri pro-Trump America First Policies ha raccolto $ 15 milioni l’anno scorso, secondo i documenti fiscali. Un portavoce ha detto a CNBC quest’anno che durante la prima metà di 2016, il 501 (c) (4) e il suo super PAC America First Action insieme sollevati $ 17 8 milioni.

A differenza Democratici, repubblicani tendono a non denigrare il denaro oscuro.

“I democratici stanno usando gruppi di soldi oscuri in più razze del Senato, e puzza di ipocrisia dato il messaggio che i loro candidati stanno correndo sulla pista della campagna, “ha dichiarato Jesse Hunt, direttore delle comunicazioni del Comitato senatoriale repubblicano nazionale. “Stanno parlando da entrambi i lati della bocca.”

Come riportato da NBC News