lunedì 01 marzo 2021

IBM esce dal settore del riconoscimento facciale e combatte fermamente l’ingiustizia razziale

Il CEO di IBM Arvind Krishna, mentre annunciava che la società stava uscendo dal settore del riconoscimento facciale, ha invitato fermamente ad attuare riforme per far avanzare la giustizia razziale e combattere il razzismo sistemico.

La decisione di IBM di uscire dal business del riconoscimento facciale è una delle conseguenze dirette delle critiche alla tecnologia, che alcune società imputano a pregiudizi razziali e di genere. L’utilizzo da parte di Amazon del riconoscimento facciale è stato votato dagli azionisti lo scorso anno, con il 2,4% degli azionisti che hanno votato a favore del divieto di vendita della tecnologia ad agenzie governative tra preoccupazioni sulla privacy e sui diritti civili

“IBM si oppone fermamente e non perdonerà l’uso di alcuna tecnologia, inclusa la tecnologia di riconoscimento facciale offerta da altri fornitori, per la sorveglianza di massa, la profilazione razziale, le violazioni dei diritti umani e delle libertà di base o qualsiasi scopo che non sia coerente con i nostri valori e Principi di fiducia e trasparenza “, Krishna ha scritto nella lettera consegnata al Congresso lunedì in ritardo. “Riteniamo che sia giunto il momento di avviare un dialogo nazionale su se e come la tecnologia di riconoscimento facciale dovrebbe essere impiegata dalle forze dell’ordine nazionali.”

Krishna, che ha assunto l’amministratore delegato ruolo in aprile, ha affermato di essere concentrato sulla crescita dei servizi cloud di IBM, in quanto sembra essere in grado di raggiungere Microsoft e Amazon, pur rimanendo attivo nel settore dei mainframe. Le azioni della società sono aumentate di poco più dell’uno percento nel corso dell’anno, conferendole una capitalizzazione di mercato di $ 135 miliardi.

IBM (IBM) ha deciso di chiudere i suoi prodotti per il riconoscimento facciale e annunciare la sua decisione mentre la morte di George Floyd ha portato il tema della riforma della polizia e della disuguaglianza razziale in primo piano nella conversazione nazionale, una persona che ha familiarità con la situazione ha detto alla CNBC. Lunedì, i principali democratici hanno presentato un disegno di legge per la revisione delle pratiche di polizia, chiedendo riforme, tra cui la modifica dello standard federale del comportamento della polizia criminale e la creazione di un registro federale di cattiva condotta della polizia.

IBM Il business del riconoscimento facciale non ha generato entrate significative per l’azienda, ha affermato la persona che ha familiarità con la situazione, ma la decisione rimane notevole per un colosso della tecnologia che considera il governo degli Stati Uniti come un cliente importante. La decisione era al tempo stesso etica e aziendale, disse la persona che conosceva la situazione. La società ha sentito nelle ultime settimane le preoccupazioni di molti collegi elettorali, compresi i dipendenti, riguardo al suo uso della tecnologia, ha aggiunto la persona.

“L’intelligenza artificiale è un potente strumento che può aiutare le forze dell’ordine a proteggere i cittadini. Ma i venditori e gli utenti dei sistemi Al hanno una responsabilità condivisa per garantire che Al sia testato per errori, in particolare quando usato nelle forze dell’ordine, e che tali test di pregiudizio sono controllati e segnalati “, Krishna ha scritto.

La lettera sosteneva molte delle riforme incluse nel disegno di legge di lunedì, comprese le riforme a” qualificato immunità “attualmente offerta agli ufficiali, al fine di facilitare il recupero dei danni a coloro i cui diritti costituzionali sono stati violati.

Krishna ha invitato i deputati a prendere in considerazione una legislazione come Walter Scott Notification Act, sponsorizzato dal senatore repubblicano Tim Scott della Carolina del Sud, che richiederebbe agli stati che ricevono finanziamenti federali di divulgare maggiori dettagli sull’uso della forza mortale da parte delle forze dell’ordine al Dipartimento di Giustizia.

La lettera chiedeva un ampliamento della formazione e dell’educazione che Krishna diceva “è la chiave per espandere le opportunità economiche per le comunità di colore”. Ciò include il ridimensionamento di “P-Tech”, il programma scolastico sostenuto da IBM che combina la formazione per il liceo, il college e il mondo professionale. Attualmente ci sono 150, 000 studenti nelle scuole 220 principalmente in “istruzione insufficiente” aree. ”