domenica 28 novembre 2021

Invecchiare in modo sano si può e si deve

La terza età non è una patologia ma un’aspirazione per tutti noi. Partendo da questo presupposto va considerato che la maggiore fragilità necessita di attenzioni particolari, per una tutela sia della salute fisica che psichica. E non dimentichiamo che, accanto alle raccomandazioni mediche, il rispetto della dignità dell’anziano è spesso la prima medicina per migliorare la vita sia in termini quantitativi che qualitativi

Per affrontare bene la terza età occorre prenderci cura della persona prima ancora della patologia nell’ottica del concetto di ‘one health’. L’invecchiamento è un processo necessario nella nostra vita che a nessuno piace particolarmente, ma invecchiare bene è una scelta da affrontare e vivere in modo più piacevole. Il mondo degli anziani sta crescendo sempre di più, entro il 2050 l’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede che il numero di persone over 60 nel mondo raddoppierà da 900 milioni a oltre 2 miliardi. In questo senso Onda, l’Osservatorio Nazionale per la Salute della Donna, ha lanciato un’importante pubblicazione volta a fornire preziosi suggerimenti a tutte le persone che si avvicinano al terzo e quarto anno di età. Le idee e i consigli che noi di Korian sosteniamo ogni giorno per migliorare la vita dei nostri pazienti. Numerosi studi hanno poi dimostrato come i fattori di rischio, cioè i fattori che contribuiscono al declino cognitivo, siano in parte associati a fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Elementi pericolosi ma evitabili, poiché dipendono dalle scelte quotidiane dell’individuo:

una dieta povera di frutta e verdura
dieta ricca di grassi
Abuso di alcool
fumare
diabete
obesità
ipertensione
scarsa attività fisica
scarsa attività cognitiva e sociale

La salute non è solo l’assenza di uno stato di malattia, ma richiede la ricerca di un benessere fisico e psichico. Questo può essere raggiunto soprattutto grazie ad un buon livello di prevenzione, coniugato ad uno stile di vita sano, un’alimentazione corretta e la capacità di mantenere attivo il movimento, sia del corpo che della mente.