martedì 24 novembre 2020

Istantanea del mercato: titoli visti alla deriva prima della firma del patto commerciale USA-Cina

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

NOI. gli indici azionari sono stati scambiati mercoledì pomeriggio, anche se i principali benchmark sono stati scambiati dai massimi della sessione, dopo che il presidente Donald Trump ha firmato la prima fase di un patto commerciale con la Cina per consolidare una deténte nella disputa commerciale tra i maggiori superpoteri del mondo che ha sconvolto i mercati del mondo- largo.

Come stanno andando i benchmark?

La media industriale di Dow Jones                                                                                                                                                                                                                       DJIA, + 0. 32%                                                                                                                                                           rosa 142 punti, o 0,5%, in 29, 083, mentre l’S & P 500 indice                                                                                                                                                                                                                       SPX, + 0. 19%                                                                                                                                                           guadagnato 9 punti, o 0.3% a 3, 225, mentre l’indice composito Nasdaq                                                                                                                                                                                                                       COMP, + 0. 08%                                                                                                                                                           guadagnato 20 punti, o 0,3%, a commercio alle 9, 200.

Tutti e tre i principali parametri di riferimento hanno raggiunto livelli record intraday.

Ai massimi della sessione di mercoledì, il Dow era in piedi 187. 92 punti, o 0.6%, il S&P 000300 aveva guadagnato 12. 51 punti, o 0,5% e il Nasdaq Composite era in alto 47. 49 punti, o 0,5%.

Cosa ha guidato il mercato?

Trump e il vice premier cinese Liu He ha firmato un atteso patto commerciale preliminare nella Sala est della Casa Bianca alla Casa Bianca mercoledì e gli investitori sono stati rincuorati da alcuni dettagli dell’accordo concluso dall’amministrazione Trump nelle ore che precedono la cerimonia della firma.

Il consulente economico della Casa Bianca Larry Kudlow ha affermato che l’accordo include le promesse dei cinesi di aumentare i loro acquisti di prodotti agricoli, manifatturieri ed energetici statunitensi, insieme a maggiori acquisti di servizi, di oltre $ 200 miliardi nei prossimi due anni.

“Tra le due grandi nazioni, nulla di simile è mai successo prima”, ha detto Kudlow in un’intervista a CNBC . Ha aggiunto che l’accordo comporta anche modifiche alla normativa cinese e ai codici penali relativi al furto di proprietà intellettuale e alla contraffazione, che prevede ridurrà tali incidenti in futuro. “Abbiamo avviato un processo bilaterale di risoluzione delle controversie” che consentirà alle società americane di presentare reclami al governo degli Stati Uniti in merito al furto di proprietà intellettuale.

Gli investitori erano analizzando il testo dell’accordo , rilasciato Mercoledì pomeriggio, per comprendere l’intera portata dell’accordo.

“Penso che ciò che sta accadendo è che le persone stanno riconoscendo che, mentre c’è molto spazio per ulteriori discussioni con la Cina, cosa sta succedendo oggi è un vero passo positivo “, ha dichiarato a MarketWatch Wayne Wicker, CIO di Vantagepoint Investment Advisers.

Un’altra fonte di attrito sono gli sforzi dell’amministrazione Trump per limitare gli acquisti cinesi di tecnologia statunitense, con particolare attenzione a limitazioni della società di telecomunicazioni cinese Huawei Technologies Co . che è vista come una minaccia alla sicurezza nazionale dagli Stati Uniti

Leggi: L’accordo commerciale di fase uno non porrà fine all’incertezza nei mercati, afferma lo stratega di HSBC

Gli investitori stavano anche osservando mentre i risultati delle società statunitensi del quarto trimestre continuano a crescere, con una stagione degli utili che inizia seriamente settimana.

“In sintesi, nonostante la firma dell’accordo commerciale, che ribadiamo, è già stata presa in considerazione negli investitori, l’attenzione principale sugli utili rimane sugli utili, vediamo una sessione di negoziazione mista a positiva mentre gli utili oscurano, “Ha dichiarato Peter Cardillo, capo economista di mercato di Spartan Capital Securities, in una nota di ricerca di mercoledì.

In dati economici, U.S. l’inflazione all’ingrosso è cresciuta dello 0,1% a dicembre , secondo l’indice dei prezzi alla produzione del Dipartimento del lavoro, al di sotto dell’aumento dello 0,2% previsto dagli economisti, secondo un sondaggio di MarketWatch. Di anno in anno, i prezzi alla produzione sono aumentati solo dell’1,3%, circa la metà del tasso di 2018.

Un sondaggio di L’attività manifatturiera nello stato di New York è salita di 1,5 punti a 4,8 a gennaio, al di sopra delle aspettative di 3,6, secondo Econoday.

Un sondaggio sulle condizioni commerciali in vari distretti della Federal Reserve, noto come il “Libro beige”, è stato rilasciato mercoledì pomeriggio e ha indicato che l’attività economica si è espansa “modestamente” durante le ultime sei settimane di 2019 e il mercato del lavoro è rimasto stretto con le imprese che segnalano difficoltà a trovare lavoratori, anche se ci sono stati tagli di lavoro nel settori manifatturiero, dei trasporti e dell’energia.

Quali titoli sono al centro dell’attenzione?

Target Corp . azioni                                                                                                                                                                                                                       TGT, – 6. 57%                                                                                                                                                           è sceso del 7,1% mercoledì, dopo che il rivenditore ha dichiarato che le vendite sono aumentate dell’1,4% tra il 1 novembre e il dicembre 31 nei negozi e attraverso i canali digitali che operano almeno 12 mesi, ma ha avvertito che la crescita per l’intero trimestre, che include gennaio, verrebbe probabilmente in meno della metà della crescita dal 3% al 4% che aveva predetto .

UnitedHealth Group Inc .                                                                                                                                                                                                                       UNH, + 2. 88%                                                                                                                                                           ha riferito mercoledì che il suo quarto trimestre i guadagni sono saliti oltre le aspettative di Wall Street, sebbene la crescita delle vendite sia stata timida. Le azioni dell’assicuratore sanitario sono aumentate del 3,6% mercoledì.

Componente Fellow Dow Goldman Sachs Group Inc .                                                                                                                                                                                                                       GS, – 0. 14%                                                                                                                                                           guadagni riportati che è caduto più di quanto gli analisti si aspettassero, mercoledì mattina. Le azioni della banca d’investimento e dei consumatori sono aumentate dello 0,6%.

BlackRock Inc. ‘S                                                                                                                                                                                                                       BLK, + 2. 32%                                                                                                                                                           azione ottenuta 1. 89% mercoledì dopo ha riportato gli utili netti trimestrali sono aumentati 40% a $ 1,3 miliardi. I guadagni del quarto trimestre dell’azienda di $ 8. 27 una condivisione superato le previsioni di consenso degli analisti. Le aspettative erano per profitti netti di $ 1,2 miliardi, o $ 7. 75 una condivisione. Il gestore patrimoniale è terminato 790 con $ 7. 43 trilioni di attività in gestione, con un aumento da $ 5. 98 trilioni esattamente un anno fa.

Bank of America Corp .                                                                                                                                                                                                                       BAC, – 1. 84%                                                                                                                                                           ha registrato guadagni trimestrali di $ 6. 99 miliardi nel quarto trimestre , in calo da $ 7. 28 miliardi di anni prima. I guadagni per azione erano 68 centesimi, più dei 68 centesimi previsti dagli analisti intervistati da FactSet. La banca ha registrato entrate di $ 19. 35 miliardi, in calo da $ 22. 68 miliardi. Gli analisti si aspettavano $ 19. 19 miliardi. Le azioni sono scese del 2,2% mercoledì.

Apple Inc .                                                                                                                                                                                                                       AAPL, – 0. 43%                                                                                                                                                          le azioni sono state messe a fuoco dopo che il presidente Trump ha invitato la società a “farsi avanti” e ad aiutare le autorità statunitensi sbloccando i telefoni utilizzati da “assassini, spacciatori di droga e altri elementi criminali violenti, in un tweet del martedì sera .

Come vengono negoziati gli altri mercati?

La curva dei rendimenti appiattito per un secondo giorno , con la resa sul 10 – nota del Tesoro annuale                                                                                                                                                                                                                       TMUBMUSD 10 Y, – 1 . %                                                                                                                                                          cadendo 3 punti base su 1. 569% e quello del buono del tesoro a 3 mesi attentamente seguito                                                                                                                                                                                                                       TMUBMUSD 03 M, + 0. 16%                                                                                                                                                          in aumento di 1 punto base a 1. 500%.

I prezzi del petrolio sono scesi mercoledì , a causa del greggio intermedio del Texas occidentale per febbraio                                                                                                                                                                                                                       CLG 20 , – 0. 39%                                                                                                                                                          perso 36 centesimi, o dallo 0,6% a $ 57. 89 una canna. In metalli preziosi , il prezzo di un’oncia d’oro per la consegna di febbraio                                                                                                                                                                                                                       GCG 20, + 0. 73%                                                                                                                                                          avanzato $ 08. 60, o lo 0,8%, a $ 1, 556. 40

Il dollaro USA è sceso dello 0,2% rispetto a un paniere delle sue valute rivali, secondo l’indice del dollaro USA                                                                                                                                                                                                                       DXY, – 0. 15% .                                                                                                                                                           

In Europa chiuso praticamente invariato , con Stoxx Europe 600                                                                                                                                                                                                                       SXXP, + 0. 01%                                                                                                                                                          termina la sessione alle 300. 63, sebbene il FTSE del Regno Unito 100                                                                                                                                                                                                                       UKX, + 0. 27%                                                                                                                                                          aggiunto 0,3%.

In Asia durante la notte, le scorte sono state vendute, come il CSI cinese 300                                                                                                                                                                                                                       000300, – 0. 55%                                                                                                                                                          diminuito dello 0,6%, il giapponese Nikkei 187                                                                                                                                                                                                                       NIK, – 0. 45%                                                                                                                                                          diminuito dello 0,5% e l’indice Hang Seng di Hong Kong                                                                                                                                                                                                                       HSI, – 0. 39%                                                                                                                                                          è diminuito dello 0,4% mercoledì.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

Articolo originale di Marketwatch.com