Entra in contatto con noi

Lifestyle

La concorrenza amichevole è un vantaggio per entrambi gli antagonisti

Pubblicato

il

Rimanere amici con un rivale può essere difficile, ma gli studi dimostrano che mantenere la concorrenza amichevole  potrebbe essere a nostro vantaggio. Uno dei momenti più toccanti dei campionati di tennis di Wimbledon 2022 è arrivato dalla semifinale femminile tra Ons Jabeur e Tatjana Maria. Lontano dal torneo, i due giocatori sono noti per essere amici intimi. Jabeur è anche conosciuta come “Auntie Ons” dai figli di Maria e ha parlato del suo affetto per la sua rivale. “Amo Tatjana così tanto e la sua famiglia è davvero fantastica”, ha detto Jabeur.

La gara per raggiungere la finale del Grande Slam non ha cambiato nulla.  “In campo sapevamo che avremmo fatto del nostro meglio, e dopo abbiamo saputo che saremmo rimasti amici”,

Costruire e mantenere una buona amicizia con un rivale professionista non può essere un’impresa facile

Anche se inizi la tua conoscenza in buoni rapporti, l’invidia e la gelosia causate dalla competizione possono facilmente inasprire le tue interazioni, portando a risentimenti inespressi o conflitti esteriori. Inoltre, se quella competizione ti motiva a dare  al meglio delle tue capacità o ti riempie di dubbi su te stesso che ostacolano il tuo successo dipende dalla tua personalità e dalla natura del tuo rapporto con il tuo rivale.

Sebbene questo sia un argomento relativamente poco studiato, gli studi psicologici possono aiutarci a capire come la rivalità influenzi le nostre relazioni e le nostre prestazioni, con alcuni suggerimenti che potrebbero aiutarci a rimanere tutti in rapporti più cordiali.

Advertisement

Minaccia o sfida?

In una certa misura, sentimenti contrastanti di amicizia e competizione tra colleghi stretti possono essere inevitabili. È semplicemente più probabile che tu sia amico di qualcuno che si trova nella stessa fase della sua carriera e condivide le tue stesse esperienze, ma il senso di somiglianza che può avvicinare le persone aumenta inevitabilmente il potenziale di confronto sociale.

Questo potrebbe non essere così ovvio all’inizio della conoscenza. Ma se qualcuno che ha iniziato il lavoro contemporaneamente a te inizia a progredire più rapidamente, è naturale iniziare a chiedersi perché potrebbe essere e se, con un po’ più di sforzo, potresti ottenere un successo maggiore.

Navigare nel narcisismo

Gli effetti della competizione interpersonale sul tuo rapporto con i tuoi colleghi dipenderanno necessariamente dai tipi di personalità delle persone coinvolte.

Le persone che ottengono un punteggio elevato su questo tratto della personalità tendono ad avere un senso di diritto e un bisogno di ammirazione; sono molto consapevoli dello status e si confrontano costantemente con gli altri. Questi atteggiamenti li renderanno particolarmente consapevoli dei risultati dei loro conoscenti rispetto ai propri e potrebbero essere meno che gentili se sentono di rimanere indietro.

Advertisement

“Gli individui narcisistici tendono a vedere quasi tutto come una natura competitiva”, afferma Virgil Zeigler-Hill, professore nel dipartimento di psicologia della Oakland University, Michigan, USA. “E i loro sentimenti di autostima sono davvero intrecciati con le prestazioni migliori degli altri”.

Vale la pena sottolineare che non tutti i narcisisti sono uguali,  tuttavia c’è una notevole variazione nel modo in cui vedono le altre persone. Alcuni si concentrano sull’autoprotezione e sull’autodifesa, afferma Zeigler-Hill.  Altri sono più concentrati sull’autopromozione che sull’abbattimento degli altri. Si preoccupano ancora molto del loro stato, ma generalmente hanno meno probabilità di assumere comportamenti tossici all’interno delle amicizie.

Riconoscere queste sottili differenze potrebbe essere importante se trovi che le tensioni si stanno formando con un amico o un collega, poiché è molto più probabile che i narcisisti autoprotettivi percepiscano la rivalità in qualsiasi potenziale confronto delle prestazioni.

Cosa puoi fare per migliorarti?

Cercare di assicurarti che il tuo comportamento sia il più aperto e collaborativo possibile. Se stai facendo domanda per la stessa promozione di un collega stretto, ad esempio, dovresti essere trasparente su questo fatto. Se entrambi tenete tutto fuori, è meno probabile che vi sospettiate l’un l’altro di atti scorretti, il che impedirà alla vostra relazione di precipitare in una spirale discendente.

Advertisement

Se avvicinata con tatto e sensibilità, un’amichevole rivalità può tirare fuori il meglio da tutti. Vincere o perdere, rispetto e ammirazione reciproci e il mantenimento di un’amicizia che si sostiene reciprocamente è qualcosa da celebrare.

Advertisement