domenica 18 aprile 2021

La crescita dei dividendi rende Johnson & Johnson un titolo interessante

Tra i colossi del settore, Johnson & Johnson si conferma nella top ten con una distribuzione del dividendo di tutto rispetto che potrebbe far gola a chi cerca continuità nell’investimento.

Johnson & Johnson (JNJ) è uno dei marchi più noti degli Stati Uniti ed ha anche la più grande capitalizzazione di mercato di qualsiasi azienda sanitaria USA. Vediamo se le azioni Johnson & Johnson possono essere un buy.

Approfondendo lo storico, un’azienda che ha più di 130 anni sembra essere ancora molto in forma. Ha un setup diversificato, un bilancio da paura e distribuisce un dividendo davvero solido.

C’è da dire però che il coronavirus ha influenzato negativamente i suoi guadagni per il momento, come lo ha fatto del resto con quasi la totalità delle aziende. Johnson & Johnson ha una reputazione nella vendita di prodotti di consumo che quotidianamente utilizziamo.

Ma non è l’unica componente dell’attività di J&J. Infatti, la parte più elevata di profitti è generata dalla sua attività farmaceutica. Ha anche una partecipazione importante nell’arena dei dispositivi medici.

Le tre attività dell’azienda influiscono sul suo valore in diversi modi. La parte del business relativa ai prodotti di consumo è molto preziosa, poiché ha enormi margini di profitto e marchi ben noti.

Anche l’unità dei dispositivi medici produce un solido flusso di reddito con un alto tasso di fidelizzazione di chi li acquista.

Con Joe Biden che ha tecnicamente avuto la meglio su Trump, l’attività farmaceutica di Johnson & Johnson non dovrebbe affrontare troppi rischi politici almeno fino al 2024.

Il rapporto con la pandemia e il dividendo sicuro

Quest’anno il segmento vendita di unità di dispositivi medici è crollato del 35% a causa della pandemia Covid-19, poiché gli ospedali hanno messo in standby interventi chirurgici non importanti per mantenere i letti disponibili per i pazienti Covid.

Anche in un mercato in cui le persone inseguono il rendimento, il titolo JNJ offre il suo solito rendimento del 2,7% circa. Negli ultimi cinque anni, i rendimenti da dividendi di Johnson & Johnson sono sempre stati tra il 2,5% e il 3,0%. Pertanto, l’attuale rendimento da dividendi è perfettamente in linea con la storia recente dell’azienda. Johnson & Johnson non è però un titolo con crescita immediata, soprattutto guardando negli ultimi dieci anni, i ricavi, i guadagni e il flusso di cassa.