martedì 26 ottobre 2021

Milano: arriva la mostra “IllusiOcean, il mare che non ti aspetti’

Si intitola “IllusiOcean, il mare che non ti aspetti’, la mostra che si svolgerà a Milano dal 13 ottobre 2021 al 31 gennaio 2022, presso la Galleria della Scienza dell’Università di Milano – Bicocca

Il mondo multimediale si fonda con i linguaggi più disparati per una mostra che cattura il visitatore e lo porta in viaggi virtuali e meravigliosi. Il vero intento é sensibilizzare ed informare sulla biodiversità marina e sulla tutela degli oceani.

“Coniugare le competenze con la divulgazione è la chiave per avvicinare i giovani ai grandi temi che ci riguardano molto da vicino, anche se non sempre ce ne rendiamo conto. Tra questi c’è indubbiamente la tutela dell’ambiente e della sua biodiversità. Come Università abbiamo moltissime competenze ma il nostro obiettivo è di condividere questo know how con la cittadinanza ed in particolare con i giovani”: Con queste parole Marco Orlandi, prorettore vicario Università di Milano-Bicocca, Marco Orlandi, presenta la IllusiOcean.

“Illusione e scienza solitamente non si parlano, all’interno della mostra però le troviamo fuse l’una con l’altra, tenute assieme dal linguaggio della bellezza – spiega Paolo Galli, docente di Ecologia presso l’Università di Milano – Bicocca e ideatore della mostra– una lingua che accomuna tutto quello che crea la natura e che avvicina i giovani, facendo loro scoprire quello che di positivo gli oceani offrono”.

Focus e Focus Jr sono partner dell’iniziativa della mostra dell’Università di Milano – Bicocca.

Raffaele Leone, direttore della testata di Mondadori, afferma in riferimento a questa collaborazione: “La collaborazione tra Focus e l’Università di Milano-Bicocca è stata naturale, così come immediata è stata l’intesa con il professor Paolo Galli.  Entrambe le realtà si occupano infatti di conoscenza e di divulgazione scientifica, due elementi imprescindibili affinché le nuove generazioni abbiano gli strumenti per far crescere in loro la consapevolezza del ruolo cruciale che giochiamo nella tutela del pianeta. La mostra si occupa di ambiente in un modo originale, divertente e suggestivo. La visita guidata della mostra è disponibile anche in digitale: le parole di una nostra giornalista guideranno lo spettatore attraverso le tre aree tematiche dell’esposizione, così da renderla fruibile anche da remoto”.